© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » L’Agopuntura Cura L’Ansia e La Depressione

L’Agopuntura Cura L’Ansia e La Depressione

Agopuntura, ansia e depressione. Che cosa lega questi tre elementi in apparenza diversi tra loro?
L’agopuntura (antica forma di medicina cinese) è in grado di curare, o almeno lenire, gli stati d’ansia e depressione, in maniera naturale.

L’agopuntura, come sappiamo, sfrutta i punti del nostro corpo per correggere gli squilibri di energia. Questa tecnica si basa sull’interazione di cinque elementi (legno, fuoco, terra, metallo e acqua) che corrispondono ad altrettante emozioni psicofisiche.

La medicina tradizionale cinese, infatti, riconosce che la mente ed il corpo interagiscono e producono un unico effetto fisiologico sul corpo.

In base a questa idea, quindi, ad ogni elemento naturale viene associato uno stato d’animo: l’acqua, ad esempio, corrisponde alla paura, il legno alla rabbia, il fuoco allla felicità, la terra alla preoccupazione, il metallo al dolore.

I medici occidentali nutrono dubbi e riserve sulla tecnica dell’agopuntutra che viene vista come una moda piuttosto che una tecnica terapeutica efficace.
Cerchiamo di capire, nel dettaglio, in che modo l’agopuntura riesce a trattare l’ansia e la depressione.

AGOPUNTURA ED ANSIA

L’ansia fa parte di noi esseri umani. C’è chi riesce a gestirla in modo efficace, chi, invece, fatica a tenerla a bada.

Tra i sintomi più o meno gestibili legati all’ansia, ci sono dolori e crampi addominali, tachicardia, inquietudine, difficoltà nel prendere sonno, problemi cognitivo-comportamentali, paura.
A seconda dei sintomi che la caratterizzano, si può parlare di disturbo d’ansia generalizzato, disturbo di panico, disturbo d’ansia sociale, disturbo da stress post-traumatico, disturbo ossessivo-compulsivo.
La ricerca ha dimostrato che alcuni stati di ansia possono essere ereditari mentre altri sono frutto di una serie di circostanze, sollecitazioni esterne ed ambientali.
Secondo la tecnica dell’agopuntura, per trattare l’ansia è necessario intervenire su alcuni punti specifici del corpo: il cuore, i reni, la milza e l’orecchio che raccolgono maggiormente gli impulsi ansiosi.
Secondo recenti studi, pubblicati sul CNS Neuroscience and Therapeutics, l’agopuntura è paragonabile alla terapia cognitivo-comportamentale che gli psicologi usano comunemente per trattare l’ansia. Un altro studio pubblicato nel Journal of Endocrinology, lo scorso marzo ha evidenziato che il livello degli ormoni legati allo stress, nei ratti, era più basso dopo il trattamento di agopuntura.

AGOPUNTURA E DEPRESSIONE

Una persona su cinque sperimenta la depressione clinica almeno una volta nella sua vita. Questo invalidante disturbo è caratterizzato da una serie di sintomi negativi, come la preoccupazione per il futuro, irritabilità, agitazione e stanchezza.
L’ansia può trasformarsi, spesso, in depressione che viene trattata con farmaci antidepressivi, sedute psicologiche o con entrambi i metodi.

Il fegato, il cuore e la milza, secondo la tecnica di agopuntura, sono gli organi interessati e maggiormente colpiti dalla depressione.
L’ ansia e la depressione rimangono, in definitiva, due dei più comuni disturbi mentali che possono essere trattati in diversi modi.
Tra questi, c’è la psicoterapia cognitivo-comportamentale, lo yoga, corsi di meditazione e, naturalmente, l’agopuntura.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
L’Agopuntura Cura L’Ansia e La Depressione
4.22 (84.44%) 18 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
L’Agopuntura Cura L’Ansia e La Depressione
4.22 (84.44%) 18 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Palmitoiletanolamide pea

Palmitoiletanolamide (PEA): Antidolorifico, Antinfiammatorio – Integratore Alimentare

PALMITOILETANOLAMIDE – E’ stata scoperta nel 1957 e il Premio Nobel Prof.ssa Rita Levi Montalcini …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...