© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Salute » Memoria: 5 Trucchi Che La Migliorano

Memoria: 5 Trucchi Che La Migliorano

Il pensiero di perdere la memoria vi fa venire il panico? Niente paura: potete allenare il vostro cervello con esercizi e alimenti stimolanti.

Cibi che stimolano la memoria

1. Mirtillo concentrato

I mirtilli sono una grande fonte di antiossidanti, ed è dimostrato siano in grado di migliorare la capacità di memorizzazione. Un recente studio, il primo, ha rivelato il potenziale beneficio dei mirtilli nel migliorare la memoria negli anziani a rischio di demenza. Il modo migliore per raccogliere i benefici di mirtilli è quello di utilizzare concentrato di mirtillo: mescolatene 1 cucchiaio con 4-5 grammi di acqua. Un cucchiaio di concentrato è equivalente a una tazza di mirtilli. Il costo varia circa intorno ai 5/6 Euro e si può acquistare nei negozi di alimenti naturali o in rete.

2. Olio di semi di zucca

L’alta concentrazione di acidi grassi omega-3 che si trovano nell’olio di semi di zucca migliorano la funzione cognitiva e aiutano a prevenire la perdita di memoria. L’olio di semi di zucca è ad alto contenuto di zinco e aiuta il cervello a formare nuova memoria. Aggiungetelo alle insalate, alle verdure grigliate, o alla pasta. L’olio di semi di zucca si può trovare presso i negozi di alimentari e on-line al costo di circa 8 Euro.

3. Chips di mela

Avete sentito l’espressione “Una mela al giorno toglie il medico di torno”? Sappiate che le mele possono anche tenere l’Alzheimer a bada. Per combattere gli effetti dell’invecchiamento sul cervello, le chips di mela aiutano a prevenire il declino di un gruppo fondamentale di neurotrasmettitori e a proteggere il cervello da malattie come l’Alzheimer. Si possono acquistare nei negozi di alimentari e on-line a circa 3 Euro la confezione.

Esercizi che stimolano la memoria

1. Ricordare nomi associati ad immagini

Trascorrete 5 minuti al giorno ad assegnare una immagine ai nomi delle persone che conoscete, per migliorare la memoria visiva. Seguite l’esempio: “Karen ha i capelli rossi, come una carota, quando vedo il colore della carota ricorderò il suo nome che inizia con Kar”. “In questo modo vi assicurerete di riuscire ad abbinare un nome a un volto ed evitare il grande imbarazzo di dimenticarli.

2. Yoga del cervello

Alcuni giochi, come il cruciverba e gli scacchi sono ideali, ma lo yoga del cervello è ancora meglio perché si può fare ovunque e non ha bisogno di alcuna strumentazione, basta stringere i pugni. Appoggiate un dito della mano sull’altro iniziando con il pollice e il mignolo, simultaneamente. Praticare questo esercizio rafforza le connessioni neurali esistenti e ne crea di nuove. Gli studi hanno rivelato anche che l’utilizzo delle dita stimola le terminazioni nervose che vanno direttamente al cervello. Praticate questo esercizio per 5 minuti al giorno, sarete stupiti da quanto può migliorarvi.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *