© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » DORMIRE MOLTO FA BENE, SOPRATTUTTO ALLE DONNE

DORMIRE MOLTO FA BENE, SOPRATTUTTO ALLE DONNE

La salute umana è condizionata in maniera enorme da un corretto riposo. Molte persone sottovalutano l’importanza del sonno, ma è stato dimostrato, ormai, che dormire tanto e profondamente fa bene, soprattutto alle donne.

Le attività notturne del cervello

Quando dormiamo, anche se molti credono che il corpo si metta in stand-by fino al mattino successivo, il cervello ne approfitta per riequilibrare e sincronizzare alla perfezione i bioritmi essenziali della salute umana. In parole povere, il cervello si occupa di regolare la pressione arteriosa, il battito cardiaco, il sistema endocrino e la temperatura corporea, oltre a ritmare l’alternanza tra il sonno e la veglia, che a noi sembra (erroneamente) una cosa naturale e spontanea.

Nello stesso tempo, il cervello si occupa di ridurre e normalizzare i livelli di Adrenalina, nonché quelli di Cortisolo. Così facendo tiene a bada lo stress, l’ansia e le preoccupazioni, in modo che al mattino seguente tutto sembra più facile da affrontare e meno spaventoso. Quando la saggezza popolare ci consiglia di “dormirci su” non ha, quindi, tutti i torti!

Cosa succede quando non dormiamo bene?

Quando non riusciamo a dormire bene il primo a soffrirne è l’ipotalamo, i cui meccanismi letteralmente si inceppano. I livelli di Adrenalina e Cortisolo non vengono regolati ed il rischio è quello di percepire una sensazione constante di ansia, preoccupazione e allarme. Anche la vita sessuale ne risente, dato che il corretto funzionamento di tutto il sistema endocrino dipende strettamente dal sonno.

L’insonnia ha effetti negativi maggiori sulle donne

In particolare, l’insonnia è nefasta per la popolazione femminile. Quando una donna non riposa come e quanto dovrebbe, il suo ciclo può diventare irregolare e l’ovulazione può subire uno stop che può dare infertilità. Altri sintomi collegati alla mancanza di sonno nelle donne sono costanti e fastidiose cefalee, innalzamento della temperatura corporea, aumento della pressione sanguigna, sbalzi d’umore e così via.

Le donne che soffrono di insonnia cronica sono soggette a disturbi del comportamento e dell’umore. L’irritabilità è solo il primo passo verso una sensazione incessante e ingestibile di ansia, umore cattivo e depressione. Contemporaneamente viene meno il desiderio sessuale e l’energia vitale diminuisce, accompagnata da spossatezza ingiustificata, indolenza e trascuratezza.

Un altro effetto negativo dell’insonnia al femminile è che, se gli ormoni dello stress non vengono ridotti, durante il giorno si ha più fame. Aumenta così il consumo di grassi e zuccheri, che si traducono in uno spiacevole aumento di peso.

Autore | Lucia D’Addezio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *