© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Quando La Menopausa Ti Stravolge…

Quando La Menopausa Ti Stravolge…

Come si sente una donna in menopausa? Difficile dirlo, se non si passa, in prima persona, per questa fase delicata della vita.
Chi l’ha attraversata ne parla come un periodo costellato di problemi: vampate di calore, sbalzi ormonali ed umorali, fragilità ossea, irritabilità e qualche vuoto di memoria.
Bisogna ricordarsi però che la menopausa non dura per sempre: è una fase, come tante, della vita di una donna; dunque è importante seguire semplici approcci per rendere questo periodo il meno gravoso possibile.

DENTRO LA MENOPAUSA

Innanzitutto c’è da fare una bella distinzione tra menopausa, pre menopausa e menopausa precoce.
La pre menopausa è la fase che precede quella vera e propria e si caratterizza per l’andamento intermittente del ciclo mestruale.

La menopausa, invece, è accompagnata dall’assenza del ciclo mestruale e colpisce le donne in un range di età è tra i 45 ed i 55 anni.
Chi soffre di menopausa, di solito, presenta vampate di calore, sudorazione, disturbi dell’ umore, tachicardia e soprattutto fragilità ossea.

DIETA ED INTEGRATORI ALIMENTARI

L’alimentazione è il primo ambito su cui intervenire quando si è soggetti alla menopausa.
E’ importante, ad esempio, mangiare da 200 a 250 grammi di tofu ogni giorno: si tratta di un alimento particolarmente ricco di fitoestrogeni (composti con caratteristiche simili agli estrogeni) conosciuti perchè alleviano i sintomi della menopausa. Alcuni tipi di fitoestrogeni, chiamati isoflavoni presenti nei prodotti di soia, possono contribuire ad alleviare le vampate di calore e la secchezza vaginale (altro tipico sintomo della menopausa). La quantità consigliata di isoflavoni da integrare durante il giorno è di 60 mg (che si otterranno mangiando 200-250 grammi di tofu).
Le donne asiatiche che fanno largo consumo di soia tendono a sviluppare la menopausa molto più tardi rispetto a quelle occidentali.

Tra gli alimenti da ridurre, quando si è in menopausa, ci sono l’alcol, il caffè, i cibi piccanti, le bevande calde.

Per evitare la carenza ossea, inoltre, è molto importante integrare le proteine attraverso il consumo di pollo, pesce o carne; dai 1.500 ai 2.000 mg di calcio al giorno e la vitamina D (i prodotti lattiero-caseari sono buone fonti di questa sostanza).
Una tazza di latte scremato, per esempio, fornisce 300 mg di calcio.
E’ altrettanto importante assumere 50 mg di isoflavoni quotidianamente, in grado di soddisfare la maggior parte delle vostre esigenze così come i semi di lino che sono un’altra fonte di fitoestrogeni.

Le bacche di agnocasto aiutano a ripristinare i livelli di progesterone che si riduce in modo significativo durante la menopausa. L’agnocasto può essere particolarmente utile nel combattere il sanguinamento cui molte donne vanno soggette durante la pre-menopausa e contribuisce a contrastare le vampate di calore e la depressione.
La dose consigliata consiste in 1-2 cucchiaini di estratto, da assumere una volta al giorno.

NON SUDARE E NON FUMARE

Per aiutare a controllare le vampate di calore e le sudorazioni notturne tipiche di questa fase, assumete il colosh nero (una particolare radice indiana) 2 o 4 volte al giorno. Per renderlo più appetibile aggiungete la tintura in mezzo bicchiere di succo di frutta o acqua.
La ricerca ha dimostrato che l’erba aiuta a controllare le vampate di calore abbassando i livelli ematici dell’ormone luteinizzante (LH) che dilata i vasi sanguigni e trasmette calore alla pelle. Il colosh nero riesce ad alleviare la secchezza vaginale, il nervosismo e la depressione. Per trarne la massima efficacia, è consigliabile assumerlo per 6 settimane, quindi fare quattro settimane di riposo prima di riprendere di nuovo il trattamento.
Per tenere a bada le sudorazioni notturne, inoltre, è possibile prendere 3-15 gocce di tintura di salvia, tre volte al giorno in acqua o tè. Si tratta di un estratto di foglie usato per trattare più di 60 diversi problemi di salute. L’erba, grazie alle sue qualità astringenti, aiuta a sedare la forte sudorazione.

Anche l’assunzione di vitamina E può aiutare ad alleviare le vampate di calore e le sudorazioni notturne nonché gli sbalzi d’umore e la secchezza vaginale. La dose raccomandata è di 800 mg al giorno (400 mg due volte al giorno). Altro accorgimento prevede di indossare indumenti leggeri, in fibra naturale per mantenersi al fresco ed evitare le vampate.

Una parentesi a parte la merita il fumo che tende ad incrementare i sintomi della menopausa esponendoci anche a problemi cardiovascolari e di osteoporosi.

FAI ATTIVITA’ FISICA

E’ preferibile praticare una sana e corretta attività fisica piuttosto che fumare.
Oltre ad aiutare a perdere peso, l’esercizio fisico praticato ogni giorno per 20 minuti, ha altri effetti positivi per le donne in menopausa.
Gli studi dimostrano che l’attività fisica riduce notevolmente le vampate di calore e le sudorazioni notturne ed aiuta a migliorare l’umore ed il sonno migliorando l’equilibrio ormonale.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...