© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Impetigine

Impetigine

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Che cosa è l’impetigine

L’impetigine (o piodermite) è una patologia della pelle altamente contagiosa. Di solito si verifica sul viso, collo e mani di bambini e neonati. I bambini che indossano i pannolini tendono anche a svilupparla intorno alla zona del pannolino. L’impetigine si verifica più raramente negli adulti, di solito a seguito di un’altra patologia o un’infezione.

L’impetigine è causata da due batteri – lo streptococco aureus e lo staphylococcus pyogenes – e il trattamento raccomandato dipende spesso dai batteri che la stanno causando. Le prospettive di guarigione per questa patologia sono buone e di solito si risolve entro 2-3 settimane.

Tipi di impetigine

Ci sono diversi tipi di impetigine. I sintomi e le cause sono di vario tipo.

L’impetigine contagiosa

Il tipo più comune di impetigine nei bambini. È molto contagiosa. Questo tipo di impetigine solitamente inizia con piaghe rosse intorno al naso e alla bocca; queste bolle scoppiano, lasciando spazio ad un’eruzione cutanea di colore rosso, che diventa piena di croste. Questa eruzione può essere pruriginosa, ma non è dolorosa. I linfonodi gonfi (le ghiandole che aiutano il corpo a combattere le infezioni) possono essere uno degli effetti dell’impetigine contagiosa.

L’impetigine con bolle

Questa forma di impetigine è più comune nei bambini sotto i due anni. Le bolle di solito compaiono prima su tronco, braccia e gambe. Queste bolle possono inizialmente essere di colore chiaro e poi cambiare tonalità. Le vesciche causate da impetigine bollosa tendono a durare più a lungo delle vesciche causate da altri tipi di impetigine e le aree intorno alle bolle possono essere di colore rosso e pruriginose.

Eczema

Questa è la forma più grave di impetigine perché riguarda il secondo strato della pelle, non solo lo strato superiore. Le bolle tendono ad essere dolorose e possono trasformarsi in ulcere o aggravarsi, diventando vere e proprie ferite aperte. Possono anche verificarsi gonfiore dei linfonodi e cicatrici.

Chi può ammalarsi di impetigine?

Alcuni individui hanno più probabilità di altri di sviluppare l’impetigine. I fattori di rischio includono:

– avere un’età compresa fra 2 e 6 anni;
– frequentare regolarmente un asilo nido o la scuola;
– avere la pelle irritata da altre patologie;
– scarsa igiene;
– vivere in un clima caldo;
– vivere in un ambiente affollato dove i batteri possono diffondersi facilmente;
– avere la dermatite (prurito, infiammazione della pelle, a volte causata da reazioni allergiche);
– partecipare alle attività che implicano il contatto pelle a pelle;
– soffrire di diabete;
– avere un sistema immunitario compromesso.

Cause dell’impetigine

L’impetigine si verifica quando alcuni tipi di batteri infettano la pelle e ciò può avvenire in diversi modi, come ad esempio:

– contatto pelle a pelle con un individuo che soffre di impetigine;
– toccare oggetti di un individuo che soffre di impetigine, come asciugamani, lenzuola e giocattoli;
– lesioni alla pelle;
– punture di insetti;
– morsi di animali;

I sintomi dell’impetigine

Impetigine sintomiPossono essere sgradevoli e imbarazzanti, specialmente quando sono sulla faccia. Anche se i sintomi variano leggermente da tipo a tipo di impetigine, sono simili fra loro e possono includere:

– piaghe rosse che spuntano facilmente e lasciano una crosta gialla;
– vescicole piene di liquido;
– eruzioni cutanee pruriginose;
– lesioni cutanee;
– gonfiore dei linfonodi.

Le principali zone del corpo dove si può verificare l’impetigine:

– sui piedi;
– sui piedi, di tipo con bolle;
– sul collo;
– sul viso (nei bambini);
– sulle braccia;
– sul naso;
– sulle ginocchia.

Diagnosticare l’impetigine

Il medico esaminerà le vostre piaghe e vi chiederà di eventuali lesioni recenti alla pelle. La maggior parte dei casi di impetigine può essere diagnosticata attraverso l’esame fisico. Tuttavia, il medico può decidere di prendere un campione per determinare il tipo di batterio che causa la vostra impetigine. Fare una coltura comporta il passaggio di un tampone su una zona colpita e questo tampone sarà poi inviato ad un laboratorio per essere testato. Le informazioni di questo test saranno in grado di aiutare il medico a decidere se avete bisogno di antibiotici, ma anche che tipo di antibiotici vi deve prescrivere.

Trattamento dell’impetigine

Il trattamento per l’impetigine dipende dalla gravità dei sintomi e del tipo di batteri che la causano. Se si soffre di un caso leggero, il medico può raccomandare semplici metodi di igiene per aiutare la pelle a guarire e per prevenire la diffusione. L’area interessata deve essere pulita più volte al giorno con acqua o con un lavaggio antibatterico. Dopo il lavaggio, è necessario tamponare la pelle secca e applicare un unguento antibatterico o antibiotico, in accordo con la prescrizione del vostro medico.
Impetigine cure
Se ci sono molte croste sulla pelle, si può immergere la zona per aiutare a rimuovere alcune delle croste e velocizzare la guarigione. Le zone colpite possono essere messe a bagno in acqua e sapone o con una soluzione 1:32 di aceto e acqua.

Cercate di evitare di toccare le zone colpite dall’impetigine: una medicazione può essere applicata per ridurre la diffusione. Lavatevi sempre accuratamente le mani dopo aver toccato le zone della pelle colpite da impetigine.

Se il trattamento a casa non funziona o la vostra patologia è grave, il medico può prescrivervi dei farmaci. Il medico può prescrivere anche una crema antibiotica topica da applicare direttamente sulla vostra pelle: è importante pulire la zona, prima di applicare la crema antibiotica, in modo che possa penetrare nelle piaghe.

Il medico può anche prescrivere antibiotici per via orale: sono disponibili in forma liquida per i bambini e sotto forma di pillola per gli adulti. Sia che siano prescritti antibiotici topici o per via orale, è importante finire la cura, per evitare che l’infezione ritorni. L’arresto di un regime antibiotico solo perché i sintomi sono migliorati può portare ad una recidiva dell’infezione e alla resistenza agli antibiotici.

Prevenzione dell’impetigine

Una buona igiene può aiutare a prevenire l’impetigine. Questi metodi comprendono:

– lavarsi le mani regolarmente;
– fare il bagno o la doccia regolarmente;
– pulire e coprire eventuali lesioni alla pelle.

Se si soffre di impetigine ci sono diverse cose che si dovrebbero fare per impedirne la propagazione ad altre zone del corpo, così come ad altri individui, come ad esempio:

– usare un sapone antibatterico per lavare le mani;
– utilizzare un asciugamano pulito o un tovagliolo di carta nuovo per asciugare il corpo o le mani;
– lavare sempre la biancheria e i vestiti in acqua calda;
– pulire le superfici in casa con prodotti antibatterici;
– tenere le unghie corte;
– evitare scuole e centri per l’infanzia mentre l’infezione è contagiosa;
– non condividere articoli di igiene personale con altre persone.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Impetigine
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Impetigine
5 (100%) 3 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

macchie rosse sulla pelle immagine

Perchè Spuntano Le Macchie Rosse Sulla Pelle e Quando Preoccuparsi: Guida e Autodiagnosi

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

2 Commenti

  1. Salve mio figlio di 15 mesi ha contratto l impetigine sta Facendo una cura antibiotica,io mi sono accorta di avere sul palmo delle mani delle piccole bollicine rosse e sono un po dolorose.e possibile che sia stata contagiata? Cosa posso fare adesso?
    Grazie della risposta saluti Loredana

    • Ciao Loredana e benvenuta.

      Sì, anche gli adulti possono ammalarsi di impetigine – benché avvenga più raramente.

      Bisognerebbe valutare l’infezione e poi decidere il da farsi.

      Le suggerisco di andare a visita dal medico curante, che potrebbe prescriverle un antibiotico.
      Soprattutto considerando che si prende cura del piccino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *