© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Saltare La Colazione: Pessima Abitudine Per I Diabetici Di Tipo 2

Saltare La Colazione: Pessima Abitudine Per I Diabetici Di Tipo 2

Uscire di casa senza fare colazione non è una buona idea per nessuno, ma alcuni recenti studi suggeriscono che nelle persone con diabete di tipo 2, questo produrrebbe effetti devastanti sul livello di zuccheri del resto della giornata.

I ricercatori hanno scoperto che le persone con diabete che saltavano la colazione, all’ora di pranzo avevano un livello di zucchero nel sangue superiore del 37% rispetto ad un giorno in cui avevano fatto colazione.
E i livelli di zucchero nel sangue si mantenevano elevati anche all’ora di cena nei volontari che avevano saltato la colazione – 27% più elevati, secondo lo studio.

“Questo dato è molto rilevante, considerato il fatto che negli ultimi decenni in Occidente è sempre più frequente saltare la colazione” ha affermato la dott.ssa Daniela Jakubowicz, professore di medicina alla Tel Aviv University in Israele.

Inoltre, gli alti livelli di zucchero nel sangue dopo i pasti sono associati ad un declino delle funzioni delle cellule beta. Le cellule beta si trovano nel pancreas e producono insulina, un ormone necessario per trasformare i carboidrati in energia.

Alti livelli di zucchero nel sangue aumentano il rischio di sviluppare malattie cardiache, prosegue Jakubowicz.

I risultati dell’esame sono stati pubblicati nel Diabetes Care.

Jakubowicz e il suo team avevano dimostrato in passato che fare una ricca colazione e mangiare leggero a cena portava molti benefici.
In uno studio pubblicato a Febbraio, è stato dimostrato che le persone con diabete di tipo 2 che mangiavano molto a colazione e facevano una cena leggera avevano il livello di zuccheri nel sangue del 20% più basso rispetto a chi mangiava poco a colazione e faceva una cena abbondante.

Nello studio recente, sono stati esaminati 22 individui con diabete di tipo 2 di età media sui 57 anni. Il loro indice di massa corporea era appena sopra 28.
L’indice di massa corporea è la stima approssimativa del grasso presente nel corpo, e 28 significa sovrappeso, ma non obeso.

Per due giorni, i partecipanti hanno mangiato gli stessi cibi – latte, tonno, pane e una barretta di cioccolato per colazione – ha detto Jakubowicz.
Un giorno, hanno mangiato 3 pasti – colazione, pranzo,cena. Il secondo giorno, hanno saltato la colazione, ma hanno fatto pranzo e cena.
Nel giorno in cui hanno fatto tre pasti, il picco di glucosio dopo pranzo è stato 192 milligrammi per decilitro (mg/dL).
Dopo cena, era 215 mg/dL.
Ma nel giorno in cui è stata saltata la colazione, il picco di glucosio è saltato a 268 mg/dL dopo pranzo e a 298 mg/dL dopo cena, secondo i ricercatori.
(Il normale livello medio di zuccheri nel sangue è inferiore a 126 mg/dL.)

Jakubowicz ha dichiarato che le cellule beta sembrano “perdere la memoria” a causa del digiuno. “Quindi, alle cellule beta serve maggior tempo per riprendersi, e ciò causa risposte di insulina brevi e in ritardo , con conseguente aumento eccessivo del livello di zuccheri nel sangue nei giorni senza colazione”.

Maudene Nelson, un diabetologo e nutrizionista alla Columbia University di New York City,
ha notato inoltre che saltare la colazione porta ad un aumento di produzione di glucagone, che aumenta gli zuccheri nel sangue.
“Una volta che il livello di zuccheri è aumentato, è difficile riportare le cose alla normalità man mano che la giornata scorre” , ha detto Nelson, che non partecipava allo studio.

“In passato, non mi preoccupavo quando le persone mi dicevano che saltavano la colazione o prendevano solo un caffè, in fondo tutti abbiamo le nostre abitudini” ha detto Nelson, aggiungendo però che le nuove scoperte la spingono a dire ai pazienti che saltare la colazione non va bene.

Jakubowicz ha detto che le proteine sono importanti per la prima colazione. Aiutano la concentrazione e il senso di sazietà.
Buone fonti di proteine sono le uova, lo yogurt, ricotta e fagioli. Anche il tonno offerto durante la ricerca è una buona fonte di proteine, e il prosciutto magro, meglio se a basso contenuto di sodio, potrebbe essere una valida opzione saltuaria.

Nelson raccomanda l’aggiunta di frutta e cereali a colazione. Ma la maggior parte dei cereali non ha abbastanza fibre per i diabetici di tipo 2.
Il consiglio finale di Jakubowicz è semplice ” Non saltate la colazione”.

Non è ancora chiaro se i risultati sarebbero gli stessi in pazienti con diabete di tipo 1, e si stanno organizzando studi per esaminare i risultati del saltare la colazione in diabetici di tipo 1. È stato inoltre notato che nelle donne con diabete in gravidanza (diabete gestazionale), saltare i pasti non è salutare per il feto, e potrebbe portare ad un aumento eccessivo di peso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

reazione allergica

Emergenza Allergia: Che Cosa Fare In Caso Di Reazione Allergica?

Questo articolo è incentrato sulla , l’anafilassi, ed il relativo pericolo di vita. Il numero …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...