© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » LE MELE E TUTTI I BENEFICI DEL FRUTTO PROIBITO

LE MELE E TUTTI I BENEFICI DEL FRUTTO PROIBITO

Sandra Ianculescu – La mela è uno dei frutti più apprezzati, essendo un frutto consumato dall’uomo fin dai tempi antichi. Apprezzandone il gusto e i suoi mille impieghi, l’uomo ha poi iniziato a coltivare le mele.

Che cosa contiene una mela?

Una mela ha circa 75 calorie ed è considerata un frutto calorico negativo, che significa che il nostro organismo consuma più calorie per la digestione e la metabolizzazione della mela di quante ne potrebbe assumere mangiandola. Per questo motivo le mele vengono tanto usate nelle diete.

Le mele contengono vitamine, minerali, oligoelementi, antiossidanti, fibre e principi attivi in perfetta proporzione per l’assorbimento nell’organismo umano.

Ecco cosa contiene una mela:

• Acqua
• Carboidrati (zuccheri di qualità)
• Proteine
• Pochi grassi, grassi buoni come gli omega 3 e omega 6
• Vitamina A
• Vitamina B1
• Vitamina B2
• Vitamina B6
• Vitamina C
• Vitamina E
• La Vitamina K, un’importante vitamina per la coagulazione
• Calcio
• Fosforo
• Magnesio
• Sodio
• Potassio
• Fibra
• Antiossidanti
• Sostanze attive antitumorali che aumentano anche l’immunità

Le mele regolano la glicemia

Le mele hanno un forte effetto di regolazione della glicemia, e sono anche indicate quando si tratta di malattie metaboliche come il diabete.
Quindi se sei predisposta al diabete o dei membri della tua famiglia soffrono di diabete, dovresti mangiare mele più spesso, perché riducono il rischio di sviluppare la malattia.

Le mele combattono la costipazione

Il contenuto di fibre e di acqua nelle mele rappresenta una buona cura per la costipazione.
Poichè sono leggermente acide, alcuni nutrizionisti non raccomandano di mangiare mele la mattina a stomaco vuoto, però durante il resto del giorno le mele possono essere mangiate tranquillamente lontano dai pasti.

Le mele disintossicano il colon e l’organismo

Le mele hanno potenti effetti disintossicanti, essendo utili in tutte le diete di disintossicazione a base di frutta.
Le mele disintossicano il colon per il contenuto di vitamine, minerali, fibre e acqua, ma partecipano anche alla disintossicazione dell’organismo, attraverso il contenuto di vitamine, minerali e oligoelementi, ma anche per il contenuto di antiossidanti.

Le mele rafforzano l’immunità

Sono i frutti ideali per i periodi di convalescenza sia per gli adulti sia per i bambini.
Le mele non solo aiutano il corpo a riprendersi dalla malattia, ma aumentano anche l’immunità, tenendo lontane le infezioni.

Le mele – utili nelle diete

La mela è considerata un frutto calorico negativo, avendo nello stesso tempo quei tipi di grassi progettati per rimuovere le molecole grasse dai depositi cellulari. Esse sono alimenti essenziali nella dieta.
Si raccomanda di mangiare le mele tra i pasti e non dopo i pasti, perché in questa situazione le mele fermentano con altri cibi e può gonfiare lo stomaco.

Le mele prolungano la giovinezza

Le mele lottano contro l’invecchiamento attraverso i contenuti ricchi di vitamine e minerali, in particolare la Vitamina C, essenziale per preservare la giovinezza della pelle, ma anche la struttura di tutti i tessuti che contengono collagene come i muscoli, tendini, ossa e diversi organi.

Le mele stimolano il cervello

Le mele stimolano il cervello e mantengono la buona salute del sistema nervoso con il complesso vitaminico B e i grassi omega 3 e omega 6.
I carboidrati contenuti nelle mele sono buone fonti di energia per il cervello.

Le mele abbassano il colesterolo

E’ stato notato che le persone che mangiano regolarmente mele presentano meno rischi di sviluppare l’ipercolesterolemia. Si ritiene che questo effetto sia dato da un antiossidante contenuto nelle mele, chiamato pectina (molecola che dona anche una sensazione di sazietà a discapito delle reali calorie assunte).

Le mele proteggono il cuore

Uno studio realizzato in Iowa, USA, che ha coinvolto il monitoraggio di più di 34.000 donne per 20 anni, ha dimostrato che le mele, con la loro capacità di ridurre lo stress ossidativo e di diminuire il colesterolo cattivo, proteggono il cuore. Così le persone, che consumano regolarmente le mele, presentano un rischio più basso di sviluppare malattie cardiovascolari.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Un commento

  1. Attenzione perché la mela non contiene la B12, vitamina che si trova solo sugli animali e relativi derivati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *