© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Sport » Segui Il Mio Personal Trainer » PERCHE’ BERE MOLTA ACQUA FA BENE

PERCHE’ BERE MOLTA ACQUA FA BENE

Bodhi Sattva – Ho bevuto 1.5 litri di acqua solo a cena, e voi? potete dire lo stesso ?
Perché bere la giusta quantità di acqua è così importante ?
Un motivo è perché il corpo consuma naturalmente in un clima normale il 2.5% di acqua al giorno, i muscoli sono composti per il 70-80% di acqua ed il nostro intero corpo è composto per il 55-75% di questa sostanza.

Non basta? L’acqua incide sulla fluidità del sangue, composto per il 90% da questo elemento fantastico, il sangue trasporta ossigeno e nutrienti, fra cui il glicogeno, il carburante dei nostri muscoli. Una riduzione del 5% di acqua nel corpo, oltre a limitare le performance atletiche fino al 20%, fa si che il sangue diventi meno fluido.
Quando questo accade i nutrienti, incluso il glicogeno, non riescono a raggiungere i muscoli ed i tessuti che ne hanno necessità, ma rimangono nel sangue. Nel caso del glicogeno questo rimane nel flusso sanguigno finché non viene assorbito dal fegato che lo trasforma in grasso.
Esatto, bere poco vi farà accumulare grasso!

Inoltre il rischio di attacco cardiaco aumenta esponenzialmente quando il sangue perde di fluidità. Ridurre la percentuale totale di acqua del 10% comporta un grave deficit in tutti i processi vitali del corpo, con una riduzione del 20% il rischio è quasi certamente mortale.

P U B B L I C I T A'

Tiriamo dunque le somme, l’acqua serve a tutti i processi vitali, trasporta i nutrienti e rende le nostre performance sportive di gran lunga superiori, inoltre evita conseguenze cardiovascolari spesso mortali. Ma le abbiamo dato fino ad oggi l’importanza che merita? E quanta acqua dovremmo bere ogni giorno per reintegrare quella persa con la sudorazione ed i processi vitali?

Uno studio del 2002 della Loma Linda University con a capo la Dottoressa Jacqueline Chan ha evidenziato che le persone che bevevano dai 5 agli 8 bicchieri di acqua ogni giorno (in un clima non estremamente caldo come quello di questi giorni) riducevano il rischio di attacco cardiaco del 50% rispetto a chi ne beveva meno. Quindi bere fa bene e non presenta controindicazioni: “the more, the better”. Non temete dunque di bere troppo e di ritenere i liquidi, evitate bevande zuccherate, gassate, che contengono caffeina o alternative all’acqua che poco hanno a che fare con i benefici di cui parliamo.

La ritenzione idrica è un problema che assale molte donne, ma è dovuta spesso ad una limitata capacità capillare dei tessuti ed all’eccesso di sodio (che va comunque assunto entro i 4-5 grammi al giorno, al netto di quello contenuto nelle pietanze che consumiamo) piuttosto che alla quantità di acqua consumata.

Quindi queste sono 5 semplici cose da ricordare per avere tutti i benefici dell’acqua:

– Bevete almeno 6-8 bicchieri di acqua al giorno, meglio se una media di 2-3 litri, che vi aiuterà a mantenere i tessuti in forma ed alimentati correttamente dal sangue;
– Evitate bibite gassate, zuccherate, alcool e bevande alla caffeina;
– 20 minuti prima dell’esercizio fisico e dopo un pasto con molti carboidrati consumate una quantità adeguata di acqua;
– Ricordate che l’acqua aiuta a “ripulire” l’organismo dalle tossine, se ciò non avviene il fegato deve farsi carico delle operazioni di “pulizia” e non può svolgere le sue normali funzioni, come la metabolizzazione degli alimenti (grassi in primis);
– L’acqua coadiuva l’utilizzo degli acidi grassi come energia, dunque bere poco vi farà ingrassare, anche se allo specchio il fatto che ci sia poca acqua nei tessuti possa dare l’impressione di essere dimagriti, state perdendo acqua, non grasso, ed entro poche ore dovrete reintegrarla se non volete andare incontro a danni alle volte anche permanenti.

Spero che questa piccola digressione sul “Re degli integratori” vi abbia fatto riflettere. Un piccolo suggerimento è quello di tenere una bottiglietta d’acqua in ufficio, ed una a casa in un posto dove possiate vederla e ricordarvi di bere.

Unite un integratore di Sali minerali privo di carboidrati alla bottiglia che portate in palestra e bevete prima, durante e dopo l’allenamento, vedrete che il senso di stanchezza si ridurrà sensibilmente, ed il tempo passato in palestra diverrà più proficuo!

Come sempre mi auguro di trovarvi la prossima volta felici, in salute e nella forma che avete sempre desiderato. Ricordate: è semplice, come bere un bicchier d’acqua!

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *