© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Bolle Della Pelle

Bolle Della Pelle

Le bolle sono sacche piene di liquido o lesioni che compaiono quando del fluido resta intrappolato sotto un sottile strato di pelle. Le bolle sono simili a vesciche e vescicole, con la sola differenza delle dimensioni.

Le vesciche e vescicole hanno le dimensioni della parte superiore di una capocchia di vite, raggiungendo una dimensione massima di circa 10 millimetri di diametro. Quando diventa più grande di 1 centimetro di diametro, è una bolla.

P U B B L I C I T A'

Quali sono le cause di una bolla?

Bolle e vesciche sono fenomeni comuni che possono essere causati da diversi fattori medici e ambientali: vediamo di seguito i principali.

1. Attrito

Una delle cause più comuni delle bolle è l’attrito, come quello che si verifica usando regolarmente una pala o un altro strumento di lavoro, oppure uno sfregamento contro una scarpa. Le vesciche da attrito compaiono più spesso sulle mani e sui piedi.

2. Dermatite da contatto

Se si entra in contatto con sostanze che irritano la pelle, come il lattice, cosmetici o edera velenosa, si potrebbe sviluppare una patologia chiamata dermatite da contatto. La dermatite da contatto è una reazione allergica che provoca anche bolle.

3. Altre cause

Altre potenziali cause di bolle e vesciche comprendono:

– disturbi della pelle, come l’impetigine;
varicella;
– ustioni o scottature;
– congelamento;
– trauma della pelle.

Riconoscere una bolla

bolle della pelle sintomi Si dovrebbe essere in grado di riconoscerla semplicemente guardandola. La pelle sarà leggermente rialzata e un liquido che assomiglia ad acqua sarà visibile all’interno. Non è consigliabile scoppiarla o rimuovere la pelle che la copre, anche se si può essere tentati. La pelle agisce come una barriera protettiva contro le infezioni e se si rompe la pelle al fine di drenare la bolla, si rischia che i batteri entrino nella ferita. Se si ha una bolla infettata, il liquido interno normalmente chiaro può apparire lattiginoso e se le vostre bolle sono il risultato di un trauma, possono contenere pure sangue.

Trattamento: come ottenere sollievo

Dovreste vedere il vostro medico se la bolla vi sta causando dolore o vi limita i movimenti. A costo di sembrare ripetitivi, vi ricordiamo di non cercare di scoppiare una vescica da soli, dal momento che può portare ad una infezione. Se si hanno problemi con la circolazione o se si soffre di diabete, meglio rivolgersi al medico prima di tentare di trattare la bolla con rimedi casalinghi.

Trattamento domestico

Vesciche e bolle di solito possono guarire naturalmente se vengono lasciate stare. Per evitare ulteriore irritazione o peggiorare la bolla, si può mettere una benda protettiva su tutta l’area. Un tampone di garza è migliore in quanto il tessuto assorbe l’umidità, pur consentendo alla vescica di respirare. Cercate di non mettere pressione sulla zona perché potrebbe causare lo scoppio della bolla ma, tuttavia, se vi è un contenuto di sangue, deve essere bendata perché può fermare l’emorragia. Si potrebbero provare pomate antisettiche da banco, da utilizzare sulla vostra vescica.

Trattamento medico

Se le vostre vesciche devono essere drenate, un medico dovrà eseguire la procedura. In questo modo ridurrete il rischio di infezione. Durante la visita, il medico probabilmente tamponerà la zona con alcool per rimuovere sporco e batteri. Poi forerà la bolla utilizzando un ago sterile. Dopo che la bolla si sarà scaricata completamente, si applica un bendaggio sulla zona con pomata antisettica. Dopo pochi giorni, si può scegliere di rimuovere la pelle che copriva la vescica, ma è necessario prima sterilizzare le forbici con l’alcol e usarle per rimuovere la pelle in più.

Come prevenire bolle e vesciche

Non tutte le bolle e le vesciche possono essere prevenute. Tuttavia, alcuni semplici accorgimenti possono aiutare a tenerle lontano. Per prevenire lo sviluppo di una bolla come risultato di un attrito, provate a posizionare una benda o un rivestimento protettivo sulla zona irritata, prima di iniziare la vostra attività.

Se fate attività sportiva, ci sono in commercio calze con imbottitura supplementare per le zone del piede inclini a vesciche. È inoltre possibile aggiungere del tessuto, come il fustagno, nelle scarpe che strofinano eccessivamente sulla pelle.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

4 Commenti

  1. La pelle della vescica e’ venuta via completamente come posso curare adesso la ferita

    • Buonasera Paolo e benvenuto,

      » l’importante è che lei disinfetti la zona (ad esempio con benzalconio cloruro) e poi usi una garza ( trattenuta da cerotto a nastro o da garza tubolare a rete) per proteggere la zona in questione.

  2. Buongiorno , avevo una bolla l’ho fatta scoppiare e ci mette tanto a guarire , e passato un mese e ancora la crosta con attorno arrossato ……. È normale?

  3. Salve la mia pelle sofre d prurito di più con il neo e dopo forma una crostina sempre di più nelle bracia ci sono d picoli bolicini senza acgua .sono alegica o le pilole ma questi neo che purita tante volte un consiglio. ho una crema d cortisona chemicetinaun poco meglioil medico dice che no e grav, vorrei una solizione naturale grazie .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *