© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Cisti sebacee

Cisti sebacee

Le cisti sebacee sono le cisti non-tumorali più comuni della pelle. Le cisti sono anomalie nel corpo che potrebbero contenere materiale liquido o semi liquido. Le cisti sebacee si trovano principalmente su viso, collo o busto, crescono lentamente e non sono pericolose, ma possono diventare sensibilmente importanti, se non vengono controllate. I medici di solito diagnosticano una cisti basandosi solo su un esame fisico e sulla storia medica del paziente, ma in alcuni casi potrebbero volerla esaminare più a fondo se sospettata come segnale di cancro.

Le cause di una cisti sebacea

Le cisti sebacee si formano fuori dalla ghiandola sebacea – che produce il sebo, che ricopre capelli e pelle – e possono svilupparsi se la ghiandola o il suo condotto, cioè il passaggio del sebo, viene danneggiato o si blocca. Ciò si verifica solitamente a causa di un trauma nell’area interessata. Secondo la Mayo Clinic, il trauma può essere un graffio, una ferita chirurgica o una patologia della pelle, ad esempio l’acne. Le cisti sebacee crescono lentamente, il trauma potrebbe quindi essersi verificato settimane o mesi prima.

P U B B L I C I T A'

Altre cause di cisti sebacea possono includere:

difetto di sviluppo: una persona può nascere con un condotto deforme o deformato;
danni alle cellule durante un intervento chirurgico;
patologie genetiche, come la sindrome di Gardner o sindrome basocellulare del nevo.

5 possibili cause di cisti sebacea

– Acne;
– Sindrome basocellulare del nevo;
– Graffi;
– Ferite chirurgiche;
– Sindrome di Gardner.

I sintomi di una cisti sebacea

Le cisti sebacee sono generalmente presenti sulla pelle e facilmente visibili, su zone come il viso, il collo o il busto e questo può fare sentire la persona colpita a disagio in quanto le cisti potrebbero essere considerate molto antiestetiche. Questo genere di cisti è tipicamente pieno di particelle bianche fatte di cheratina, che è la sostanza che genera pelle e unghie. Cisti sebacee sintomi La maggior parte delle cisti sono morbide al tatto: quelle piccole sono in genere non dolorose, ma quelle grandi possono variare da “sgradevoli” a “notevolmente dolorose”. Le grandi cisti su viso e sul collo possono causare una sensazione di pressione e un forte dolore.

Aree del corpo in cui le cisti si trovano di solito:

– cuoio capelluto;
– viso (tipo più comunemente rimosso);
– collo;
– schiena.

Una cisti sebacea è considerata insolita e possibilmente cancerogena, se ha:

– un diametro maggiore di cinque centimetri;
– un veloce tasso di recidiva dopo essere stata rimossa;
– segni di infezione come arrossamento, dolore o drenaggio di pus.

La diagnosi di una cisti sebacea

Spesso i medici diagnosticano una cisti sebacea dopo un semplice esame fisico. Se la vostra cisti è insolita, il medico può ordinare ulteriori test per escludere eventuali tumori. Si può anche avere bisogno di questi esami se si desidera che la cisti venga rimossa chirurgicamente. I test più comuni utilizzati per diagnosticare una cisti sebacea includono:

tomografia computerizzata (TAC), che aiuta il medico a trovare il percorso migliore per l’intervento chirurgico e per individuare eventuali anomalie;
ultrasuoni, che identificano il contenuto all’interno della cisti;
biopsia, che comporta la rimozione di una piccola quantità di tessuto dalla cisti, da esaminare in un laboratorio (tipicamente alla ricerca di segnali di cancro).

Trattamento di una cisti sebacea

Cisti sebacee rimozione Il medico può curare una cisti drenandola o rimuovendola chirurgicamente. Normalmente, le cisti vengono rimosse e non perché siano pericolose, ma più che altro per ragioni estetiche. Poiché la maggior parte delle cisti non sono dannose per la salute, il vostro medico vi permetterà di scegliere l’opzione di trattamento più adatta a voi. È importante ricordare che senza la rimozione chirurgica, la cisti potrebbe tornare. Il miglior trattamento è quello di garantirne la completa rimozione attraverso la chirurgia ma va anche detto che alcuni pazienti non la scelgono, perché può causare cicatrici.

Il medico può utilizzare uno dei seguenti metodi per rimuovere la cisti:

convenzionale ad ampia escissione: rimuove completamente una cisti ma può lasciare una lunga cicatrice;
escissione minimale: provoca cicatrici minime ma comporta il rischio di recidiva;
laser con escissione e biopsia: il laser viene usato per fare un piccolo foro e per drenare i contenuti; le pareti esterne della cisti vengono rimosse circa un mese dopo.

Dopo che la vostra cisti verrà rimossa, il medico potrà prescrivervi una pomata antibiotica per prevenire l’infezione nella zona interessata. È necessario utilizzarla fino a quando il processo di guarigione sarà completo. Si può anche richiedere al medico una crema che aiuti a ridurre la comparsa di cicatrici chirurgiche.

Prospettive di guarigione delle cisti sebacee

Le cisti sebacee non sono generalmente cancerose ma, tuttavia, possono essere sgradevoli esteticamente. La cisti non trattata può diventare molto grande e può eventualmente richiedere una rimozione chirurgica se diventa importante. Se farete una rimozione completa la cisti non tornerà in futuro ma potreste convivere per il resto della vita con una cicatrice poco attraente. Senza una rimozione completa la cisti può tornare in qualsiasi momento.
In rari casi, il sito di rimozione può infettarsi: è necessario rivolgersi al proprio medico se la pelle mostra segni di infezione come arrossamento e dolore, o se vi viene la febbre. La maggior parte delle infezioni andrà via con gli antibiotici ma alcune possono diventare mortali, se non trattate.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

3 Commenti

  1. Anche io ne soffro ora le so sulle natiche non so come uscirne

  2. purtroppo a me vengono e cisti sottopancia interno coscia testicoli vi garantisco e molto doloroso.Ho fatto svariati interventi ma ricrescono nelle vicinanze.Uso itiolo per frlo maturare,ma rimango bloccato x almeno 7 giorni,equesto sta mettendo a rischio il mio lavoro x le assenze.La domanda e qualcuno specializzato mi puo aiutare?

  3. Antonella Galaverna

    Anch’io ho la ciste sulla schiena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *