© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Le Pompe Di Insulina Riducono I Rischi Nel Diabete Di Tipo 2

Le Pompe Di Insulina Riducono I Rischi Nel Diabete Di Tipo 2

Secondo una recente scoperta, chi ha il diabete di tipo 2 e utilizza le pompe di insulina sembra avere un rischio più basso di morire per problemi cardiaci rispetto a chi utilizza molteplici iniezioni giornaliere di insulina.

“Secondo questo studio,fatto in Svezia, l’utilizzo della pompa di insulina dimezza il rischio di mortalità per malattie cardiovascolari.” ha affermato l’autrice dello studio dottoressa Isabelle Steineck, della Aarhus University Hospital in Danimarca.

I ricercatori hanno trovato un rischio più basso del 45% di decesso per problemi al cuore con l’utilizzo delle pompe di insulina.

E il rischio di morte prematura per infarto o ictus era del 42% più basso per coloro che utilizzavano le pompe di insulina, mentre il rischio di morte per tutte le altre cause era del 27% più basso, durante tutto il periodo dello studio, durato 7 anni.

Dato che questo era solo uno studio osservazionale, gli autori non possono dire con certezza se le pompe di insulina abbassavano il rischio di decesso, ma hanno trovato un collegamento significativo tra i due fattori.
La ricerca è stata pubblicata di recente nel BMJ. Nessun produttore di pompe di insulina ha finanziato lo studio, afferma Steineck.

Il diabete di tipo 1 è una malattia nella quale il sistema immunitario attacca erroneamente le cellule produttrici di insulina nel pancreas. L’insulina è un ormone che aiuta il corpo a trasformare gli zuccheri in energia. Le persone con il diabete di tipo 1 devono rimpiazzare l’insulina persa per sopravvivere.

Ci sono due modi principali per fare questo. Uno sono le iniezioni multiple giornaliere di insulina. La seconda opzione è la pompa di insulina, o microinfusore. Una pompa di insulina rilascia insulina tramite un piccolo tubo inserito sotto la pelle. Il paziente con diabete programma la pompa su quando e quanta insulina rilasciare.

Le pompe di insulina non sono completamente automatiche; i pazienti devono inserire molte informazioni per usarle, spiegano gli autori dello studio.

Il diabete di tipo 1 aumenta il rischio di infarti e malattie cardiache. Il rischio di morire per problemi al cuore è doppio in una persona con diabete di tipo 1 rispetto al resto della popolazione generale, dicono gli scienziati.

Lo studio ha coinvolto più di 18.000 persone con diabete di tipo 1 estratte dallo Swedish National Diabetes Register.
Quasi 2.500 di loro usava una pompa di insulina.

L’età media di chi usava la pompa di insulina era 38 anni, per le iniezioni di insulina era di 41.
Durante lo studio durato circa 7 anni, quasi 1.200 pazienti sono deceduti, secondo i dati acquisiti dallo studio.

Steineck ha notato che le pompe di insulina e i loro accessori sono completamente coperti dall’assicurazione in Svezia, anche se la scelta delle pompe di insulina è limitata.

Quindi quanto influisce la pompa di insulina nel ridurre il rischio di morte prematura? È possibile che esse riducano il rischio di episodi gravi di ipoglicemia (basso livello di zuccheri nel sangue), hanno suggerito gli esperti. L’ipoglicemia è stata associata ad un rischio di malattie cardiache.

È inoltre possibile che l’educazione fornita ai pazienti che passano dalle iniezioni alla pompa di insulina li aiuti a gestire meglio il loro livello di zuccheri nel sangue, ha aggiunto Steineck.

“Abbiamo valutato i pazienti che utilizzano la pompa di insulina e non sappiamo se l’effetto notato è attribuibile al rilascio continuo di insulina o se alcuni effetti sono attribuibili al maggiore monitoraggio del glucosio, un maggior incentivo a controllare i livelli del glucosio nel sangue, o una migliore conoscenza della propria malattia” , ha spiegato.

Uno degli esperti ha affermato che i risultati sono molto interessanti, ma non definitivi.

“Il rilascio continuo di insulina, noto anche come terapia della pompa di insulina, è un approccio più fisiologico e ha dimostrato più volte i suoi effetti benefici” ha detto Vincent Crabtree, direttore di business development al JDRF (Juvenile Diabetes Research Association).
“Questo studio è affascinante, ma saranno necessarie altre ricerche per trarre conclusioni definitive.”

Crabtree ha spiegato che meno della metà degli americani affetti da diabete di tipo 1 utilizza una pompa di insulina.

Steineck spera che lo studio aiuterà ad aumentare questo numero. “La nostra ricerca è una delle tante che dimostra la maggior sicurezza offerta dalle pompe di insulina” ha concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...