© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Sport » Idratazione e Apporto di Liquidi: Fondamentali Quando Si Fa Sport

Idratazione e Apporto di Liquidi: Fondamentali Quando Si Fa Sport

Quando si va in palestra per un allenamento oppure nel parco sotto casa a fare una corsa è importante tenere sempre a portata di mano dell’acqua, in modo da reintegrare i liquidi persi attraverso il sudore non appena l’organismo dia segnali di averne necessità. Questa regola vale per qualsiasi tipo di allenamento fisico e di pratica sportiva: la corretta idratazione durante lo sport è fondamentale, nonostante esistano dei miti e delle leggende metropolitane a riguardo.

Falsi miti sul bere durante l’allenamento

Non è vero, per esempio, che non bisogna bere acqua per almeno mezz’ora dopo l’esercizio fisico. Una credenza comune dice che bere subito dopo aver fatto sport fa riguadagnare tutte le calorie bruciate: questo non è assolutamente vero, dato che l’acqua fa bene all’organismo, lo reidrata e lo depura senza influire sui chili persi grazie allo sport.

Un’altra leggenda metropolita vuole che non si debba mai bere dell’acqua quando si fa la sauna. Attenzione! Durante la sauna, proprio come accade quando si fa dell’esercizio fisico, il corpo perde molti liquidi attraverso il sudore ed è quindi pericoloso non idratarsi. Quando si fa la sauna si può tranquillamente bere acqua, meglio se a temperatura ambiente. E’, invece, consigliato di non mangiare per almeno 2-3 ore prima di entrare nella sauna, per evitare problemi.

Perché bere acqua durante lo sport è importante

Indipendentemente dal tipo o dall’intensità dell’esercizio fisico, bisogna bere dell’acqua fresca (ma non ghiacciata) prima, durante e dopo l’allenamento, oppure delle bibite che integrino Sali minerali e Vitamine (al supermercato o nei negozi specializzati se ne trovano di ogni tipo e per ogni esigenza).

L’acqua non ha controindicazioni e, anzi, ha un effetto benefico su tutto il corpo. Il pericolo rappresentato dalla disidratazione (anche momentanea) è sempre in agguato e dobbiamo stare molto attenti, per non avere problemi.

Al contrario bisogna fare molta attenzione al cibo quando si pratica dello sport. Non mangiate per almeno 2-3 ore prima dell’allenamento, in modo da non disturbare la digestione, ed integrate una buona quantità di proteine e carboidrati prima di iniziare con lo sport.

Mezz’oretta prima della palestra potete mangiare una barretta ai cereali o una barretta proteica, che aiutano a sostenere il corpo durante lo sforzo. Durante l’allenamento, invece, potete mangiare della frutta, che allo stesso tempo combatte la disidratazione e, contenendo carboidrati ad assorbimento lento, diminuisce il senso di fatica e di stanchezza.

Autore | Lucia D’Addezio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *