© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Salute » Sunday Blues: La Depressione Della Domenica

Sunday Blues: La Depressione Della Domenica

Forse non ne avete mai sentito parlare ma questo non significa che non ne abbiate mai sofferto. Stiamo parlando della “depressione della Domenica”, cioè quella sensazione di tristezza, malinconia e malessere emotivo scatenata dalle preoccupazioni per la nuova settimana che sta per iniziare, tra lavoro, famiglia, scuola o vita sentimentale.

Sunday Blues: perché mi sento giù di Domenica?

Secondo recenti stime sembrerebbe che a soffrire di Sunday Blues, cioè della famigerata “depressione domenicale”, sia ben 1 persona su 4. I sintomi iniziano a comparire nel pomeriggio della Domenica interessata, quando si avvicina, lentamente ma inesorabilmente, l’inizio di una nuova settimana. Il Lunedì porta con sé preoccupazioni, scadenze, stress, impegni e tutto ciò che rende stressante e frenetica la nostra vita di tutti i giorni.

Nei casi più gravi i sintomi della depressione domenicale possono presentarsi, in forma più o meno lieve, sin dalla mattinata di Domenica, rovinando di fatto l’ultimo giorno di riposo prima dell’arrivo del Lunedì.

I più colpiti da questa bizzarra ma fastidiosa sindrome sono le persone che hanno il week-end libero da impegni lavorativi, proprio perché il Sabato e la Domenica separano nettamente la settimana attiva e stressante dal relax tipico del fine settimana.

Quali sono i sintomi della depressione domenicale?

I sintomi principali del Sunday Blues sono: una sensazione ingiustificata di ansia e di stress, una condizione di tristezza e malinconia, voglia di piangere al solo pensiero della settimana che sta per volgere al termine, ma anche nausea, nevralgia e mal di stomaco. I soggetti colpiti in maniera più grave possono arrivare ad avere dei veri e propri attacchi di panico.

Quali sono i soggetti più colpiti dal Sunday Blues?

Oltre a coloro che hanno il riposo dal lavoro durante il week-end, le persone più a rischio sono i single, perché durante il fine settimana sono più propensi a trascorrere la giornata da soli, separati emotivamente da amici, familiari e conoscenti.

Altri fattori predisponenti alla depressione della Domenica sono:

♠ una vita scolastica o lavorativa poco soddisfacente;

♠ un cattivo rapporto con i compagni di scuola o con i colleghi di lavoro,

♠ una situazione sociale e sentimentale molto incerta e stressante;

♠ una generale sfiducia nel futuro.

Per cercare di combattere i risvolti negativi della depressione domenicale cercate di trascorrere il week-end in compagnia, fate delle gite fuori porta per non restare troppo tempo in casa, cercate di tenervi impegnati con degli hobby o con delle commissioni che altrimenti fareste in altri giorni.

Autore | Lucia D’Addezio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Sunday Blues: La Depressione Della Domenica
4.3 (85%) 4 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Sunday Blues: La Depressione Della Domenica
4.3 (85%) 4 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

obesità

Obesità, Dalla A Alla Z. Scopri Se Sei A Rischio e Come Intervenire

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *