© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » ALIMENTAZIONE SANA: 10 MITI DA SFATARE

ALIMENTAZIONE SANA: 10 MITI DA SFATARE

Sandra Ianculescu – Alimentarsi bene ed in maniera corretta deve essere uno dei pensieri fissi che ci accompagnano durante le nostre giornate. Purtroppo la cattiva informazione crea spesso pericolose suggestioni. Scopri cosa fa bene e cosa sarebbe meglio evitare per mangiare sano e bene.

1. Il grasso ingrassa più dell’olio

Un grammo di grassi vegetali e animali fornisce 9,3 kcal di energia per il corpo, indipendentemente dal contenuto di acidi grassi saturi e insaturi e del colesterolo. 100 g di olio di girasole ingrassano lo stesso come 100 g di grasso.

2. Lo zucchero fa male al corpo

Il consumo di 50 grammi di zucchero al giorno non è dannoso.

3. Non è permesso consumare proteine e carboidrati insieme

Nella maggior parte dei cibi, le proteine e i carboidrati si trovano insieme. Un organismo sano è adatto per l’utilizzo di vari nutrienti allo stesso tempo.

4. Le vitamine e i minerali devono essere sostituiti con gli integratori alimentari

Le vitamine e i minerali entrano nel corpo in quantità e proporzioni adeguate se mangiamo sano. Gli integratori alimentari devono essere presi solo se le vitamine e i minerali non sono entrati in quantità adeguate nell’organismo attraverso l’alimentazione.

5. Durante la gravidanza, le donne devono mangiare per due

Durante la gravidanza, la necessità di acido folico e ferro aumenta. Il fabbisogno energetico aumenta leggermente, fino a 150 calorie al giorno, e dopo 11 settimane, aumenta a 300 calorie rispetto al periodo prima della gravidanza. Quindi, no. Mangiando per due si finisce per metter su molto peso.

6. Se mangiamo cibi biologici, siamo più sani

Il consumo di cibi biologici non significa necessariamente una sana alimentazione. La composizione della dieta è essenziale anche quando si tratta di alimenti biologici. Non dimenticare che la pancetta organica contiene grassi ed energia quanto quella tradizionale!

7. I dolcificanti artificiali e i surrogati dello zucchero non contengono energia

Dobbiamo distinguere tra dolcificanti artificiali e sostituti dello zucchero. La saccarina e l’aspartame sono dolcificanti che non contengono energia. Il fruttosio e il sorbitolo sono sostituti dello zucchero che portano all’aumento di peso se consumati in eccesso. Proprio come avverrebbe con il normale zucchero da cucina.

8. I prodotti per diabetici sono consigliati per chi vuole perdere peso

Gli alimenti per diabetici sono fatti per i diabetici, sono alimenti particolarmente adatti per questo tipo di malattia! I dolci fatti per i diabetici contengono energia quanto i dolci tradizionali. Pensare di dimagrire assumendo dolci pensati per pazienti diabetici è pura suggestione.

9. Saltare un pasto è il modo migliore di perdere peso

Il corpo ha bisogno di sostanze nutrienti per tutto il giorno, quindi non è una buona soluzione quella di saltare i piatti principali per dimagrire. Saltare il pranzo o la colazione può influenzare la concentrazione, e col tempo si potrebbe trasformare in una cattiva abitudine. Mai saltare un pasto. Ce lo ha spiegato molto bene anche il nostro personal trainer Bodhi in questo articolo: mangiare sano.

10. Alcuni alimenti sono sani, altri no

Gli alimenti sani possono comporre una dieta inadeguata. Si può cadere nell’errore delle carenze vitaminiche e nutrizionali o nel sovra-dosaggio, se il rapporto dei nutrienti non è adeguato per un lungo periodo di tempo. Quindi un alimento in sé non trasforma un regime alimentare in dieta sana, proprio come una sola rondine non fa primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

2 Commenti

  1. 1) Per quanto riguarda lo zucchero bianco, ritengo che 50 gr al giorno,siano eccessivi.
    Penso anche che sia meglio usare lo zucchero di canna, ha lo stesso potere dolcificante, ma non è raffinato e non è trattato con la soda caustica.
    2) Per le vitamine è meglio integrare, in quanto se una persona consuma frutta e verdura acquistata al supermercato o nei mercati ortofrutticoli, le vitamine e i sali minerali sono alquanto scarsi, per il semplice fatto che si formano negli ultimi 8-10 giorni di maturazione.
    3) Cibi biologici, non è di molto tempo fa, la notizia di alcuni produttori di frutta e verdura che la vendevano per biologica e che biologica non era, quindi bisogna andarci piano con questi prodotti prodotti.

    • Viola Dante

      grazie infinite per il tuo apporto.
      Personalmente uso da secoli il fruttosio o il miele al posto del classico zucchero da cucina.
      Sui prodotti tarocchi, poi, Dio ci aiuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *