© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » 5 Modi Per Ridurre Il Cortisolo

5 Modi Per Ridurre Il Cortisolo

Il cortisolo è un ormone importante che aiuta il corpo a mantenere un buon sistema immunitario, ma comporta anche altri vantaggi, come la produzione di energia e di zucchero nel sangue. Anche se non vi è dubbio che il cortisolo sia essenziale per il vostro benessere, una quantità eccessiva può essere dannosa per la salute. Se i livelli di cortisolo sono regolarmente alti, si potrebbero verificare sintomi come aumento di peso, stanchezza, pressione alta, diabete e altro ancora.
Ecco alcuni modi sani che possono aiutare ad abbassare o a bloccare i livelli troppo alti di cortisolo nel vostro corpo.

1. Imparare a rilassarsi

Situazioni di stress che agitano il vostro corpo e che vengono compensate con la produzione di grandi quantità di cortisolo: si può evitare questo problema facendo del rilassamento una parte della vostra routine quotidiana. Avere un hobby può aiutare a combattere lo stress per distogliere la vostra mente dalle cose che vi rendono ansiosi, che si tratti di una scadenza al lavoro o una pila di bollette da pagare. Se non si pratica un hobby particolare, si può anche provare la meditazione. Esercizi a basso impatto come lo yoga e il pilates possono aiutarvi a rilassarvi. Altre attività rilassanti includono: passeggiate all’aria aperta, cantare o chiacchierare con un amico.

2. Mangiare cibi sani e naturali

Molte persone oggi mangiano costantemente alimenti trasformati e confezionati e questo può causare un sacco alla digestione. Questo tipo di “pressione” porta a sentirsi stressati che, come abbiamo visto, a sua volta porta a una maggiore produzione di cortisolo. Se sei una di quelle persone che ama il cibo spazzatura e vi indugia ogni volta che si sente stressato o annoiato, impara a sviluppare abitudini alimentari più sane: per esempio, invece di spuntini a base di patatine o caramelle, scegli snack altrettanto gustosi come noci o frullati di frutta.

3. Riposare a sufficienza

Un buon sonno durante la notte è forse il miglior carburante con cui equipaggiare il vostro corpo per il giorno successivo. Quando ci si riposa a sufficienza, ci si sveglia con la sensazione di essere ricaricati e pronti ad affrontare le sfide del giorno, anche nelle situazioni più stressanti. Imparare a sviluppare modelli di sonno regolari, andando a letto e svegliandosi alla stessa ora ogni giorno. Se ritenete di dovervi ricaricare nel bel mezzo della giornata, fate un pisolino per rifornire i vostri livelli di energia.

4. Evitare la caffeina

Bere caffè e altre bevande contenenti caffeina è una delle abitudini che possono indurre lo sviluppo di livelli cronicamente elevati di cortisolo. Alcuni studi hanno dimostrato che una tazza di caffè può aumentare i livelli di cortisolo di ben il 30% in appena un’ora. Quel che è peggio è che il livello di cortisolo nel vostro flusso di sangue può rimanere elevato per un massimo di 18 ore. Se si desidera bloccare il cortisolo, eliminare la caffeina dalla dieta è una delle cose migliori che si possano fare.

5. Svolgere qualche esercizio aerobico

Dal momento che lo stress e la produzione di cortisolo sono strettamente legati, è naturale che si dovrebbe cercare di mantenere i livelli di stress sotto controllo. Uno dei modi è quello di eseguire alcuni esercizi aerobici come la corsa o camminata. Una corsa o una passeggiata di almeno cinque / dieci minuti ogni giorno può aiutare a ridurre il cortisolo significativamente.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
5 Modi Per Ridurre Il Cortisolo
4.7 (94.29%) 14 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
5 Modi Per Ridurre Il Cortisolo
4.7 (94.29%) 14 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

obesità

Obesità, Dalla A Alla Z. Scopri Se Sei A Rischio e Come Intervenire

2 Commenti

  1. Roberta Epifanio

    Salve…innazi tutto grazie per la risposta tempestiva.Sono ipotiroidea ,sono in cura da endocrinologo ho cambiato vari preparati…EUTIROX TIROXIL THIRODIUM TIROSINT CONTINUO A STARE MALE..Il tsh è alto il t3 t4 nella norma.I sintomi più gravi sono molta stanchezza affanno testa vuota.Mi sono stufata di stare male!!Non ho più pazienza….ho sentito parlare di tiroide secca preparazione galenica e vorrei provarla.Anche il cortisolo mi hanno detto che se fosse alto da questi scompensi.Ma dico io ma chi mi cura non lo sa?? ??

    • Buonasera Roberta e benvenuta,

      » Mi spiace tanto che non riesca a trovar l’equilibrio.

      La tiroide secca è una sorta di rimedio naturale preparato a partire dalla tiroide di maiale. Dovrebbe rivolgersi ad un farmacista di fiducia (uno di quelli che le possano mostrare i dati di laboratorio delle analisi eseguite sulle materie prime).

      • Personalmente sono del parere che la cura in questi casi non possa prescindere dalla tiroxina (Levotiroxina sodica, Liotironina sodica).

      Solitamente è una questione di giusta dose di farmaci e corretta alimentazione.

      In questi casi bisognerebbe preferire alimenti con buone percentuali di iodio (pesce, latte, uova, sale iodato) e mangiare parecchie fibre.
      Bisognerebbe, invece, mangiare meno alimenti che appaiono contrastare l’azione dello iodio: broccoli, cavolfiori, semi di lino, rape e ravanelli, etc..

      •► Cortisolo. Per quanto riguarda il cortisolo è possibile che il dottore lo correli alla sensazione di stanchezza cronica. Alcuni soggetti con manifesti problemi alla tiroide evidenziano anche un ipofunzionamento delle ghiandole surrenali = alterati livelli di cortisolo che vanno a complicare l’ipotiroidismo.

      In entrambi i casi l’endocrinologo dovrebbe trovare il giusto dosaggio di farmaci per normalizzarle i livelli di tiroxina,  TSH e cortisolo. Gli dia fiducia, perchè non sempre è facile trovare subito i dosaggi corretti. Se poi il rapporto con il suo endocrinologo si fosse irreparabilmente incrinato, allora dovrebbe sicuramente cercare un altro medico specialista, perchè da sola è difficile che ne venga a capo.

      LINK → Ipotiroidismo.

      LINK → AIFA.

      LINK → Ruolo degli alimenti nel fabbisogno giornaliero di iodio.

      LINK → Diagnosis and Treatment of Hypothalamic-Pituitary-Adrenal (HPA) Axis Dysfunction
      in Patients with Chronic Fatigue Syndrome (CFS) and Fibromyalgia (FM)
      .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *