© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Frutta Secca: Scegli Quella Necessaria Al Tuo Benessere

Frutta Secca: Scegli Quella Necessaria Al Tuo Benessere

Maria Bruno – Arachidi, mandorle, pistacchi, noci e nocciole sono, per molti, alimenti invitanti e gustosi. Possono diventare uno spuntino o una merenda salutari poiché ciascuno di essi nasconde un prezioso patrimonio nutritivo, scopriamolo insieme.

Arachidi

È un alimento molto ricco di arginina, sostanza fondamentale nella fase della crescita. Buono è anche il contenuto di magnesio, zinco, potassio, fosforo, rame, fibre e vitamina E. I grassi presenti negli arachidi sono grassi “buoni” poiché monoinsaturi e apportano diversi antiossidanti come l’acido oleico. Si rivelano ottima fonte d’energia per chi pratica sport regolarmente, prevengono alcune problematiche cardiovascolari e contribuiscono a mantenere giovane la pelle. Meglio evitarli nella versione salata poiché favorirebbero l’ipertensione e la ritenzione idrica.

Mandorle

Pur essendo ricche di lipidi e quindi abbastanza caloriche, è meglio non eliminare le mandorle dalle proprie abitudini alimentari. Esse infatti, essendo ricchissime di acidi grassi monoinsaturi, possono contribuire alla riduzione del livello di colesterolo nel sangue. L’apporto di proteine contribuisce a mantenere tonica la muscolatura e la vitamina E sostiene la bellezza e la giovinezza della pelle. Il buon contenuto di ferro, calcio, fosforo e magnesio costituisce un altro fondamentale motivo per non farle mancare a tavola.

Nocciole

Se mangiate lontano dai pasti e magari associate a una mela, a un kiwi o ad una banana, possono costituire un eccellente spuntino antiossidante. Bastano 20 grammi di nocciole per prevenire diabete e colesterolo oppure per fare un pieno di fondamentali sostanze nutritive come la vitamina B6, la vitamina E, tiamina e folati.

Noci

Per chi sceglie un regime alimentare vegetariano, le noci diventano uno dei migliori sostituti della carne poiché sono ricchissime di rame e zinco. Contengono notevoli quantità di acidi grassi polinsaturi classificandosi, così, tra gli alimenti che più di tutti proteggono il cuore e le arterie. Secondo le ricerche scientifiche, un regolare consumo di noci (circa 30 grammi al giorno) potrebbe prevenire alcune forme di tumore. Anche il buon contenuto di vitamina A, vitamina C e vitamine del gruppo B le rende indispensabili nella nostra dieta.

Pistacchi

A rendere benefici i pistacchi è l’elevato contenuto di minerali e vitamine e per questa ragione sono particolarmente consigliabili a chi soffre di particolari carenze. Ferro, fosforo, calcio, potassio, zinco, rame e magnesio sono i minerali che fornisce insieme con vitamina A, vitamina E, vitamina C e vitamine B1, B2, B3, B5 e B6. Non è difficile comprendere, quindi, che i pistacchi sono perfetti ricostituenti del sistema nervoso e ci aiutano a rendere forti le difese del nostro organismo. Purtroppo contengono anch’essi molte calorie ma è meglio non rinunciarvi: 30 grammi di pistacchi due o tre volte a settimana potranno fare soltanto molto bene alla nostra salute.

Autore | Maria Bruno

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *