© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » 8 Modi Per Migliorare La Circolazione Del Sangue

8 Modi Per Migliorare La Circolazione Del Sangue

Abbiamo una straordinaria capacità di passare ore e ore seduti, per esempio tutti quelli che lavorano in ufficio dalle nove di mattina alle cinque del pomeriggio. Lunghe ore incatenati a una scrivania, lunghi spostamenti sui mezzi di trasporto poi, una volta finalmente a casa, sul divano e infine a letto. Ma questo stile di vita sedentario può portare a gonfiore a polpacci, caviglie e piedi. Una serie di fattori che può contribuire al gonfiore delle gambe e dei piedi, purtroppo, è il sovrappeso. Così, naturalmente, la prima cosa da fare se si pesa qualche chilo in più e si hanno i conseguenti problemi di circolazione del sangue è quello di iniziare una dieta abbinata a esercizio fisico quotidiano -sempre con l’approvazione del medico, naturalmente – per cercare di raggiungere il vostro peso ideale.

Naturalmente, l’inattività non è nociva esclusivamente per coloro che sono in sovrappeso, ma anche per tutte le altre persone che, sebbene magre, non sono certamente in ottima forma e, tra l’altro, possono trovarsi in uno stato di gonfiore. Stare seduti per ore e ore senza muoversi non è un bene per nessuno, indipendentemente dal peso corporeo. Basta ricordarsi gli avvertimenti ai viaggiatori che si imbarcano su aerei che volano per lunghe tratte, giusto? Non fa certo bene rimanere nella stessa posizione sul sedile di classe economica per otto ore, come non è un bene per nessuno sedersi alla scrivania per 12 ore, nonostante le pause caffè e toilette.

Ecco otto “contromisure” che si potranno adottare fin da subito – durante il lavoro e dopo – per far sì che la circolazione e il pompaggio del sangue siano corretti.

1. Fare una passeggiata

Per tutti i proprietari di cani: andare a fare una passeggiata con il nostro amico a quattro zampe è ottimo! Camminare velocemente, cosa che il cane molto probabilmente apprezzerà
soprattutto dopo essere stato rinchiuso in casa tutto il giorno in attesa del rientro del padrone, non solo aiuta a godersi un po’ di tempo insieme a lui, ma aiuta anche il pompaggio del sangue.

2. Rilassarsi

Si parla sempre di stress, non è vero? Se si è troppo stressati si può notare per esempio come le scarpe ci stiano più strette. È quindi il caso di prendere in considerazione l’ipotesi di praticare alcuni esercizi di respirazione, cosa che si può assolutamente fare alla scrivania mentre si lavora per esempio su un foglio di calcolo, oppure cercare di meditare da 10 a 15 minuti al giorno: può contribuire anche ascoltare musica mentre si lavora, se possibile.

3. Usare le scale

Quando si devono trasportare generi alimentari e borse della spesa per tre piani in salita fino a casa, l’ultima cosa che si vuole fare è usare le scale. È opportuno considerare però il fatto che salire le scale non è solo un ottimo esercizio, ma aiuta anche ad allungare i muscoli del polpaccio e aiuta il sangue a scorrere giù per le gambe fino alle dita dei piedi.

4. Consumare la melassa nera

Ecco quello che sicuramente sappiamo di questo integratore alimentare proveniente dalla lavorazione della canna da zucchero: è ricco di ferro e minerali, che aiutano il corpo a produrre globuli rossi e sostenere il sistema immunitario, che è il motivo per cui è spesso raccomandato per le donne che soffrono di dolorosi crampi mestruali e hanno fibromi o endometriosi. Meglio scegliere il tipo senza aggiunta di solfiti, dalle ricche proprietà anti-infiammatorie. Da due a tre cucchiaini al giorno dovrebbero essere sufficienti, si possono aggiungere alla farina d’avena o nel tè.

5. Consumare il cibo piccante

Se non si soffre di ernia iatale o di altri problemi gastroenterici, il cibo piccante è una fonte di lipoproteine a bassa densità (LDL), che fa essenzialmente un servizio di “trasporto” per grassi e colesterolo nella soluzione a base di acqua del vostro sangue, aiutando il corpo a sciogliere eventuali coaguli di sangue che possono potenzialmente formarsi. La capsaicina del peperoncino aiuta a combattere le infiammazioni anche perché i cibi piccanti sono ricchi di vitamine A e C che, aumentando la temperatura del corpo, di conseguenza aumentano il flusso di sangue che così circola come dovrebbe.

6. Dire sì a zenzero e curcuma

Lo zenzero, in modo simile a quello dei peperoncini piccanti, può aiutare l’attivazione del flusso di sangue, così come può farlo la radice curcuma, che ha proprietà anti-infiammatorie. La radice curcuma combatte la formazione di strozzature e altri ostacoli fastidiosi che potrebbero rendere il sistema circolatorio lento, aiutando così il sangue ad andare dove deve arrivare in modo efficiente.

7. Fare stretching a lavoro

Alzatevi e fate cinque minuti di stretching. Staccate gli occhi da monitor, iPad e smartphone e vedrete che una migliore circolazione del sangue vi darà anche una bella spinta sul lavoro.

8. Smettere di fumare

Sappiamo quanto sia difficile uscire dalla dipendenza del fumo, ma l’obiettivo è quello di mantenere i vasi sanguigni puliti. Il fumo li restringe, è scientificamente provato. Fumare regolarmente è una sorta di “candidatura” ad ogni sorta di malattie polmonari, tra cui anche alcune incurabili, inoltre contribuisce in modo significativo a gonfiare le caviglie.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

2 Commenti

  1. Ciao siccome ho fatto le analisi del sangue l elettrocardiogramma raggi al cranio e al torace e hanno trovato tutto ok..però sembra che ho sempre dolori collo e ho paura che non arrivi bene il sangue al cervello quando lo muovo soprattutto nel letto e ho paura della circolazione e ho paura delle vene e delle arterie perchè sono ipocondriaca e soffro un’po d’ansia volevo sapere se posso stare tranquilla anke quando dormo sembra che qualsiasi posizione prenda non va bene e non so a volte che posizione prendere perchè ho paura della circolazione (sono in un periodo di stress!!)

    • Elena Amato

      Buon pomeriggio MaryGrace e benvenuta nel nostro blog.

      La sua situazione, alla luce degli esami fatti e di quello che lei ci riferisce, è quasi sicuramente innescata dalla sua ansia. L’ansia aumenta ogni minimo fastidio, soprattutto se rientra tra le cause di ciò che ci fa più paura.

      Grazie per averci scritto e torni a trovarci presto.

      Dott.ssa Elena Amato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...