© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta: 15 Alimenti Ricchi Di Vitamina C

Dieta: 15 Alimenti Ricchi Di Vitamina C

La vitamina C ha un notevole potere antiossidante e può contribuire a rafforzare il sistema immunitario, sostenere i tessuti connettivi e prevenire la congestione nasale. Quali sono i cibi da mangiare per una dieta ricca di vitamina C? Ve li elenchiamo in questo vademecum, da tenere sempre a portata di mano.

1. Frutti di bosco

Piccoli, ma di grande utilità, i frutti di bosco sono pieni di composti salutari, tra cui acido folico, fibre e sostanze fitochimiche, che possono aiutare a migliorare la memoria e a ridurre il rischio di sviluppare malattie cardiache e cancro.

2. Cavoli

Ricchi di elementi nutritivi come i loro parenti prossimi, i cavolini di Bruxelles: i membri della famiglia del cavolo possono aiutare a combattere il cancro e malattie cardiache. I cavolini di Bruxelles forniscono quattro volte la vitamina C del cavolo (97 mg rispetto a 23 mg per 1 tazza). Ricordate inoltre che crudo è meglio: se preferite la cottura, sappiate che è preferibile a vapore, forno a microonde oppure in padella, per permettere la conservazione dei nutrienti.

3. Agrumi

Uno dei must, quando si tratta di potere nutritivo: gli agrumi contengono un’abbondanza di vitamina C, potassio, pectina e sostanze fitochimiche di cui possono beneficiare numerose patologie, tra cui allergie, asma, cancro, cataratta, malattie cardiache, ictus e il raffreddore .

4. Kiwi

Questo simpatico frutto peloso, a forma di uovo, oltre a fornire quantità importanti di vitamina C, è altresì dotato di sostanze fitochimiche che aiutano a stimolare il sistema immunitario e può allontanare alcune malattie degli occhi, il cancro e varie patologie cardiache. Il kiwi è una fonte eccezionale di questa vitamina C e il suo potere antiossidante è anche ideale per aiutare a prevenire la cataratta: un kiwi contiene circa 75 mg di vitamina C. Per conservarne il contenuto è meglio mangiare i frutti crudi. Se si combinano con carne, pollame o pesce, come ad esempio in un’insalata, non si deve lasciare da parte troppo a lungo prima di servire perché l’enzima di kiwi, l’actindinia, inizierà ad intenerire le proteine ​​animali e a renderle molli.

5. Meloni

Il profumo sottile di questi frutti preannuncia già i suoi incredibili poteri nutrizionali. I meloni possono aiutare prevenire l’acne, le malattie cardiovascolari, alcuni tumori, le patologie respiratorie e la perdita della vista. Fra i vari tipi di melone, ce ne sono di talmente ricchi di vitamina C che ne possiedono una media di 50 mg per tazza. Per preservare nel modo migliore il loro contenuto di nutrienti, acquistateli interi. Alcuni nutrienti, soprattutto la vitamina C, diminuiscono a causa dell’esposizione all’aria.

6. Piselli

Freschi, dolci, sono una buona fonte di proteine ​​di origine vegetale, ma anche di ferro, che li rende un ottimo alimento per i vegetariani. I piselli possono contribuire a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tipi di cancro, la depressione, il colesterolo alto e la degenerazione maculare. In quanto antiossidante, la vitamina C che contengono, può proteggere contro la cataratta combattendo gli effetti nocivi dei radicali liberi.

7. Peperoni

Sia i peperoni dolci che il peperoncino piccante aggiungono colore e sapore al vostro piatto preferito, offrendovi inoltre una decisa protezione contro le malattie cardiache, contro la perdita della vista e la congestione nasale. I peperoni sono una delle principali fonti di vitamina C, e una tazza ne contiene ben 133 mg, ovvero di più rispetto ad una tazza di succo d’arancia fresco (che ne contiene 82 mg).

8. Ananas

A lungo utilizzato come rimedio popolare per risolvere disturbi intestinali e alleviare la costipazione, questo frutto tropicale è anche noto per il suo enzima anti-infiammatorio e per le sostanze nutrienti curative, che aiutano a rafforzare il sistema immunitario, così come le ossa e la salute cardiovascolare. L’ananas fresco è una buona fonte di vitamina C (24 mg per tazza), che può aumentare la velocità della guarigione dalle ferite, ma anche prevenire le malattie cardiache e alcuni gravi disturbi agli occhi.

9. Patate

Questo versatile ortaggio, quando viene preparato con la sua buccia, è ricco di fibra ed è nutriente. Risparmiatevi le calorie in eccesso cucinando senza aggiunta di grassi, meglio ancora se le consumerete allo stato originale. Poiché grandi quantità di patate sono sempre a disposizione nelle cucine, rappresentano una delle principali fonti di vitamina C nella dieta quotidiana.

10. Insalata

Preparate la vostra insalata con una varietà di verdure miste per elevare l’apporto di fibre e i livelli di antiossidanti. Rucola, cicoria, tarassaco, scarola, radicchio e crescione offrono una miriade di elementi nutritivi e benefici per la salute (la cicoria, il tarassaco e il crescione ne sono particolarmente ricchi).

11. Spinaci

Non sono, come potrebbe pensare chiunque, una grande fonte di ferro, ma sono perfetti da consumare contro le malattie grazie ai carotenoidi e alle sostanze fitochimiche che si alleano con le vitamine per aiutare a proteggervi contro il cancro, il colesterolo alto e la perdita della vista. La vitamina C contenuta negli spinaci può aiutare a prevenire la degenerazione maculare, l’artrosi e l’ictus.

12. Patate dolci

Dai colori vivaci, ricche di carotenoidi e fibre, le patate dolci sono una delle verdure maggiormente nutrienti. La vitamina C racchiusa in queste radici può aiutare a prevenire il cancro, alcune patologie degenerative degli occhi, la depressione e alcune malattie cardiache.

13. Pomodori

Ricchi di fitochimici (così come i loro derivati ​), le sostanze nutritive di questo ortaggio sembrano lavorare bene per la protezione contro il cancro (in particolare alla prostata), contro le arterie intasate e le malattie della pelle. Le sostanze nutritive si trovano soprattutto nella parte più gelatinosa intorno ai semi: la vitamina C che contengono può proteggere contro le malattie cardiache, infezioni respiratorie, cancro della pelle e perdita della vista.

14. Rape

Radici della terra, dal dolce aroma di affumicato, le rape sono sorprendentemente piene di vitamina C e di alcuni amminoacidi essenziali. I carboidrati complessi e la fibra aggiungono ulteriore “potere di guarigione” a questo parente prossimo del cavolo. Agendo come potente antiossidante, la vitamina C che vi è contenuta, vi aiuta a controllare i radicali liberi dannosi e vi permette di migliorare le difese immunitarie.

15. Zucca

La sua polpa arancione (è parente della ghianda, lo sapevate?), può aiutare a prevenire l’acne, le malattie cardiache e persino l’aumento di peso. La zucca è senz’altro fra le migliori fonti di vitamina C: solo 1 tazza è in grado di fornirne ben 31 mg.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Spremute: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Spremute e Centrifugati: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Le spremute – se credete ai suoi fan più accaniti – sono un modo perfetto …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...