© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Diete » Dieta Vegetariana: 10 Curiosità Interessanti

Dieta Vegetariana: 10 Curiosità Interessanti

Sandra Ianculescu – Negli ultimi anni la dieta vegetariana è diventata sempre più popolare in tutto il mondo. Di conseguenza, ho pensato di presentarvi alcuni dettagli interessanti sullo stile di vita vegetariano e i benefici arrecati ai personaggi famosi che l’hanno provata.

1. India, un paese con una filosofia vegetariana
La dieta vegetariana è legata, tradizionalmente, alle civiltà dell’antica India. Ancora oggi, a causa della religione, il 40% della popolazione indiana è vegetariana, mentre in Europa lo è solo il 6%.

2. La società vegetariana
La prima società vegetariana è stata fondata in Gran Bretagna nel 1847. L’obiettivo principale era dimostrare a tutti che una dieta vegetariana non ha effetti negativi sul corpo (essendo possibile seguire uno stile di vita sano anche senza carne).

3. Il bambino vegetariano è più intelligente?
I ricercatori britannici hanno scoperto che il quoziente intellettivo di un bambino influisce sulla sua scelta futura in merito all’alimentazione. Più intelligente è il bambino, più è alta la probabilità che scelga (in età adulta), la dieta vegetariana.

4. Memoria migliore
Alcune statistiche mostrano che le persone che seguono una dieta vegetariana hanno una memoria migliore e un’intelligenza più acuta: interagiscono, socializzano e analizzano tutto ciò che accade intorno a loro con più facilità.

5. A tutto calcio con i broccoli
Il calcio è un elemento molto importante per lo sviluppo armonico del corpo e per ossa forti. La maggior parte delle persone crede, erroneamente, che i prodotti lattiero-caseari siano la migliore fonte di calcio. In realtà, alcune verdure (come i broccoli) dispensano più quantità di questo minerale che viene anche meglio assorbito dall’organismo.

6. Un uomo vegetariano ha più sex appeal
La dieta vegetariana non offre semplicemente molti benefici alla nostra salute, ma ha anche altri effetti interessanti sul corpo. Diversi studi hanno dimostrato che evitare la carne rossa aumenta il sex appeal maschile.

7. Dieta vegetariana: donne vs. uomini
E’ stato dimostrato che le donne hanno il 50% in più di probabilità di adottare una dieta vegetariana rispetto agli uomini. Statisticamente, negli ultimi anni, proprio le donne hanno scelto maggiormente questo stile di vita.

8. Più vegetariani significa meno consumo di carne in tutto il mondo?
Anche se sempre più gente adotta uno stile di vita vegetariano questo non significa che nel mondo si consuma meno carne. In realtà è vero il contrario. Negli ultimi 50 anni il consumo di carne è aumentato del 400%. E potrebbe crescere ulteriormente.

9. Personaggi famosi che hanno optato per la dieta vegetariana
Tra le star e i personaggi storici più conosciuti che hanno adottato questo regime dietetico ci sono: Leonardo da Vinci, Albert Einstein, Henry Ford, Paul McCartney (Beatles), Ozzy Osbourne, Sinead O’Connor e Brad Pitt.

10. Il leader vegetariano
Il personaggio più intrigante della storia che ha adottato, verso la fine della sua vita, la dieta vegetariana è Adolf Hitler. Si dice che lui avesse previsto che, nel futuro, il mondo sarebbe diventato vegetariano. Chi avrebbe mai pensato che dietro a un leader così potente ci fosse un segreto tanto semplice? Anche se suona divertente, Hitler amava l’alimentazione vegetariana e riteneva che proprio quella scelta alimentare lo rendesse tanto potente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

4 Commenti

  1. L’impatto dell’industria della carne sul pianeta è enorme in termini di consumo d’acqua, disboscamento delle foreste per far posto ai pascoli, inquinamento ecc…Molti non lo sanno ma con i campi destinati al foraggio si eliminerebbe la fame nel mondo…Spesso trovo persone che non sanno cosa siano gli “allevamenti intensivi” dai quali arriva il 90% della carne…Consiglio di leggere Peter Singer “liberazione animale” – J.Safran Foer “se niente importa” – Margherita Hack “perchè sono vegetariana”…Occupandomi di attivismo animalista spesso mi accorgo che le persone non sanno, faccio un esempio: l’uomo è l’unico che beve il latte animale anche da adulto mentre gli animali solo durante la crescita…non vi siete mai chiesti il perchè? perchè è sbagliato, è un’altro modo che ha inventato per far soldi e sfruttare gli animali…bevete latte vegetale, maggiori info su http://www.infolatte.it – C’è anche un film molto utile da vedere “Earthlings” – lo trovate su http://www.laverabestia.org dove c’è un contatore automatico che fa vedere quanti animali sono stati uccisi da quando vi siete collegati…Avete mai immaginato i seguenti scenari:
    1) siete in fila al macello e sentite l’odore del sangue e le urla dei vostri simili…accade a milioni di animali ogni giorno…
    2) siete appena nati e vi portano subito via da vostra madre, accade a milioni di animali ogni giorno…
    3) siete appena nati e perchè maschi vi buttano subito vivi nel tritacarne…accade a milioni di pulcini ogni giorno…
    Riflettiamo.

    • Viola Dante

      Sono d’accordo che la produzione intensificata di carne sia un “reato contro l’umanità”. Lo penso un po’ meno di quelle fattorie tradizionali.
      Certamente togliere la vita è un concetto che sento proprio poco vicino a me. Anche io tendo ad “umanizzare” e soffrire empaticamente certe situazioni.
      In effetti allo stato attuale delle cose potremmo alimentarci senza dover uccidere nostri simili e soprattutto animali dotati di sentimenti e pulsioni. Dovremmo essere maggiormente sensibilizzati.
      Grazie per il tuo intervento.

  2. Finalmente una persona (Sandra Ianculescu) che scrive con cognizione di causa!
    Grazie.L’unico neo è Hitler.Non fu mai vegetariano, Fu il Ministro della Propaganda, Goebbels, a manipolare questo fatto per spingere il pubblico a considerare il Fuerer come un altro Santo, come il vegetariano, a lui contemporaneo, Mohandas K. Gandhi . lo rivelò anche la sua cuoca.
    http://www.societavegetariana.org/site/modules/news/article.php?storyid=214&keywords=hitler
    p.s. . -questo non toglie che certi vegetariani siano peggio di hitler!!!

    • Viola Dante

      Prendendo in considerazione il tremendo problema dell’alitosi che hitler aveva, non mi riesce difficile credere che fosse molto poco vegetariano e molto più propenso alle carni e ad i dolci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *