© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » POPCORN: PIU’ POLIFENOLI DI FRUTTA E VERDURA

POPCORN: PIU’ POLIFENOLI DI FRUTTA E VERDURA

Sandra Ianculescu – Alcune ricerche recenti hanno dimostrato che la reputazione del popcorn, che accompagna probabilmente ogni visione di film, potrebbe essere completamente cambiata. Secondo gli scienziati, il popcorn è un tipo di snack che fa bene alla salute perché contiene più antiossidanti chiamati polifenoli rispetto alla frutta e alla verdura.

I risultati dello studio sono stati presentati al 243esimo meeting nazionale dell’Exposition American Chemical Society in San Diego. Uno scienziato specializzato nello studio delle componenti sane del cioccolato, frutta secca e altri alimenti, ha spiegato che i polifenoli si trovano in una concentrazione più elevata nel popcorn, perché questo contiene solo il 4% acqua, mentre i polifenoli vengono diluiti nel 90% di acqua che si trova quasi sempre in molti frutti e verdure. Inoltre, secondo un’altra incredibile ricerca, sembra che le parti del popcorn che rimangono incastrate tra i denti, e che tutte noi siamo portate ad odiare, siano proprio quelle che contengono la più alta concentrazione di polifenoli e fibre.

Quindi si può dire che il popcorn potrebbe rappresentare un perfetto spuntino, perché è l’unico tipo di merenda che proviene dai cereali integrali al 100% non trasformati. Sebbene alcuni cereali siano chiamati cereali integrali, in realtà significa solo che più del 51% di peso del prodotto è rappresentato dai cereali integrali. Una ciotola di popcorn garantisce più del 70% della quantità dei cereali integrali che hai bisogno in un giorno: in media, un adulto consuma più di metà di una porzione di cereali integrali ogni giorno ed il popcorn potrebbe riempire l’altra metà in un modo molto piacevole.

Dei piccoli problemi, però, potrebbero presentarsi al momento della preparazione dei popcorn: olio, burro, margarina, sale, una miscela di oli e zuccheri – tutto questo può sembrare molto stuzzicante, ma può rovinare completamente l'”immagine” del popcorn, aggiungendo una “tonnellata” di calorie e grassi.

Il popcorn che si prepara in quei contenitori speciali a base d’aria, ha meno calorie che quello cotto nel forno a microonde, che ha due volte più calorie rispetto al primo; se aggiungi anche l’olio riesci a trovarti con il doppio di calorie rispetto al popcorn che si può acquistare nei parchi di divertimento.

Circa il 43% del popcorn a microonde è grasso, rispetto a una percentuale del 28% se scegli il popcorn fatto da te, in casa.

Ricapitolando, nonostante dei precedenti studi avessero trovato basse concentrazioni di polifenoli nel popcorn, all’’Exposition American Chemical Society si è riusciti a dimostrare che in realtà i polifenoli totali del popcorn sono parecchi.
Molto più di quanto si pensasse. Superiori a quelli che si trovano nelle noci, fino a 300 mg per porzione, al confronto dei 114 mg per porzione per il mais dolce e dei 160 mg di frutta.
Una porzione di popcorn fornisce un’assunzione del 13% di polifenoli al giorno.

In ogni caso il popcorn non può sostituire la frutta e la verdura in una dieta sana, perché queste contengono anche vitamine e altri nutrienti che sono fondamentali per una buona salute. Micronutrienti che normalmente nel popcorn.

Un discorso simile si potrebbe fare anche con la frutta secca rispetto a quella fresca. Sembra che anche la frutta secca contenga percentuali più alte di polifenoli. Ma questa è un’altra bella storia che dovremmo analizzare in un articolo a parte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *