© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » CETRIOLI: 7 BENEFICI INCREDIBILI

CETRIOLI: 7 BENEFICI INCREDIBILI

Sandra Ianculescu – I cetrioli non sono semplicemente ortaggi estivi freschissimi e gustosi, ma donano anche stupefacenti benefici alla salute dell’intero organismo umano.

Proprietà dei cetrioli

Acqua

Il cetriolo ha un contenuto molto elevato d’acqua (la percentuale è quasi del 96%). Il consumo di cetrioli idrata e rivitalizza il corpo donando un aspetto radioso alla pelle.

Calorie

Il cetriolo ha un contenuto molto basso di calorie e, come qualsiasi prodotto vegetale, è totalmente privo di colesterolo. Per tale ragione è consigliato nella maggior parte delle diete dimagranti.

Minerali

Il cetriolo è un generoso serbatoio di minerali che si concentrano principalmente nella buccia e secondariamente nei semi. E’ “controindicato”, quindi, sbucciare il cetriolo, perché insieme alla buccia si perdono le preziosissime sostanze che questo alimento può offrire.

I minerali più importanti contenuti nel cetriolo sono:

○ Potassio
○ Ferro
○ Silicio
○ Magnesio
○ Fosforo

Vitamine

Il cetriolo è una ricca fonte di vitamine, che si concentrano principalmente nella buccia:

○ Vitamina C
○ Vitamina A
○ Vitamine del gruppo B
○ 5 Enzimi

I cetriolini sott’aceto

I cetriolini sott’aceto perdono le loro vitamine, ma non i minerali. Aiutano la digestione (grazie alla presenza di particolari enzimi che favoriscono l’intero metabolismo) e sono perfetti per accompagnare piatti elaborati o molto pesanti.

Cetrioli e benefici per la salute

Il cetriolo è indicato per tutti, ma le sue doti curative lo rendono perfetto per chi ha bisogno di provvedimenti per alleviare diverse patologie.

1. Diuretico

Il cetriolo è un alimento decisamente diuretico grazie al suo alto contenuto di acqua e sali minerali.
Circa 500-700 g al giorno di cetrioli diventano un ottimo coadiuvante nelle infezioni del tratto urinario, prevengono i calcoli renali, eliminano la ritenzione di liquidi nel corpo stimolando la funzione renale, hanno un potente ruolo disintossicante.

2. Digestivo

Gli enzimi e le fibre contenute nella buccia del cetriolo favoriscono la corretta digestione e i processi metabolici del fegato. I cibi pesanti, ricchi di proteine e grassi, possono essere associati con insalate di cetrioli affinché vengano scongiurati disturbi durante la fase digestiva.

3. Antitumorale

È dimostrato che il cetriolo può ridurre gli effetti tossici che coinvolgono l’apparato digerente e annullare l’effetto di alcuni composti cancerogeni come i nitrati e nitriti dei salumi, che promuovono il cancro del colon. I cetrioli combattono anche gli effetti cancerogeni delle sostanze contenute negli oli fritti diventando, così, ottimi alleati contro il cancro. È bene consumarli quotidianamente in estate nelle insalate.

4. Combatte il diabete

La dose di 500-700 g di cetrioli crudi con buccia ha un effetto adiuvante per le persone che soffrono di diabete, poichè i principi contenuti nella buccia del cetriolo stimolano le funzioni del pancreas e regolano la glicemia.
Questa cura allevia o elimina anche altre malattie legate al pancreas come la pancreatite (sia attraverso l’effetto diretto delle sostanze attive contenute nel cetriolo che indirettamente facilitando la digestione).

5. Combatte l’obesità

I cetrioli contengono molta acqua, poche calorie, sono diuretici, depurativi, regolano la glicemia e sono ideali per la perdita di peso. Per eliminare i chili in eccesso è consigliabile mangiare ogni giorno 500 g di cetrioli crudi.

6. Adiuvante in caso di gotta

I cetrioli possono essere utilizzati con successo dalle persone che soffrono di gotta. Il succo di cetrioli, mescolato con succo di carota, nell’arco di qualche settimana, aiuta ad eliminare gli urati attraverso la urine, riducendo l’infiammazione e il dolore alle articolazioni.

7. Tonico cardiaco

I cetrioli sono adiuvanti in caso di malattie cardiache come le aritmie e l’ipertensione grazie al ricco contenuto di minerali come il potassio e il magnesio (sono essenziali per l’attività cardiaca). È possibile notare i benefici dopo qualche settimana di assunzione di circa 500 g di cetrioli ogni giorno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

14 Commenti

  1. consuelo rera

    Bere acqua al cetriolo e limone tenuti in infusione, abbinata ad.una dieta ipocalorica fa dimagrire?

    • Buonasera Consuelo e benvenuta,

      » le posso assicurare che solo una dieta ipocalorica (meglio dire un regime alimentare ad hoc) la farà dimagrire. L’acqua al cetriolo e al limone sicuramente la potrà dissetare e distogliere dalla tentazione di bere bevande gasate o altre bibite.

      [Legga anche] Come dimagrire, guida!

  2. ho cominciato a mangiare i cetrioli con la buccia in Russia e nei paesi baltici e mi chiedevo come mai non la toglievano. Ora che so quanto è salutare la lascio anch’io, e non ho nemmeno il timore dei pesticidi visto che li coltiva mio marito nel nostro orto e non ne fa uso. grazie

  3. lo trovo interessante per l’eliminazione dei nitrati e nitriti

  4. Grazie sono molto contenta di quanto ho letto e mi e’ stato di molto aiuto.
    Grazie
    Patrizia

  5. ma la buccia cm fate a mangiarla??? è stopposa….e il cetriolo cn la buccia diventa amaro….non è più bello fresco a dissetante….io c ho provato ma nn c sn riuscita…trovo la buccia troppo stopposa, dura, nn è sottile

    • Esiste un metodo infallibile per rendere il cetriolo dolce e non amarognolo (noi lo usiamo in Sicilia).
      Dopo aver lavato il cetriolo, tagliate circa 1-1/2 cm la parte superiore ed inferiore e con le parti tagliate girate piu’ volte sino ad ottenere una schiuma biancastra sia sopra che sotto, tagliate la parte dove c’è la schiuma e vedrete che il cetriolo diventa dolcissimo.
      Ciao a tutti

  6. Giovanni D'Amiano

    Come il cetriolo, preziose sono anche la portulaca, la rucola: non dovrebbero mancare nell’alimentazione!
    Il cetriolo da qualche tempo lo mangio con la buccia, e crudo, naturalmente: che sia fresco e ben lavato in acqua corrente.

  7. mangio cetrioli coltivati dal mio vicino di casa . Haun orto invidiabile e i prodotti altrettanto . Li mangio con buccia non li lavo e lo so ben io il bene che mi fanno . Evviva i cegtrioli

  8. io per la prima volta ho piantato le piantine,ogni giorno mi regalano cetrioli favolosi senza nessun’pesticida-consigio anche a voi-ciao

  9. Mangio spesso i cetrioli ma opportunamente sbucciati.
    Con lo scriteriato uso di pesticidi che si fa al giorno d’oggi , ho paura che i benefici del mangiarne la buccia sia annullato dalle sostanze velenose presenti in essa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *