© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Bambini » Dieta Dei Bambini: 5 Idee Per Pranzi Sani e Divertenti

Dieta Dei Bambini: 5 Idee Per Pranzi Sani e Divertenti

Se la mancanza di ispirazione vi porta sempre al più vicino ristorante, provate una di queste idee per preparare pasti divertenti e salutari, che piaceranno anche ai più piccoli.

Quante volte vi ritrovate seduti al tavolo di un fast-food perché non avete avuto tempo e voglia di preparare qualcosa? I problemi dell’ora di pranzo sono comuni a molte persone, specie a chi deve soddisfare anche il palato dei bambini in poco tempo. Il fast-food va bene una volta ogni tanto, ma i grassi, le calorie e il sodio contenuti nei loro pasti possono davvero diventare eccessivi.

Queste sono le nostre cinque idee alternative… provatele e fateci sapere!

1. W gli avanzi

Cucinate delle porzioni extra della cena e preparate delle confezioni per il vostro pranzo del giorno successivo. Potrebbe essere del couscous di verdure o delle polpette, oppure una zuppa di funghi. A volte, un piatto, ha un sapore ancora migliore il giorno successivo!

2. Insalata di pasta

Preparate una grande ciotola di insalata di pasta per tutti, poi personalizzatela per ciascun membro della famiglia. Lasciate sbizzarrire la fantasia: ad esempio pezzetti di pollo al forno, cetrioli e carote per i più piccoli, oppure pomodori secchi e peperoni rossi arrostiti per i più grandi.

3. Finger food

Preparate del formaggio magro spalmato su cracker integrali, o dell’hummus su mini panini, o della guacamole fatta in casa con delle tortillas. Aggiungete alcune altre verdure che si possano sempre prendere con le dita, come carotine e strisce di peperone rosso, et voilà… il pranzo è servito.

4. Cuciniamo per la mamma?

Chiedete ai vostri figli di prepararvi il pranzo! Non c’è modo migliore per trascorrere del tempo insieme: i vostri giovani cuochi potranno aiutarvi a preparare un Club Sandwich con avocado e pollo, oppure a preparare dei gustosi e semplici muffin (preparatene circa una dozzina, così tutti ne possono prendere uno subito e uno per il pranzo del giorno successivo). È una grande opportunità didattica per permettere ai più piccoli di conoscere i cibi sani e di sviluppare le loro abilità in cucina.

5. Sì al surgelato, ma con moderazione

Ci sono scelte sane a vostra disposizione anche fra i surgelati: cercate una pietanza che contenga meno di 8 grammi di grassi per porzione, meno del 25% di sodio, almeno 2 grammi di fibre e almeno una porzione di verdura. Completate il pasto con un yogurt magro e una porzione di frutta, come dessert.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *