© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » WURSTEL: QUELLO CHE DOVREMMO SAPERE

WURSTEL: QUELLO CHE DOVREMMO SAPERE

Maria Bruno – Costano poco, cuocerli è facile e veloce, sono molto saporiti e soddisfano il palato di grandi e piccini. Soprattutto per queste ragioni il wurstel è uno degli alimenti più acquistati e mangiati a livello mondiale. Ma cosa contengono? Sono benefici per la nostra salute?

Chi tiene sotto controllo la quantità delle calorie ingerite preferisce i wurstel di pollo a quelli di maiale, ritenendoli, tra l’altro, anche più genuini oltre che magri. In verità la differenza calorica è minima: circa 250 sono le calorie in cento grammi di wurstel di pollo contro le 270 del wurstel di maiale. Quello che dovremmo guardare, invece, è l’elenco degli ingredienti.

COSA CONTENGONO I WURSTEL?

Quasi sempre questo genere di insaccato è fatto con i residui della macellazione delle carcasse animali, praticamente un modo legale per non buttar via gli scarti. Questo vale soprattutto per il wurstel di pollo in cui quasi mai troveremo il petto o la coscia, bensì quel che di meno “nobile” resta (ossa comprese). Le probabilità di trovare veri pezzi di carne sono più elevate nel caso del wurstel di maiale poiché, in questo caso, viene utilizzato un macchinario in grado di prelevare la carne che circonda l’osso affinché nell’insaccato ci sia sempre vera carne.

Non si può certo affermare con assoluta sicurezza, quindi, che tale prodotto sia l’ideale per tutelare la nostra salute. Ma per iniziare a fare un piccolo salto di qualità possiamo cominciare passando al wurstel meno dannoso: quello di suino (come consigliano anche alcuni nutrizionisti). La carne suina non è grassa e calorica come molti credono ed è certamente più nutriente. Essa contiene una buona quantità di ferro, molti minerali e tante vitamine del gruppo B. Ovviamente anche il wurstel di maiale non è un toccasana per la salute: essendo un cibo precotto contiene molte sostanze che non sono per niente benefiche. In ogni caso, se proprio non vogliamo rinunciare al sapore accattivante del wurstel, meglio mangiare quello di suino.

L’alternativa migliore, anche se più costosa e difficilmente reperibile, è quella del wurstel biologico che contiene almeno il 70% di vera carne e può essere mangiato senza troppi sensi di colpa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Spremute: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Spremute e Centrifugati: Salutari e Disintossicanti o Trappola Dietetica?

Le spremute – se credete ai suoi fan più accaniti – sono un modo perfetto …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...