© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Mers-CoV: Rischio Diffusione Negli Ospedali

Mers-CoV: Rischio Diffusione Negli Ospedali

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Un team di esperti che si è recato in Arabia Saudita ha riferito che la nuova sindrome coronavirus Medio (Mers-CoV) si trasmette facilmente in ambienti sanitari, che presentano una grave minaccia per la salute pubblica. I ricercatori della Johns Hopkins University hanno studiato come il virus si sia diffuso in quattro diversi ospedali sauditi. Hanno pubblicato i loro risultati sul New England Journal of Medicine. Il virus Mers-CoV è molto più letale del coronavirus responsabile della sindrome respiratoria acuta grave (SARS) del 2003, hanno riferito gli autori dello studio e, ad oggi, il Mers-CoV ha ucciso 38 persone in tutto il mondo, secondo l’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità). Trentadue di queste morti si sono verificate in Arabia Saudita e, secondo i ricercatori, il Mers-CoV uccide il 60% delle persone che infetta.

Il virus è in grado di diffondersi da persona a persona e la trasmissione circola negli ambienti sanitari con “notevole morbilità“. Con questo termine si intende il rapporto percentuale tra il numero di giornate di malattia rispetto al totale delle giornate di lavoro di un individuo.

La Dottoressa Trish Perl, epidemiologa senior alla Johns Hopkins Medicine e membro del team di ricerca, ha dichiarato che il team è stato in grado di raccogliere quante più informazioni sul virus grazie a un’azione rapida da parte di funzionari sanitari locali, nonché l’isolamento e il trattamento dei pazienti infetti. Il personale degli ospedali dove sono stati trattati i pazienti, ha gestito la situazione con notevole cura, assicurandosi che fossero messi in camere private, e hanno fatto in modo altri pazienti (non infetti) venissero salvaguardati grazie all’uso di maschere e guanti. I funzionari della sanità sauditi hanno invitato la squadra ad aiutarli con l’indagine sul virus e, non appena la squadra è arrivata, hanno esaminato numerose cartelle cliniche e analizzato campioni di sangue raccolti dai quattro siti.

Alcuni dei risultati principali sono:

• il Mers-CoV ha un tasso di mortalità molto più alto della SARS (65% contro l’8%, rispettivamente);
•i sintomi del virus sono: tosse, mancanza di respiro, febbre o vomito;
•il tempo medio di esposizione al virus per i sintomi iniziali (periodo di incubazione) è di 5,2 giorni;
•servono 7,6 giorni per la trasmissione da persona a persona.

Nove dei pazienti infetti hanno ricevuto un trattamento di dialisi. Un paziente in dialisi è stato trasferito in un altro ospedale, dove sempre più persone si sono infettate. Altri otto pazienti infetti sono stati trasferiti, provocando ancora di più l’esposizione del virus, almeno è quanto sostiene il team di ricerca.

A tal proposito, la Dottoressa Perl ha dichiarato: “La storia di come si è verificata questa epidemia e di come questo virus sia stato trasmesso è diventata molto chiara, una volta che abbiamo iniziato a tracciare le prove e abbiamo rilevato che un paziente infetto era stato in ospedale nello stesso momento di un altro paziente infetto; questo paziente è stato trasferito in un altro ospedale, dove un altro paziente è stato contagiato poco dopo“. Ha aggiunto: “La nostra indagine ha evidenziato alcune somiglianze sorprendenti tra MERS e SARS: entrambi sono virus mortali e facilmente trasmissibili tra le persone, anche tra le strutture sanitarie“.

Alcune persone sembravano trasmettere il virus più velocemente di altri – in modo simile a come succedeva per la SARS. È fondamentale per scoprire tempi di generazione e incubazione del Mers-CoV, al fine di prevenire future epidemie, in quanto gli esperti potrebbero così avere un’idea di quanto tempo serve per agire”, lo sostiene il Dottor Derek Cummings, professore presso la Scuola di Bloomberg di Sanità pubblica.

I ricercatori hanno concluso che è fondamentale un attento monitoraggio in grado di rilevare le persone infettate, in modo che possano essere trattate al più presto possibile. Anche se non esiste una cura per il Mers-CoV, molti dei sintomi possono essere alleviati. Il passo successivo è quello di sviluppare un test per rilevarlo”, ha concluso la Dottoressa Perl.

Margaret Chan, Direttore generale dell’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) ha dichiarato che il Mers-CoV è una “minaccia per il mondo intero“.

20 giugno 2013

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

check-up

Check Up Salute, È Ora Di Una Revisione Completa Del Nostro Corpo?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *