© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Menu Delle Vacanze: Le Nostre Ricette Preferite Per Un Sano Brunch

Menu Delle Vacanze: Le Nostre Ricette Preferite Per Un Sano Brunch

1 – Pancakes di farina d’avena con mirtilli e sciroppo d’acero

Queste frittelle possono essere fatte il giorno precedente e poi riscaldate in forno prima di servirle. Per una colazione extra anche durante la settimana, vi consigliamo di prepararne qualcuna in più e poi, semplicemente, infilatela nel tostapane o nel forno a microonde per riscaldarla rapidamente.

Ingredienti (per 12 pancakes)

1 tazza (250 ml) di farina d’avena (a fiocchi piccoli o sminuzzata)
1 tazza (250 ml) di farina integrale
1 cucchiaino (5 ml) di lievito in polvere
1/2 cucchiaino (2 ml) di bicarbonato di sodio
1/4 di cucchiaino (1 ml) di cannella
2/3 di tazza (150 ml) di yogurt magro
1 tazza (250 ml) di latte scremato
2/3 di tazza (150 ml) di mele
1 cucchiaio (15 ml) di miele
2 albumi d’uovo
1/2 cucchiaino (2 ml) di estratto di vaniglia
2 cucchiai (30 ml) di burro non salato

Per lo sciroppo

1 tazza (250 ml) di sciroppo d’acero
1/2 tazza (125 ml) di gelatina di mirtilli

In una ciotola media, mescolate insieme la farina d’avena, la farina, il lievito, il bicarbonato e la cannella. In un’altra ciotola media, mescolate yogurt, latte, succo di mela, miele, albume d’uovo e vaniglia. Aggiungete gli ingredienti umidi a quelli asciutti e mescolateli fino a che sono ben amalgamati; nel frattempo, fate sciogliere il burro in una padella antiaderente e, aiutandovi con un mestolo, prelevate un quantitativo di circa 1/4 di tazza (60 ml) della pastella per formare ogni frittella.
Cuocete a gruppi di tre o quattro a fuoco medio, circa quattro minuti per lato: i pancakes sono pronti quando l’impasto sarà visibilmente cotto.
Nel frattempo, mescolate insieme sciroppo d’acero e gelatina di mirtilli rossi in una casseruola e portate a ebollizione. Servitelo come guarnizione delle frittelle e, se lo desiderate, aggiungete anche frutta fresca.

Un pancake contiene (comprensivo di circa 2 cucchiaini/30 ml di sciroppo di mirtillo e acero): 194 calorie, 4 g di proteine, 3 g di grassi (di cui 1 g di grassi saturi), 40 g di carboidrati, 2 g di fibre, 6 mg di colesterolo, 128 mg di sodio.

2 – Frittata di formaggio di capra e spinaci

Anche questo piatto può essere preparato in precedenza e poi coperto con pellicola e tenuto in caldo nel forno prima di essere servito. Se non amate particolarmente il sapore del formaggio di capra, una valida alternativa è quella di utilizzare del cheddar grattugiato. Questa frittata è piena di verdure, ma si può essere creativi e aggiungerne altre, a proprio piacimento.

Ingredienti (per 6 porzioni)

3 cucchiai (45 ml) di olio extra vergine di oliva
2 patate rosse medie, fatte finemente a dadini
6 uova grandi
3 bianchi d’uovo grandi
1 peperone rosso, fatto finemente a dadini
1 zucchina, fatta a fette sottili
Una manciata di spinaci
Sale e pepe q.b.
1/4 di tazza (60 ml) di formaggio di capra, sbriciolato (o di cheddar grattugiato)

Preriscaldate il forno a 175° C.

In una padella da forno in ghisa, aggiungete 1 cucchiaio di olio d’oliva (15 ml) e poi aggiungete le patate, ben distanziate fra loro. Lasciate cuocere in forno per 30 minuti, mescolando un paio di volte, fino a quando le patate sono cotte, rosolate e croccanti.
Nel frattempo, sbattete uova e albumi insieme, e metteteli da parte.
Trasferitevi sul piano cottura e, con il calore a fuoco medio, aggiungete ai restanti 2 cucchiai (30 ml) di olio d’oliva, il peperoncino e le zucchine. Cuocete per tre minuti, poi aggiungete gli spinaci e condite con sale e pepe a piacere. Aggiungere le uova sbattute. Cuocete per circa 15 minuti, o fino a che vi sembrano cotte.
Mettete la frittata sotto al grill del forno per circa due minuti per dorarla leggermente.
Guarnite con formaggio di capra e tagliate in sei spicchi.
Se vi piace, servite la frittata con insalata verde mista a lato.

Una porzione contiene: 243 calorie, 13 g di proteine, 14 g di grassi (di cui 4 g di grassi saturi), 18 g di carboidrati, 3 g di fibre, 216 mg di colesterolo, 184 mg di sodio.

3 – Parfait semifreddo di frutti di bosco e yogurt

Anche se congelata, la frutta è sempre una scelta nutriente e squisita in ogni periodo dell’anno, specie nelle ricette dei semifreddi: ci sono tanti tipi di frutti di bosco nel reparto surgelati dei negozi di alimentari, dovete solo sbizzarrire la vostra fantasia.

Ingredienti (per 4 semifreddi)

1 tazza (250 ml) di yogurt alla vaniglia a basso contenuto di grassi
1 tazza e 1/4 (310 ml) di muesli a basso contenuto di grassi con frutta secca
2 tazze (500 ml) di frutti di bosco (per esempio, lamponi, fragole, mirtilli)
1/2 tazza (125 ml) di ricotta a basso contenuto di grassi
12 ciliege essiccate (o mirtilli essiccati, in sostituzione)
4 rametti di menta

Prendete quattro bicchieri alti e riempiteli ciascuno come segue:
primo livello, 2 cucchiai (30 ml) di yogurt,
secondo livello, 2 cucchiai di muesli e 1/4 di tazza (60 ml) di frutti di bosco.
Ripetete l’operazione finché non li avrete riempiti e, come guarnizione, su ciascuno mettete 2 cucchiai di ricotta, poi 1 cucchiaio (15 ml) di muesli, tre ciliegie e un rametto di menta.

Un semifreddo contiene: 237 calorie, 10 g di proteine, 3 g di grassi (di cui 1 g di grassi saturi), 46 g di carboidrati, 4 g di fibre, 4 mg di colesterolo, 260 mg di sodio.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Spremute: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Spremute e Centrifugati: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Le spremute – se credete ai suoi fan più accaniti – sono un modo perfetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...