© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Il Pesce Ricco Di Grassi Riduce Il Rischio Di Attacchi Di Cuore

Il Pesce Ricco Di Grassi Riduce Il Rischio Di Attacchi Di Cuore

Sandra Ianculescu – Il consumo di almeno due porzioni alla settimana di pesce ricco di grassi è associato a un rischio ridotto di attacchi di cuore, secondo un recente studio condotto su 800.000 persone in 15 paesi.

Lo studio mostra che questo è vero solo nel caso del consumo di pesce ricco di grassi, non d’integratori di olio di pesce, così come il consumo regolare di pesce e acidi grassi omega 3 è associato a un ridotto rischio di malattie coronariche. Gli esperti consigliano in particolare lo sgombro e le sardine.

Esistono molti fattori che spiegano l’impatto positivo del pesce ricco di grassi sulla salute vascolare. Prima di tutto, l’interazione tra i nutrienti che il pesce contiene, come vitamine, minerali e aminoacidi, è estremamente vantaggiosa per il corpo umano.

In secondo luogo, aumentando il consumo di pesce si riduce il consumo di altri alimenti, come la carne rossa, pericolosa per la salute vascolare. Inoltre, il consumo di pesce è un indicatore di uno stile di vita sano e di una dieta equilibrata, con un sacco di benefici per la salute.

Perché mangiare più pesce ricco di grassi

Anche il consumo di pesce bianco è benefico per la salute, ma la differenza tra il pesce bianco e il pesce azzurro è data dal modo di cottura. Di solito, il pesce bianco viene fritto in olio, che contiene grassi saturi o trans, molto dannosi per la salute vascolare.

Il pesce ricco di grassi è una fonte eccellente di proteine essenziali per il corpo umano. In aggiunta, è anche una fonte importante di grassi polinsaturi, che non vengono prodotti dal corpo e che quindi è necessario assumere dal cibo.

Inoltre, grazie alle grandi quantità di acidi grassi omega 3 contenuti, il pesce ricco di grassi ha una serie di benefici per la salute. Gli acidi grassi omega 3 riducono il livello di colesterolo “cattivo” nel sangue, alleviano i sintomi delle condizioni infiammatorie come l’artrite e abbassano la pressione sanguigna.

In aggiunta, prevengono la formazione dei coaguli, proteggono il cuore e il sangue, aiutano lo sviluppo del cervello e degli occhi e riducono il rischio di trombosi. Il pesce ricco di grassi è utile per le persone che soffrono di gotta, demenza o morbo di Alzheimer.

Il pesce ricco di grassi, ricco anche di vitamine e minerali

Oltre agli acidi grassi omega 3, il pesce ricco di grassi è anche una riserva di vitamine (A, D, E, K) e minerali (iodio, selenio, calcio, zinco, fosforo e magnesio). Di queste specie si possono mangiare salmone, tonno, trota, acciughe e sgombri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *