© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Niacina, Niacinammide e Integrazione Alimentare

Niacina, Niacinammide e Integrazione Alimentare

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

La niacina e la niacinammide sono forme di vitamina B3, la quale si trova in molti alimenti, come il lievito, la carne bovina, il latte, le uova, le verdure a foglia verde, i fagioli e i cereali. La niacina e la niacinammide si trovano anche in molti integratori insieme alle altre vitamine del gruppo B.

La niacina si usa per il trattamento del colesterolo alto oppure, in combinazione con altri metodi, si usa per trattare problemi di circolazione, emicrania e per curare la diarrea associata al colera. Inoltre viene spesso consumata da persone che fanno uso di droghe per evitare di mostrare un risultato positivo in un esame delle urine, eseguito proprio per controllare se quella persona usa droghe.

La niacinammide viene utilizzata invece per il diabete e per due condizioni patologiche della pelle, il granuloma anulare e il pemfigoide bolloso.

Queste due forme di vitamina B3 vengono anche impiegate per prevenire una carenza di tale vitamina e malattie legate a tale carenza, come la pellagra. Entrambe le forme di vitamina B3 si usano per trattare la schizofrenia, le allucinazioni causate dalle droghe, il morbo di Alzheimer, la perdita di agilità mentale dovuta all’età, la sindrome cerebrale cronica, la depressione, le vertigini, la dipendenza da alcool e per la ritenzione idrica (edema).

Alcune persone usano la niacina o la niacinammide per l’acne, la lebbra, la sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD), perdita della memoria, artrite, per la prevenzione di mal di testa dovuti al ciclo mestruale, per migliorare la digestione, per la protezione contro le tossine e gli agenti contaminanti ambientali, per diminuire l’effetto dell’invecchiamento, per ridurre la pressione alta, per migliorare la circolazione, per rilassarsi, per migliorare l’orgasmo e per prevenire le cataratte.

La niacinammide si applica sulla pelle per il trattamento dell’acne volgare.

Come funzionano?

La niacinammide viene prodotta dal corpo a partire dalla niacina; cioè quando si assume in quantità superiori a quelle di cui il corpo ha bisogno, la niacina si converte in niacinammide. Entrambe le forme di vitamina B3 sono facilmente solubili in acqua e vengono assorbite bene, se assunte per via orale. La niacina e la niacinammide sono necessarie per il funzionamento normale dei grassi e degli zuccheri nel corpo e per mantenere sane le cellule. In alte dosi, la niacina e la niacinammide possono avere effetti differenti. La prima potrebbe aiutare le persone con malattie cardiache con i suoi effetti positivi che riguardano la coagulazione; inoltre potrebbe anche migliorare i livelli dei trigliceridi (un tipo di grassi presenti nel sangue). La niacinammide non ha effetti benefici sui grassi e non dovrebbe essere usata per il trattamento del colesterolo alto o per livelli alti di grassi nel sangue in generale.
Niacina, Niacinammide  funzione
Una carenza di niacina può provocare una malattia, chiamata pellagra, che causa irritazione cutanea, diarrea e demenza. Tale malattia era comune agli inizi del XX secolo, ma ora è meno comune, dato che gli alimenti sono arricchiti con niacina. Nella cultura occidentale la pellagra è stata praticamente eliminata.

Possono avere un maggior rischio di carenza di niacina le persone con una dieta povera, le persone che fanno uso (e abuso) di alcool o che hanno alcuni tipi di tumori a crescita lenta, chiamati tumori carcinoidi.

Quanto sono efficaci la niacina e la niacinammide?

Efficace per:

– Trattamento e prevenzione della carenza di niacina e di determinate malattie legate a tale carenza, come la pellagra.

– Colesterolo alto. Solo la niacina sembra abbassare il colesterolo (la niacinammide no!).

Molto probabilmente efficace per:

– Colesterolo alto. Solo la niacina sembra abbassare il colesterolo (la niacinammide no!). Alcuni prodotti con niacina sono approvati dalla FDA per il trattamento del colesterolo alto. Tali prodotti si vendono con prescrizione medica e sono in concentrazioni di 500 mg o più. Gli integratori alimentari di niacina di solito sono in concentrazioni di 250 mg o meno. Siccome sono necessarie dosi elevate di niacina per trattare il colesterolo, il consumo di niacina in forma di integratore non è adeguato.

– Trattamento e prevenzione della carenza di niacina e di determinate malattie legate a tale carenza, come la pellagra. Sia la niacina sia la niacinammide sono approvate dalla FDA per questi usi. A volte si preferisce la seconda, poiché non produce “rossore” (arrossamento, prurito e formicolio), uno degli effetti collaterali della niacina.

Probabilmente efficace per:

– l’osteoporosi. Sembra che assumere niacinammide può aumentare la flessibilità delle articolazioni e alleviare il dolore e il gonfiore. È possibile quindi che alcune persone che usano la niacinammide devono ridurre la quantità di farmaci antidolorifici.

– Il morbo di Alzheimer. Le persone che consumano più niacina (con gli alimenti o con un integratore multivitaminico) sembrano avere un minor rischio do sviluppare il morbo di Alzheimer, se paragonate alle persone che ne assumono meno. Non ci sono però prove che attestino che prendere un integratore di niacina produce qualche beneficio nella prevenzione di tale malattia.

– “Indurimento delle pareti delle arterie” (arteriosclerosi).

– Ridurre il rischio di un secondo attacco cardiaco negli uomini con problemi cardiaci o circolatori.

– La diarrea provocata da un’infezione, chiamata colera.

– Il diabete di tipo 1 e di tipo 2.

– La prevenzione delle cataratte, una malattia oculare.

Insufficienti prove per:

– La sindrome da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Esistono risultati contrastanti circa l’utilità della niacinammide in combinazione con altre vitamine per il trattamento di tale sindrome.

– Emicrania.

– Vertigini e capogiri.

– Depressione.

– Dipendenza dall’alcool.

– Migliorare l’orgasmo.

– Acne.

– Altre patologie.

Sono necessarie altre prove per confermare l’efficacia della niacina e della niacinammide per questi usi.

Effetti collaterali e sicurezza della niacina e della niacinammide

Molto probabilmente la niacina e la niacinammide sono sicure per la maggior parte delle persone, se assunte per via orale. Un effetto secondario minore con la niacina è una reazione di arrossamento cutaneo che potrebbe provocare bruciore, formicolio, prurito e arrossamento al viso, sulle braccia e sul petto. Iniziando con piccole dosi e prendendo una aspirina da 325 mg prima di ogni dose di niacina aiuta a ridurre questa reazione di arrossamento cutaneo. In generale, tale reazione sparisce man mano che il corpo si abitua al farmaco. L’alcool può peggiorare la reazione. Evita quindi di assumere grandi quantità di alcool mentre stai prendendo niacina.
Niacina, Niacinammide formula
Altri effetti collaterali minori della niacina e della niacinammide sono mal di testa, disturbi allo stomaco, gas intestinale, vertigini.

Quando si consuma niacina in dosi più alte di 3 grammi al giorno, si possono verificare effetti collaterali più gravi, come problemi al fegato, gotta, ulcere al tratto digestivo, perdita della vista, un alto livello di zuccheri nel sangue, battiti cardiaci irregolari, ecc. Effetti collaterali simili possono verificarsi con elevate dosi di niacinammide.

Desta preoccupazione il rischio di problemi cerebrovascolari in persone che consumano niacina. In uno studio su grande scala, le persone che avevano assunto dosi elevate di niacina correvano un rischio due volte maggiore di un problema cerebrovascolare, rispetto a quelle persone che no avevano assunto niacina. Non è chiaro però se questo risultato è dovuto alla niacina o a un altro fattore sconosciuto. Le ricerche anteriori non avevano identificato alcun rischio di problemi cerebrovascolari relazionato con il consumo di niacina. La maggior parte degli esperti crede che è troppo presto per arrivare a delle conclusioni sulla relazione tra niacina e problemi cerebrovascolari.

Probabilmente la niacinammide è sicura se somministrata appropriatamente ai bambini.

Avvertenze e precauzioni speciali:

Gravidanza e allattamento al seno: probabilmente la niacina e la niacinammide sono sicure per le donne in gravidanza o in fase di allattamento al seno, se si attengono alle quantità raccomandate. La quantità di niacina raccomandata in questi casi è di 30 mg al giorno per le donne minori di 18 anni e 35 mg per le donne a partire dai 18 anni.

Allergia: la niacina e la niacinammide possono aumentare la gravità delle allergie, perché liberano istamina, la sostanza chimica responsabile dei sintomi di allergia.

Malattie cardiache/angina instabile: grandi quantità di niacina e niacinammide possono aumentare il rischio di battiti cardiaci irregolari. Usale con attenzione.

Diabete: queste due forme di vitamina B3 potrebbero aumentare i livelli di zucchero nel sangue. Le persone con diabete che ne fanno uso devono sottoporsi a controlli scrupolosi.

Malattia alla cistifellea (colecisti): queste due forme di vitamina B3 potrebbero peggiorare la malattia.

Gotta: grandi quantità di niacina e niacinammide potrebbero produrre un attacco di gotta.

Pressione arteriosa bassa: Non assumere queste due forme di vitamina B3 in questo caso, poiché la pressione arteriosa potrebbe abbassarsi troppo.

Malattia renale: la niacina si potrebbe accumulare nelle persone con malattie renali e provocare danni. In questo caso non consumarla.

Malattie epatiche: la niacina o la niacinammide potrebbe peggiorare i danni al fegato. Non consumarle in questo caso.

Ulcera allo stomaco o all’intestino: tali forme di vitamina B3 potrebbero peggiorare le ulcere. In questo caso non bisogna consumarle.

Chirurgia: la niacina e la niacinammide potrebbero interferire con il controllo degli zuccheri nel sangue durante e dopo un intervento chirurgico. Smetti di assumerle almeno due settimane prima di sottoporti alla chirurgia.

La niacina e la niacinammide possono interagire con qualche farmaco?

Interazione moderata: fai attenzione con queste combinazioni

– Alcool (Etanolo)

La niacina può produrre arrossamento cutaneo e prurito. Consumare alcool insieme alla niacina potrebbe peggiorare tali effetti collaterali. Probabilmente questa combinazione provoca anche danni epatici.

– Allopurinolo (Zyloprim)

L’allopurinolo si usa per il trattamento della gotta. Prendere grandi dosi di niacina potrebbe peggiorare la gotta e ridurre l’efficacia del farmaco.

– Carbamazepina (Tegretol)

La carbamazepina viene scomposta dal corpo. La niacinammide potrebbe ridurre la velocità con cui il corpo scompone la carbamazepina. Non ci sono però sufficienti prove al riguardo.

– Clonidina (Catapres)

Sia la clonidina che la niacina abbassano la pressione arteriosa. Combinarle potrebbe abbassarla troppo.

– Farmaci per il diabete (antidiabetici)

L’uso a lungo termine di niacina e niacinammide potrebbe aumentare i livelli di zuccheri nel sangue. Aumentando lo zucchero, le due forme di vitamina B3 potrebbero diminuire l’efficacia dei farmaci antidiabetici. Potrebbe essere necessario cambiare la dose di tali farmaci. Controlla scrupolosamente i livelli di zuccheri.

Alcuni antidiabetici sono glimipirida (Amaryl), gliburida (Glynase PresTab, Micronase), insulina, pioglitazone (Actos), rosiglitazone (Avandia), clorpropamida (Diabinese), glipizida (Glucotrol), tolbutamida (Orinase) e altri.

– Farmaci per abbassare il colesterolo (Statine)

La niacina può influire negativamente sui muscoli, come accade quando si usano alcuni farmaci per abbassare il colesterolo. Di conseguenza, prendere la niacina insieme a tali farmaci potrebbe aumentare il rischio di problemi muscolari.

Alcuni farmaci che si usano per abbassare il colesterolo sono rosuvastatina (Crestor), atorvastatina (Lipitor), lovastatina (Mevacor), pravastatina (Pravachol), fluvastatina (Lescol) e simvastatina (Zocor).

– Farmaci per abbassare il colesterolo (Sequestratori degli acidi biliari)

Alcuni farmaci che si usano per abbassare il colesterolo (chiamati “sequestratori degli acidi biliari”) possono ridurre la capacità di assorbimento del corpo della niacina e della niacinammide. Ciò potrebbe diminuire l’efficacia di queste due forme di vitamina B3. Assumi niacina e niacinammide e i farmaci con almeno 4 – 6 ore di distanza.

Alcuni farmaci che si usano per abbassare il colesterolo sono colestiramina (Questran) e colestipol (Colestid).

Primidone (Mysoline)

Il primidone viene scomposto dal corpo. La niacina e la niacinammide potrebbero ridurre la rapidità con cui il corpo scompone il primidone. Non si sa se ciò potrebbe avere conseguenze serie.

Probenecid

Il probenecid si usa per il trattamento della gotta. Prendere grandi dosi di niacina potrebbe peggiorare la gotta e ridurre l’efficacia del farmaco.

Sulfinpirazone (Anturane)

Il sulfinpirazone si usa per il trattamento della gotta. Prendere grandi dosi di niacina potrebbe peggiorare la gotta e ridurre l’efficacia del farmaco.

Interazione lieve: fai attenzione con queste combinazioni

Aspirina

L’aspirina si usa generalmente con la niacina per ridurre l’arrossamento cutaneo causato dalla niacina stessa. Consumare grandi dosi di aspirina potrebbe diminuire la rapidità con cui il corpo elimina la niacina. Ciò potrebbe causare un aumento della niacina nel corpo e produrre probabilmente effetti collaterali. Non sembrano essere un problema però le dosi basse di aspirina che comunemente vengono utilizzate per l’arrossamento cutaneo dovuto alla niacina.

Cerotto transdermico di nicotina

La niacina può a volte provocare arrossamento della pelle e vertigini, lo stesso accade con il cerotto di nicotina. Di conseguenza, prendere niacina e/o niacinammide (vitamina B3) e usare un cerotto di nicotina può aumentare la possibilità di avere arrossamento cutaneo e vertigini.

Dosaggio

Le seguenti dosi sono state studiate con la ricerca scientifica:

Per via orale:

Per il colesterolo alto: gli effetti della niacina dipendono dalla dose. I maggiori aumenti nell’HDL e le maggiori diminuzioni dei trigliceridi si verificano con 1200 – 1500 mg al giorno. I maggiori effetti della niacina con l’LDL si verificano con 2000 – 3000 mg al giorno.

Per la prevenzione di malattie cardiache in persone con colesterolo alto: si usano 4 grammi di niacina al giorno.
Niacina, Niacinammide dosaggi
Per la prevenzione e il trattamento della carenza di vitamina B3: le dosi di acido nicotinico (niacina) e niacinammide si considerano equivalenti. Per una carenza lieve di vitamina B3 si usano 50 – 100 mg al giorno di niacina o niacinammide. Per la pellagra negli adulti si usano 300 – 500 mg al giorno di niacina o niacinammide divisi in più dosi. Per la pellagra nei bambini si usano 100 – 300 mg al giorno di niacina o niacinammide divisi in più dosi. Per il morbo di Hartnup si usano 50 – 200 mg al giorno di niacina o niacinammide.

Per ridurre la perdita di liquidi causata da una tossina del colera: si usano 2 grammi di niacina al giorno.

Per la prevenzione del diabete di tipo 1 nei bambini con alto rischio: si usa 1,2 grammi/m2 (area della superficie del corpo) al giorno di niacinammide a rilascio lento e prolungato.

Per ridurre il progresso della malattia nei casi recentemente diagnosticati di diabete di tipo 1: si usano 25mg/kg al giorno di niacinammide.

Per il trattamento dell’osteoporosi: si usano 3 grammi di niacina al giorno divisi in più dosi.

Per un minor rischio di cataratte: un consumo giornaliero di circa 44 mg di niacina.

Per la prevenzione del morbo di Alzheimer: si usano 17 – 45 mg di niacina proveniente da alimenti e integratori. I cibi ricchi di niacina sono la carne, il pesce, i fagioli, le noci, il caffè e i cereali arricchiti. Ricorda che non ci sono prove che indicano che assumere un integratore di niacina prevenga il morbo di Alzheimer.

La razione giornaliera raccomandata di niacina è: per i neonati di 0 – 6 mesi: 2 mg; per i neonati di 7 – 12 mesi: 4 mg; per i bambini di 1 – 3 anni: 6 mg; per i bambini di 4 – 8 anni: 8 mg; per i bambini di 9 – 13 anni: 12 mg; per le persone dai 14 anni in su: 16 mg; per le donne incinte: 18 mg; per le donne in fase di allattamento al seno: 17 mg. La dose massima giornaliera di niacina è: per i bambini di 1 – 3 anni: 10 mg; per i bambini di 4 – 8 anni: 15 mg; per i bambini di 9 – 13 anni: 20 mg; per gli adulti di 14 – 18 anni, incluse le donne incinte o in fase di allattamento al seno: 30 mg; per gli adulti dai 18 anni in su, incluse le donne incinte o in fase di allattamento al seno: 35 mg.

Autore | Anna Abategiovanni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Informazioni Veloci Sul Mal Di Schiena: Cosa Fare e Segnali D'Allarme

Informazioni Veloci Sul Mal Di Schiena: Cosa Fare e Segnali D’Allarme

Help – aiuto!»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca …

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *