© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).

Cisti

Una cisti è una tasca della pelle che contiene liquido, aria o altre sostanze. Le cisti possono crescere quasi ovunque nel vostro corpo o sulla vostra pelle e ce ne sono di diversi tipi. La maggior parte delle cisti sono benigne o non cancerose, tuttavia possono richiedere l’intervento medico, in alcuni casi, a seconda di:

– tipo di cisti;
– posizione della cisti;
– se il dolore causa disagio;
– se c’è infezione.

Come riconoscere le cisti

Una cisti può comparire come una macchia in rilievo sulla vostra pelle e si può anche percepire un piccolo nodulo che sta crescendo appena sotto lo strato di epidermide. Alcune cisti si sviluppano in profondità, all’interno del vostro corpo, dove non le potete sentire e possono causare altri sintomi: ad esempio le cisti ovariche possono causare problemi ormonali; la sindrome del rene policistico può influire sulla funzione renale. Le cisti di solito crescono lentamente e hanno una superficie liscia; possono essere piccole o molto grandi. La maggior parte non sono dolorose e di solito non causano problemi, a meno che siano:

– infette;
– molto grandi;
– in una zona sensibile;
– se colpiscono la funzionalità di un organo.

Perché si formano le cisti?

Le cisti si formano per una serie di ragioni diverse e possono essere causate da:

– infezioni;
– malattie ereditarie;
– infiammazione cronica;
– ostruzioni nei condotti.

La causa esatta dipende dal tipo di cisti.

Tipi di cisti

Cisti sintomi Ci sono centinaia di diversi tipi e possono crescere quasi ovunque nel vostro corpo. Alcune cisti si verificano come parte di un’altra patologia, come la sindrome del rene policistico o la sindrome dell’ovaio policistico. Alcuni dei tipi più comuni di cisti includono:

1. Cisti sebacee

Sono piccole protuberanze benigne piene di una sostanza oleosa chiamata sebo e sono note anche come cisti epidermoidi. Le cisti sebacee spesso si formano nei follicoli piliferi e possono anche essere causate da ghiandole sebacee danneggiate (le ghiandole sebacee sono responsabili di secernere l’olio per la pelle e i capelli). In rari casi le cisti sebacee possono essere causate da una patologia ereditaria chiamata sindrome di Gardner.

2. Cisti gangliari

Queste cisti benigne di solito si formano al polso o alla mano. Tuttavia, si possono sviluppare anche nei piedi. Il motivo per cui si formano non è noto; le cisti gangliari tendono a verificarsi lungo la linea tendinea e sono più comuni nelle donne che negli uomini.

3. Cisti ovariche

Si formano quando il follicolo che rilascia normalmente un ovulo non si apre: questo fa sì che il fluido si accumuli e formi una ciste. Queste cisti si verificano più spesso tra l’inizio della pubertà e la menopausa e si possono diagnosticare durante gli esami pelvici. Le cisti ovariche sono associate ad un maggior rischio di cancro, se si verificano dopo la menopausa.

4. Cisti al seno

Cisti benigne si possono sviluppare nel seno quando i dotti lattiferi sono bloccati e, comunemente, si verificano nelle donne fra i 30 e 40 anni. Possono causare dolore o dolorabilità nella zona interessata.

5. Calazi

Sono cisti benigne (lipo-granulomi) che crescono sulle palpebre quando il condotto della ghiandola è bloccato. Queste cisti possono causare gonfiore, sensibilità alla luce e dolore. Se diventano troppo grandi possono causare problemi alla vista.

6. Cisti pilonidali

Queste cisti si formano vicino alla parte superiore delle natiche, sono infatti dette anche “cisti coccigee”. Di solito sono piene di detriti della pelle, peli e altro materiale. Si verificano più spesso negli uomini che nelle donne e si possono sviluppare quando dei peli completamente cresciuti vengono incorporati nella pelle. Eventuali infezioni croniche di queste cisti potrebbero aumentare il rischio di un tipo di cancro chiamato carcinoma a cellule squamose .

Le principali patologie legate alle cisti

Acne;
– Angioma a ciliegia;
– Cisti di Baker;
– Calazi;
– Endometriosi;
– Sindrome fibrocistica del seno;
– Gozzo;
– Sindrome di Hashimoto;
Cheratosi pilare;
Lipoma;
– Cisti ovarica;
– Cisti pancreatica;
– Cisti pilonidale;
– Sindrome dell’ovaio policistico;
– Carcinoma renale;
– Cisti sebacee;
– Cancro della tiroide;
Noduli alla tiroide;
– Trichinosi.

Quando consultare il medico

Fissate un appuntamento con il medico se la cisti diventa molto dolorosa o si arrossa, potrebbe essere il segno di rottura imminente o di una infezione. Il medico dovrebbe controllare la cisti anche se non è causa di alcun dolore: crescite anomale possono difatti essere un segnale di cancro, pertanto il medico potrebbe voler rimuovere un campione di tessuto per fare dei test.

Come trattare le cisti

Rimedi casalinghi

In alcuni casi le cisti vanno via da sole. Mettere un impacco caldo su una ciste può accelerare il processo di guarigione perché la aiuta a drenare. Non si dovrebbe mai cercare di spremere o di bucare una ciste sul proprio corpo perché può portare a infezioni.

Trattamenti medici

Cisti trattamentiI metodi più comuni di trattamento per le cisti includono:

– drenaggio della cisti con un ago: viene eseguito se una cisti si infetta o si rompe. I fluidi o le altre sostanze nella cisti saranno rimossi.

– l’utilizzo di farmaci anti-infiammatori: le iniezioni di cortisone possono ridurre l’infiammazione in una cisti.

– rimozione chirurgica: può essere utilizzata quando il drenaggio non funziona. Cisti difficili da raggiungere (ad esempio interne) possono essere rimosse chirurgicamente invece di essere drenate.

Monitoraggio a lungo termine

Le cisti benigne solito non causano problemi a lungo termine e, a volte, possono anche andare via da sole. Tuttavia potrebbero crescere di nuovo dopo essere state drenate e se siete in presenza di una cisti che continua a tornare, potreste prendere in considerazione di rimuoverla chirurgicamente.
Il medico discuterà con voi del trattamento adatto, se soffrite di cisti tumorali: la prospettiva di guarigione varia a seconda del tipo di tumore coinvolto.

Come prevenire le cisti

La maggior parte delle cisti non possono essere evitate, ma ci sono alcune eccezioni.

Le donne a rischio di cisti ovariche possono prevenire la formazione di nuove cisti utilizzando contraccettivi ormonali.

La regolare pulizia della palpebra vicino alla linea delle ciglia, con un detergente delicato, può aiutare a mantenere i condotti liberi, questo può aiutare a prevenire i calazi.

È possibile impedire la nascita di cisti pilonidali mantenendo la pelle pulita nella zona interessata. Si può anche cospargere con polvere di talco per tenerla asciutta. Alzatevi, ogni tanto, invece di stare seduti per lungo tempo: può essere utile per prevenire queste cisti.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Cisti
4.2 (84%) 10 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Cisti
4.2 (84%) 10 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

piercing

Piercing Che Fa Male? Infezioni, Rischi Ed Altri Problemi

3 Commenti

  1. Salve, mi può dare delle informazioni a proposito delle cisti tasca di ratchein?

    • Viola Dante

      Salve e benvenuto,
      le cisti della tasca di Rathke solitamente non sono preoccupanti e non danno disturbi. Purtroppo alle volte sono sintomatiche e vanno rimosse o sarebbe meglio dire svuotate. Alle volte si prova con forti dosi di steroidi … che in qualche modo sono correlati alla secrezione o assorbimento del liquido presente dentro la cisti. Questo link ti sarà sicuramente d’aiuto:
      http://www.webcitation.org

      Dott.ssa Viola Dante
      Fb: https://www.facebook.com/viola.dante.1
      Newsletter: http://eepurl.com/ZN0QL

  2. Buonasera, ho una cisti pelvica sopra la vescica di 13cmx9mmx7mm sono preoccupato, cosa mi consiglia?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *