© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » Sei ansioso o depresso? Ripeti con me: “Ohmmm ohmmmm”

Sei ansioso o depresso? Ripeti con me: “Ohmmm ohmmmm”

Sei ansioso o depresso? Ripeti con me: “Ohmmm ohmmmm”.
E già, la meditazione aiuta tantissimo a gestire gli stati d’animo ansiosi e/o depressi.

A dirlo è una nuova ricerca pubblicata su Jama Internal Medicine e capitanata dal dottor Madhav Goyal per la Johns Hopkins University.

La notizia è che la meditazione agirebbe proprio come un ansiolitico o antidepressivo. Anzi meglio, visto che i medicinali hanno quasi sempre degli effetti collaterali più o meno gravi.

Tutta la meditazione va bene?

Pensiamo di sì, visto che i ricercatori si sono basati sulla Mindfulness.

Che cosa è la Mindfulness?

La Mindfulness è una forma di meditazione molto semplice che pone al centro il concetto di consapevolezza dei propri pensieri, delle proprie azioni e motivazioni.
E’ un vero e proprio focus su se stessi.
Una autoanalisi che può raggiungere vari stati di profondità dell’animo umano.

E’ un concetto molto sviluppato in discipline come il Buddismo (Vipassana), lo Zen e lo Yoga.

Ad essere onesti anche la medicina si sta avvicinando al Mindfulness attraverso delle discipline psicoterapeutiche, che hanno già preso piede oltre oceano ed anche in europa.

Attraverso la respirazione e la concentrazione su se stessi nell’hic et nunc (istante per istante), senza esprimere giudizi, si arriva ad una accettazione di se stessi.

Lo studio americano

Lo studio americano ha analizzato ben 47 studi clinici che comprendevano un pool di 3500 volontari ammalati di ansia, depressione, insonnia, stress e cancro.

In questi volontari si è riscontrato un miglioramento degli stati ansiosi, della depressione ed anche della sopportazione del dolore cronico dovuto agli acciacchi causati da questa o quella malattia.

Quanto occorre meditare?

I soggetti presi in analisi si sono sottoposti ad un rigoroso programma che prevedeva 30 minuti al giorno di meditazione per un minimo di due mesi.
Tutti i giorni!

Autore | Viola Dante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

obesità

Obesità, Dalla A Alla Z. Scopri Se Sei A Rischio e Come Intervenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *