© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » LE VERDURE CHE BRUCIANO I GRASSI PER DIMAGRIRE

LE VERDURE CHE BRUCIANO I GRASSI PER DIMAGRIRE

Sandra Ianculescu – Gli spinaci, broccoli, cavoli e altre verdure a foglia verde non sono gli alimenti più deliziosi e appetitosi ma, se introdotti in una quantità notevole nella dieta giornaliera, ci assicurano salute e ci mantengono in forma. Ricche di antiossidanti, vitamine e minerali, le verdure verdi ci forniscono preziose sostanze nutritive.

Cavolini di Bruxelles

Come il cavolo bianco, i cavolini di Bruxelles sono preziosi per la ricchezza di fibre che stimolano la digestione e portano rapidamente alla sazietà. Simile alla dieta con la zuppa di cavolo, consumando questa verdura come contorno o insalata mangi a sazietà, perché i cavolini di Bruxelles hanno poche calorie e tanti vantaggi. Contengono una notevole quantità di Vitamina C, che aiuta a perdere peso, facilitando l’assorbimento del calcio, un minerale che aiuta a bruciare i grassi. Recentemente, è stato scoperto che i cavolini di Bruxelles contengono un potente ingrediente antitumorale e sono considerati uno degli alimenti più importanti per prevenire e combattere il cancro.

Sedano

Si tratta di una delle verdure che ci aiutano nella lotta contro l’obesità, grazie al loro basso contenuto calorico, effetto diuretico e stimolante della combustione dei grassi. E’ sufficiente consumare ogni giorno un bicchiere di succo di sedano o un’insalata per vedere gli effetti. Contribuisce anche a ridurre la pressione sanguigna e a prevenire le malattie del sistema nervoso, come il morbo di Alzheimer o la demenza e migliora la memoria.

Coriandolo

Usato per 300 anni come medicina, questa spezia è un ingrediente che, aggiunto nei piatti, aiuta nella lotta contro i chili di troppo. Secondo alcuni studi il coriandolo stimola il metabolismo, in modo da poter mangiare anche ricette un po’ più pesanti senza aumentare di peso e addirittura perdere qualche chilo in un anno solo aggiungendolo ai piatti. I benefici dei semi di coriandolo non si fermano qui: svolgono un ruolo importante nella regolazione della pressione sanguigna e nel ridurre il colesterolo.

Asparagi

Sono un ortaggio regale, ricco di acqua, vitamine e antiossidanti, ma ha un basso contenuto di calorie. Qualche asparago preparato al vapore stimola il metabolismo, contribuendo così alla combustione del grasso. Grazie al contenuto di potassio, stimolano l’abbassamento della pressione del sangue, hanno un ruolo importante nella prevenzione dell’osteoporosi, facilitano la disintossicazione del corpo e lo mantengono giovane.

Avocado

E’ un frutto ricco di grassi, ma buoni! Per il suo contenuto di fibre e grassi, l’avocado frena l’appetito. Gli antiossidanti che si trovano in questo frutto proteggono il corpo dal cancro. Lo puoi consumare come contorno, affettato e spruzzato con succo di limone o nelle insalate.

Carciofo

Contiene fibre che danno sazietà, ha poche calorie e una sostanza chiamata cinarina, che è un rimedio naturale contro l’indigestione, in grado di ridurre il livello di colesterolo. Mangia i carciofi bolliti in un po’ d’acqua con sale e magari una salsa di yogurt con tante spezie!

Piselli

Contengono carboidrati che mantengono a lungo la sensazione di sazietà; hanno fibre, vitamine e minerali, ma hanno un basso contenuto di calorie. Rispetto ad altri carboidrati, i piselli sono ricchi di antiossidanti. Prevengono la costipazione, le malattie cardiache e rafforzano le ossa.

Cetriolo

E’ un’altra verdura ricca di acqua, a basso contenuto di calorie e un con pH alcalino. Il cetriolo riduce l’appetito e, grazie al suo contenuto importante di acqua, ci idrata e ci rinfresca allo stesso tempo. Gli studi hanno dimostrato che questa semplice verdura ha la capacità di ridurre lo stress.

Wasabi

E’ aromatizzato e piccante, contribuisce notevolmente alla combustione dei grassi e alla stimolazione della digestione. Gli studi hanno dimostrato la sua capacità di inibire la crescita delle cellule tumorali al livello del colon, intestino tenue e stomaco in una proporzione di oltre il 40% dei casi. Quando acquisti questo alimento assicurati che sia fresco e non in polvere!

Capperi

Aggiunti nei preparati di carne, facilita la loro digestione. I capperi contengono fibre, zuccheri, carboidrati e sali minerali. Hanno un effetto diuretico e prevengono o alleviano i raffreddori e le influenze, le affezioni reumatiche e digestive.

Fagioli verdi

Contengono molte fibre che trattengono l’acqua e favoriscono il senso di sazietà, intervenendo nella riduzione del livello di grassi ma anche di zuccheri nel sangue, mentre i minerali migliorano l’attività del fegato e dei reni.

Spinaci

Anche se molti credono ancora che gli spinaci siano ricchi di ferro, in realtà, essi contengono un sacco di fibre, vitamine e antiossidanti preziosi che contribuiscono alla salute delle ossa (ideali per le donne in post-menopausa). Grazie alla Vitamina A, assicurano anche una vista migliore. Le fibre portano sazietà e i minerali hanno un effetto diuretico, aiutandoti così a perdere più facilmente quei chili di troppo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

2 Commenti

  1. Brava . Ottima cosa.

  2. Ottimo manca però’ i cavoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *