© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » Verruche

Verruche

Cosa sono le verruche ?

Le verruche sono protuberanze sollevate sulla pelle causate dal papilloma virus umano (HPV). Le verruche hanno afflitto gli esseri umani per migliaia di anni e sono state trovate anche nelle mummie di 3000 anni fa, nonché citate da Shakespeare. Anche se le verruche non sono generalmente pericolose, sono esteticamente sgradevoli, potenzialmente imbarazzanti, contagiose e possono essere dolorose.

Informazioni importanti sulle verruche genitali

Ci sono più di 100 tipi di HPV, il virus che causa le verruche. Quasi tutti i tipi causano verruche relativamente innocue che compaiono sulle mani o sui piedi, tuttavia, ci sono alcuni ceppi di papilloma virus che causano verruche sopra, dentro e intorno ai genitali. Nelle donne queste verruche si chiamano “condilomi genitali” e possono causare il cancro della cervice, una malattia potenzialmente fatale. Se pensate di avere verruche genitali o pensate di essere stati esposti, dovreste consultare immediatamente un medico.

Quali sono i tipi di verruche?

Ci sono cinque tipi di verruche: ogni tipo compare su una parte diversa del corpo e ha un aspetto distinto.

1. Le verruche comuni

Le verruche comuni di solito crescono sulle dita e sui piedi ma possono apparire anche altrove. Hanno un aspetto ruvido, granuloso e una parte superiore arrotondata. Le verruche comuni sono più color grigio rispetto alla pelle circostante.

2. Le verruche plantari

Crescono sulle piante dei piedi. A differenza delle altre verruche, quelle plantari crescono nella vostra pelle, non al di fuori. Se si soffre di una verruca plantare si nota quello che sembra essere un piccolo foro nella parte inferiore del piede, circondato da pelle indurita. Le verruche plantari possono mettere a repentaglio le vostre passeggiate, per problemi alla camminata.

3. Le verruche piane

Di solito crescono su viso, cosce o sulle braccia, sono piccole e non immediatamente evidenti. Le verruche piane sono piatte, come se fossero state raschiate. Possono essere di colore rosa, marrone o leggermente giallastre.

4. Le verruche filiformi

Le verruche filiformi crescono intorno alla bocca o al naso e, talvolta, sul collo o sotto il mento. Sono piccole e formate da un piccolo lembo di pelle. Le verruche filiformi sono dello stesso colore della pelle.

5. Le verruche periungueali

Le verruche periungueali crescono sotto, intorno alle unghie dei piedi e sulle unghie stesse. Possono essere dolorose e influenzare la crescita delle unghie.

Quando è necessario consultare un dottore?

Si consiglia di consultare il medico se:

– avete verruche sul viso o su un’altra parte sensibile del vostro corpo;
– notate sanguinamento o segni di infezione, come pus o formazione di croste intorno a una verruca;
– se la verruca è dolorosa;
– se il colore della verruca cambia con il passare del tempo;
– se avete verruche e soffrite di diabete o di un deficit immunitario, come l’HIV/AIDS.

Posso curare le verruche a casa?

verruche rimedi a casa Anche se le verruche di solito vanno via da sole, sono esteticamente sgradevoli e fastidiose, quindi si consiglia di provare il trattamento a casa. Molte verruche rispondono bene ai trattamenti disponibili in farmacia.

Alcune cose da ricordare:

1. È possibile diffondere le verruche in altre parti del corpo e contagiare gli altri. Se un trattamento richiede di strofinare la verruca con una lima o una pietra pomice, non usate utensili che userete poi in qualsiasi altra parte del corpo e non permettete a nessuno di usarli dopo di voi.

2. Non cercate di curare le verruche ai piedi se soffrite di diabete: consultate il medico. Il diabete può causare perdita di sensibilità nei piedi e quindi ci si può facilmente ferire senza rendersene conto.

3. Non cercate di rimuovere le verruche sul viso o su un’altra parte sensibile del vostro corpo con i trattamenti casalinghi.

Trattamento delle verruche: il congelamento

Questi trattamenti spruzzano aria fredda concentrata sulla vostra verruca, che uccide la pelle e permette di raschiare via la superficie della verruca. Questi trattamenti sono una buona scelta se si vuole provare a rimuovere una verruca in fretta, ma non sono abbastanza forti per rimuovere tutte le verruche.

Trattamento delle verruche: il patch con acido salicilico

È necessario utilizzare questi prodotti ogni giorno, spesso per un paio di settimane: lavoreranno meglio se si immerge la verruca in acqua per circa 15 minuti prima di applicare il trattamento.

Trattamento delle verruche: il nastro adesivo

Alcune persone hanno avuto successo nel trattamento delle verruche con del nastro adesivo. Il processo prevede di coprire la verruca con un piccolo pezzo di nastro adesivo per diversi giorni, poi prendere la verruca e strofinarla per rimuovere la pelle morta. Questo approccio può richiedere diversi cicli di trattamenti per funzionare.

Che cosa può fare il mio medico per curare le verruche?

verruche chirurgia Se la verruca non risponde bene ai trattamenti casalinghi, il medico può aiutarvi nei seguenti modi. Ricordate di consultarlo sempre se soffrite di diabete e compaiono verruche ai piedi.

Trattamento delle verruche: l’azoto liquido

Il medico può congelare la vostra verruca con l’azoto liquido e può essere un po’ doloroso, ma di solito funziona bene. Può essere richiesta più di una seduta. Il congelamento provoca una bolla che si va a formare sotto e intorno alla vostra verruca: questo solleva la verruca dalla pelle entro una settimana circa.

Trattamento delle verruche: la chirurgia

La chirurgia è di solito considerata solo se una verruca non ha risposto a tutti gli altri trattamenti. Il medico può tagliare via la verruca con un bisturi o cauterizzarla con uno strumento ad impulso elettrico. Avrete bisogno di anestetico, prima, perché può essere doloroso. La chirurgia può anche causare cicatrici.

Quali sono le possibili complicanze delle verruche?

Le verruche possono diffondersi in altre parti del corpo e la rimozione di una verruca può lasciare una cicatrice.

Le verruche possono essere prevenute?

Ci sono vari modi per prevenire le verruche e per impedire loro di diffondersi ad altre parti del corpo, se ne avete già una. Seguite queste semplici istruzioni:

– lavatevi le mani regolarmente, soprattutto se siete stati in contatto con qualcuno che ha le verruche;
– non cercate di scavare/bucare da soli le verruche;
– coprite sempre le verruche con una benda;
– tenete sempre le mani e i piedi ben asciutti;
– indossate le ciabatte da doccia quando siete in uno spogliatoio o in uno stabilimento balneare.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Verruche
5 (100%) 1 voto/i
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Verruche
5 (100%) 1 voto/i

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Prince, Il Dolore Cronico e La Contraffazione Dei Farmaci

Farmaci falsi: credevo di averle sentite tutte, ma più passano gli anni e più resto …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...