© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Ecco I Luoghi Più “Contaminati” In Una Palestra

Ecco I Luoghi Più “Contaminati” In Una Palestra

Esistono luoghi, più o meno contaminati, in palestra.
Un recente studio di igiene condotto da un centro di fitness a conduzione familiare nell’Ohio ha analizzato più di 100 campioni provenienti da vari luoghi della palestra (docce, spogliatoi, sala pesi) scoprendo che le superfici più contaminate sono le maniglie delle porte, i pavimenti, le docce e le panche.

L’indagine è stata condotta in tre giorni diversi della settimana ed ha rilevato livelli “estremamente elevati” di germi su queste superfici. Lo studio, ha anche riscontrato un’ enorme quantità di batteri nell’area reception, nelle fontane e nelle zone di facile accesso per i bambini.
Secondo un’analisi del dottor Charles Gerba, professore di microbiologia presso l’Università di Arizona, invece, le palestre e le strutture ricreative si classificano come uno degli ambienti più ricchi di batteri e germi, con il 28 % delle superfici risultate positive al test per la contaminazione.
Tra i microrganismi più pericolosi della palestra ci sono il norovirus, la principale causa di gastroenterite acuta e di E. Coli, oltre al micidiale superbatterio MRSA.
“Altri rischi importanti che si corrono negli spogliatoi sono la polmonite, le infezioni del tratto urinario”, ha aggiunto il dottor Tallman. Una forma particolarmente pericolosa del batterio, noto come CRKP è resistente a quasi tutti gli antibiotici.

Per fortuna, è possibile ridurre il rischio di queste patologie, attraverso semplici accorgimenti, come l’utilizzo di un gel disinfettante per le mani e di salviette antibatteriche.

LE FONTANELLE COMUNI

Le fontane di acqua presenti in palestra possono essere contaminate da una varietà di germi, compreso il norovirus che può sopravvivere per un massimo di 4 settimane su una superficie infetta.
In questo caso, la soluzione ideale è di bere dalla propria bottiglietta d’acqua, evitando il più possibile il contatto con le fontane pubbliche.

LEZIONE DI ZUMBA

Le sale dedicate a lezioni come la Zumba, la yoga o il Pilates sono ricettacolo di batteri e germi che si diffondono semplicemente attraverso il sudore.
In questi casi, è buona regola mantenersi ad almeno sei metri di distanza da chi sta tossendo, sottoporsi ad una vaccinazione contro il virus influenzale ed evitare di toccarsi il viso finché non abbiamo lavato le mani.

BORSA DA PALESTRA

I germi possono facilmente annidarsi sulla borsa che utilizziamo per la palestra, per questo è importante utilizzare uno spray, da spruzzare sulla parte esterna della borsa, prima di portarla in casa.

BAGNI TURCHI E SAUNE

L’aria umida presente in un bagno turco o in una sauna è il veicolo più importante di trasmissione dei germi. Per questo è sconsigliabile camminare a piedi nudi: anche la più piccola crepa nella pelle potrebbe consentire ad un fungo di entrare e causarci un’infezione.

E’ fondamentale evitare di sederci nudi sulle panche di legno, dove possono annidarsi germi cattivi, e virus tra cui il papillomavirus umano (HPV), causa di verruche genitali e di alcuni tumori.

CYCLETTE

I materiali morbidi e gommosi che rivestono i sedili della cyclette e dei manubri possono veicolare germi. Per questo, prima di pedalare è importante utilizzare delle salviettine antibatteriche che possono uccidere fino al 99 % dei batteri di superficie; lavarsi sempre le mani con acqua e sapone subito dopo le lezioni; lavare la tuta da palestra dopo ogni sessione di allenamento; fare una doccia accurata.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *