© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Dolori Lancinanti: 5 Cause Comuni Da Conoscere

Dolori Lancinanti: 5 Cause Comuni Da Conoscere

Durante le sperimentazioni scientifiche sui farmaci, per verificare l’efficacia nel sollievo dal dolore, spesso si usano come cavie pazienti che soffrono di mal di denti. Questo perché i denti sono pieni di nervi – usati dal corpo per rilevare il dolore e inviare messaggi al cervello. Il dolore neuropatico è comunemente indicato come una delle sofferenze più atroci sperimentate dall’essere umano – provoca un  dolore intenso e lancinante che immobilizza .

Non potremmo letteralmente vivere senza i nostri nervi – abbiamo bisogno di loro per muoverci, sentire, digerire e respirare. Ma non tutti i nostri nervi rilevano il dolore. Alcuni nervi gestiscono solamente il movimento – sono chiamati ‘nervi motori‘. Alcuni funzionano autonomamente senza controllo da parte nostra, come quelli che regolano la nostra respirazione, la digestione, ecc – questi sono chiamati ‘nervi autonomi‘.

Ma altri – i nervi sensoriali – si occupano principalmente delle sensazioni. Quando si urta il gomito, il dolore proviene in realtà dalla pressione sul nervo ulnare del braccio, che trasporta la sensazione dalle mani al cervello. Questi nervi sensoriali servono per impedire di danneggiare noi stessi (immaginate cosa succederebbe se non ci accorgessimo di aver appoggiato la mano su una stufa calda) – ma quando questi nervi si infiammano o si danneggiano, può svilupparsi un intenso dolore.

Herpes zoster (fuoco di S.Antonio)

L’herpes zoster è causato da una infezione causata dal virus varicella zoster, lo stesso virus che causa la varicella. Dopo essere guariti dalla varicella, il virus resta latente nelle radici nervose accanto alla colonna vertebrale. Può rimanere inerte, senza provocare sintomi, per molti anni, e riattivarsi senza nessun motivo apparente – causando una dolorosa eruzione cutanea con vesciche sulla parte di pelle interessata da tale radice nervosa, su un solo lato del corpo.

La maggior parte delle persone guarisce completamente dall’herpes zoster. Tuttavia a volte l’infiammazione del nervo continua, causando ‘nevralgia‘. Questo dolore persistente è più comune se l’herpes zoster si presenta dopo i 60 anni. Curare l’herpes zoster con le compresse antivirali può ridurre il rischio – ma è necessario iniziare il trattamento il più presto possibile dopo che si sviluppa l’eruzione. Spesso si avranno dolori in una fascia per due o tre giorni prima della comparsa dell’eruzione – il medico di famiglia non sarà in grado di stabilire una diagnosi fino alla comparsa del rash, ma si potrebbe prenotare un appuntamento con il dottore per un paio di giorni più tardi, da annullare qualora il dolore scompaia senza alcuna eruzione cutanea.

Nevralgia del trigemino

Questo dolore neuropatico riguarda quel dolore che si prova sulla parte del viso interessata dal nervo trigemino. Può svilupparsi improvvisamente, e il male può essere causato dal masticare, toccare o addirittura dal vento che soffia sul viso. Di solito è causato da un vaso sanguigno che preme sul nervo in rilievo che passa dal cervello alla base del cranio. Il motivo che provoca tale condizione è sconosciuto, ma il trattamento si basa sui sintomi, non sulla causa.

Proctalgia Fugax – letteralmente un dolore nel fondoschiena

La traduzione di questo lungo termine medico è dolore (-algia) nella parte inferiore (proct-) momentaneo (fugax). Può colpire una persona su sei. È causato da un improvviso spasmo dei muscoli della parte inferiore, e provoca un dolore lancinante in tutta la parte inferiore del corpo, che può durare secondi o anche minuti. Il dolore è molto breve e tende a presentarsi solo un paio di volte all’anno, pertanto la maggior parte delle persone non sente il bisogno di un trattamento. Ma vale sicuramente la pena fare un controllo approfondito, in quanto occasionalmente può essere sintomo di problemi più gravi come il cancro (un semplice esame del sangue di solito può escludere questa eventualità). Nei casi più gravi, esistono farmaci che possono alleviare il dolore.

Mal di schiena

Il mal di schiena è uno dei dolori più comuni – e può fare davvero molto male! Circa quattro persone su cinque ne soffrono ad un certo punto della loro vita, e può coinvolgere persone di qualsiasi età.

Tutti i principali nervi che alimentano il corpo corrono nel midollo spinale all’interno della colonna vertebrale. Un  dolore molto intenso che si irradia verso la gamba, o provoca debolezza/intorpidimento/formicolio alle gambe , può essere causato da uno schiacciamento o infiammazione del nervo.

Il dolore del nervo – i trattamenti

In caso di dolore al nervo, i semplici antidolorifici spesso non sono sufficienti. Attualmente esistono molti farmaci che alleviano il dolore ai nervi, molti dei quali sono stati originariamente inventati per il trattamento di altre malattie del sistema nervoso – per esempio, molti farmaci contro l’epilessia e compresse di antidepressivi sembrano essere efficaci per il dolore neuropatico.

Queste compresse possono causare effetti collaterali come sonnolenza. Se non fanno effetto, o se scatenano gravi effetti collaterali, si possono scegliere altri trattamenti come iniezioni di anestetico locale direttamente sui nervi per ottenere sollievo dal dolore.

Autore | Viola Dante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *