© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » PERCHE’ CAMMINARE FA COSI’ BENE

PERCHE’ CAMMINARE FA COSI’ BENE

Lucia D’AddezioCamminare fa bene, anzi benissimo. Lo abbiamo sentito ripetere centinaia di volte, ma spesso la pigrizia ci impedisce di prenderci cura del nostro corpo e della nostra salute nella maniera migliore.

Eppure basterebbero davvero pochi sforzi ed un po’ di costanza per dire addio definitivamente a lunghe sessioni di esercizio in palestra, a regimi alimentari drastici per perdere i chili di troppo e al cattivo umore. Fare una bella passeggiata, infatti, può rimediare a questi, ma anche a molti altri problemi.

Se vi state domandando come ciò sia possibile, leggete questo elenco dei benefici apportati all’organismo umano da una semplice passeggiata.

1. Camminando si combattono le malattie cardiovascolari. Moltissimi sono gli studi che hanno dimostrato inequivocabilmente che fare delle passeggiate ogni giorno aiuta il corpo a restare in buona salute e a combattere le malattie cardiovascolari, uno dei “mali” della società moderna, collegato alla sedentarietà e allo scarso esercizio. Chi cammina per almeno 30 minuti al giorno vede una riduzione del 30-40 per cento dei rischi di subire infarti e ictus. In aggiunta a ciò, camminare aiuta a prevenire la pressione alta ed il colesterolo cattivo.

2. Camminare migliora l’umore è allontana la depressione. Sappiamo bene che la salute dipende anche dalla mente e dall’umore. Se vi sentite spesso stanchi, depressi e frustrati, è arrivato il momento di inforcare le scarpe da tennis e di fare una lunga passeggiata. Quando i muscoli sono in movimento, il corpo produce Endorfine e Serotonina, degli antidepressivi naturali che miglioreranno il vostro umore, massimizzeranno la vostra energia di giorno e vi faranno riposare meglio di notte. Il tutto senza controindicazioni!

3. Addio al Diabete con una passeggiata al giorno. Una passeggiata a ritmo veloce è una medicina naturale contro il Diabete, malattia molto grave e pericolosa, la cui insorgenza è collegata proprio ad un errato stile di vita e alla sedentarietà. Il movimento fisico favorisce il consumo di Glucosio da parte dei muscoli e, così facendo, abbassa la Glicemia.

4. Chi cammina abitualmente si protegge da osteoporosi e fratture. E’ stato dimostrato che le persone che hanno una vita sedentaria, soprattutto le donne, hanno il 21 per cento di possibilità in più rispetto ai soggetti attivi di sviluppare l’osteoporosi e di subire fratture ossee.

E ricordate, queste sono solo alcune delle tante buone ragioni per svolgere una regolare attività fisica. Una passeggiata all’aria aperta, da soli o in compagnia, vi aiuterà a restare in buona salute, ma anche a perdere gli odiati chili di troppo e a rassodare tutta la muscolatura. Cosa state aspettando?

Autore | Lucia D’Addezio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

2 Commenti

  1. Ottimo articolo!
    camminare appare a volte cosa scontata,leggendo questo articolo…..vado a camminare:)
    Ciao

    • sì, io adoro farlo.
      Anche se per questione di tempi e spazi ultimamente sto preferendo la cammina tai chi. Pubblicheremo qualcosa a breve. E’ fenomenale. La devi provare 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *