© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Salute » COME PROTEGGERE GLI OCCHI DAL COMPUTER?

COME PROTEGGERE GLI OCCHI DAL COMPUTER?

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

Sandra Ianculescu – Nel nostro mondo il computer è diventato, per la maggior parte di noi, una necessità. Qualunque cosa facciamo, sembra che non si possa più fare a meno del suo lato strettamente pratico, che ci aiuta a eseguire diversi compiti usando le sue funzioni, sia come ottima fonte d’informazioni, sia perché possiamo collegarci ad Internet.

Naturalmente, con l’intensificazione dell’uso del computer è stato dimostrato che questo strumento non è sempre il miglior amico della nostra salute. I primi organi direttamente coinvolti dall’uso prolungato del computer sono gli occhi. Gli studi dimostrano che più del 75% di quelli che lavorano al computer ogni giorno hanno problemi con la vista, e soprattutto, circa il 25% di questi sviluppano malattie più gravi in seguito all’esposizione prolungata. Certo che il computer non è l’unico e principale colpevole della comparsa di malattie degli occhi, ma la cosa certa è che il suo uso prolungato accelera le condizioni già esistenti.
Allora che cosa possiamo fare per evitare le situazioni spiacevoli causate dal dolore o, peggio, delle malattie? Ci sono alcune regole di base che tutti dovrebbero rispettare quando usano il computer, per proteggere gli occhi.

1. Pause lunghe e frequenti.

Sappiamo già che una pausa è sempre benvenuta, e questo vale anche per i nostri occhi. Non più di cinque minuti lontano dal computer dopo un’ora o due di lavoro li aiutano a rilassarsi e recuperarsi.

2. Sbattere le palpebre.

Quando stai davanti al monitor, si consiglia di sbattere le palpebre il più spesso possibile e anche chiuderle di tanto in tanto. Così le pupille hanno la possibilità di rilassarsi e l’iride di migliorare il contrasto dei colori.

3. Il posizionamento del monitor.

In primo luogo, la distanza tra gli occhi e il monitor deve essere fra 45-75 cm, lo schermo deve essere posizionato sotto il livello dello sguardo. Inoltre, il monitor deve essere posizionato in base alla luce esistente nella stanza in cui lavori. E’ bene che la luce provenga dalla sinistra o destra, e non da davanti o dietro. Così, si evita il riflesso della luce sullo schermo, quindi l’affaticamento degli occhi.

4. La dimensione dei caratteri.

E’ consigliabile quando lavori con testi o programmi che coinvolgono l’identificazione di segni che i caratteri siano i più grandi possibile. In questo modo, l’occhio non verrà sforzato e non sarà necessaria la vicinanza dello schermo per percepire correttamente l’immagine.

5. Evidentemente, se senti sempre più stanchezza e affaticamento degli occhi è meglio ricorrere a delle cure mediche.

Oltre a queste, molto probabilmente dovresti iniziare a indossare degli occhiali antiriflesso, usare delle gocce oculari lubrificanti che aiutano anche a rilassare i muscoli, massaggiare le zone adiacenti agli occhi, e prendere delle vitamine (B, C, E).
Ovviamente, la soluzione migliore per eliminare i problemi causati dal computer sarebbe rinunciare definitivamente al suo utilizzo. Soluzione drastica e anche irraggiungibile: alla fine tutto ciò che possiamo fare è cercare di proteggere più i nostri occhi e soprattutto prendere di tanto in tanto una pausa, o addirittura una meritata vacanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
COME PROTEGGERE GLI OCCHI DAL COMPUTER?
5 (100%) 2 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
COME PROTEGGERE GLI OCCHI DAL COMPUTER?
5 (100%) 2 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

macchie rosse sulla pelle immagine

Perchè Spuntano Le Macchie Rosse Sulla Pelle e Quando Preoccuparsi: Guida e Autodiagnosi

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *