© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Incontinenza E Perdita Involontaria Di Urina

Incontinenza E Perdita Involontaria Di Urina

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Quando l’età avanza, e molto spesso proprio in menopausa, può capitare di non controllare più molto bene il proprio corpo. In questo articolo parleremo della sindrome della vescica iperattiva bagnata, condizione che costringe molte donne a correre all’improvviso verso il bagno nella speranza di non farsela addosso.

La vescica iperattiva è anche conosciuta con l’acronimo di OAB: OverActive Bladder.
Essa è causata dalle contrazioni involontarie del muscolo detrusore, che scatenano nel soggetto la necessita di fare la pipì con conseguente perdita involontaria di urina.

Le cause possono essere idiopatiche oppure di carattere neurogeno (ed in questo caso possono essere tirate in ballo disfunzioni del sistema nervoso: sclerosi multipla, Parkinson, mielopatie, spina bifida, traumi vari, etc).

La prima arma nella lotta alla vescica iperattiva bagnata è un cambiamento della dieta associato ad uno stile di vita appropriato con tanto di corretta attività fisica a corredo. Il sovrappeso, ad esempio, potrebbe schiacciare i muscoli ed esercitare pressione sulla vescica. E’ importante quindi dimagrire e ritrovare il proprio peso forma per migliorare il benessere generale e quello della vescica.

[Nota] una parola in più va spesa a proposito dei diabetici. Il diabete, purtroppo, potrebbe alterare il corretto funzionamento dell’apparato uro-genitale e richiedere tecniche riabilitative più specifiche della semplice attività fisica a 360 gradi: esercizi di Kegel, tecniche di biofeedback e stimolazione elettrica.

Per quanto riguarda l’alimentazione, invece, bisognerebbe prestare attenzione alle bevande che contengono caffeina e che potrebbero esercitare azione diuretica: caffè, the, bibite gassate, alcool.
Attenzione anche ai dolcificanti artificiali ed alla loro capacità di influenzare il controllo intestinale e la corretta funzionalità della vescica.

Terapie in caso di perdite d’urina involontarie

La prima forma di terapia riabilitativa che mi viene in mente per curare le perdite involontarie di urina prevede esercizi specifici associati ad elettrostimolazione: il tutto perchè si possa rinforzare la muscolatura del pavimento pelvico e lo sfintere urinario.

Poi ci sarebbero i farmaci.
Per le donne che hanno raggiunto la menopausa, ad esempio, potrebbe essere prescritta una terapia ormonale ed estrogenica sostitutiva per rafforzare il tono muscolare.
Durante la menopausa, infatti, può presentarsi un indebolimento di tessuti e delle strutture nell’area pelvica.

Altri farmaci spesso prescritti sono quelli che attenuano le contrazioni indesiderate della vescica: antimuscarinici, fanno parte della classe degli anticolinergici (es. ossibutinina e propiverina).
Di recente è disponibile un altro farmaco, un agonista dei recettori adrenergici beta-3: mirabegron.

[Nota] Il mirabegron è stato già approvato in Europa per il trattamento della vescica iperattiva e dell’incontinenza urinaria.

Purtroppo assumere un farmaco non sempre risolve i problemi. Anzi sono tante le donne che non ottengono i risultati sperati attraverso la terapia farmacologica.
A tutte loro propongo di informarsi su una nuova terapia: la Percutaneous Tibial Nerve Stimulation o PTNS. Tradotto in italiano potremmo chiamarla “elettrostimolazione percutanea del nervo tibiale posteriore”. Si tratta di una procedura di neuro-modulazione del basso tratto urinario con radici che affondano nei concetti dell’agopuntura tradizionale cinese.

I dati disponibili sono più che incoraggianti visto che il successo del trattamento è quasi garantito.

La seduta è simile a quella dell’agopuntura: un ago molto sottile viene inserito sopra il malleolo mediale del piede e successivamente viene applicata una corrente elettrica di tipo continuo della durata di 200 microsecondi e della frequenza di 20 Hz.

Ogni seduta dura circa 30 minuti e sono necessarie circa 10 / 12 sedute per un ciclo completo.
Contate una o due applicazioni a settimana.

Il tutto avviene in assenza di dolore (in alcuni casi potremmo parlare di formicolio sulla pianta del piede o sulle dita).

Solitamente la corrente utilizzata durante la seduta è aumentata a seconda della soglia di tolleranza del paziente. La prassi è quella di incrementarla fino ad quando l’alluce non si flette o fino a quando altre dita del piede non si piegano.

Autore | Viola Dante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Incontinenza E Perdita Involontaria Di Urina
5 (100%) 5 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Incontinenza E Perdita Involontaria Di Urina
5 (100%) 5 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Informazioni Veloci Sul Mal Di Schiena: Cosa Fare e Segnali D'Allarme

Informazioni Veloci Sul Mal Di Schiena: Cosa Fare e Segnali D’Allarme

Help – aiuto!»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca …

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *