© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » “Viagra, No Grazie”, La Dieta Per Raggiungere Il Piacere

“Viagra, No Grazie”, La Dieta Per Raggiungere Il Piacere

Help – aiuto!
»L'articolo è troppo lungo o hai bisogno SUBITO d'aiuto?  Lascia un commento . Clicca qui: ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)

La via del piacere è lastricata di difficoltà! Se senti che il tuo desiderio sessuale non è più come una volta, non preoccuparti, non sei sola; il Dottor Oz è venuto in tuo soccorso, per indicarti i principali afrodisiaci naturali e alcuni integratori in grado di, è il caso di dire, ‘pepare’, la tua vita sessuale, aiutandoti ad aumentare la temperatura sotto le coperte.

L’orgasmo è tutto tranne che facile. Per essere raggiunto, è necessaria una complessa danza tra stimolazione fisica e reazione; ma se ogni anello della catena fa il suo lavoro, il risultato è grandioso e sorprendente (oltre che veramente soddisfacente). A mano a mano che il nostro corpo invecchia però, è facile che alcuni anelli della catena si perdano per strada, rendendo l’orgasmo una meta ancor più elusiva di quanto non sia già. Ma, ancor prima dell’orgasmo stesso, la prima sfida per la quale attrezzarsi è quella del calo nella libido.

Il 40% delle donne subisce un calo nella libido ben prima che il loro corpo arrivi alla menopausa. Infatti, i primi cambiamenti possono avvenire nel sistema ormonale, da una manciata di anni fino a dieci prima dell’ultima mestruazione. E non c’è niente di cui vergognarsi. Le ovaie sono responsabili del rilascio del 50% del nostro testosterone, ma ad un certo punto della loro vita diventano meno attive, diminuendo la produzione dell’ormone sessuale per eccellenza, che è la chiave della nostra libido. Così come i livelli di estrogeni dunque, diminuiscono anche i livelli di testosterone. Ed è questo abbassamento ad essere responsabile del calo del nostro desiderio sessuale.

Tuttavia, vi sono alcune buone notizie anche su questo fronte. Il percorso verso la soddisfazione sessuale potrebbe passare da ciò che mangi; perché il cibo è in grado di influenzare l’equilibrio degli ormoni e di tutte quelle condizioni legate al desiderio sessuale.

I cibi in grado di aumentare la tua libido

Ostriche e peperoncino fanno parte ormai dell’immaginario comune, ma forse non sapevi che persino i semi di zucca e le banane possono aiutarti in questo percorso verso un piacere maggiore.
Vediamo dunque insieme nello specifico a quale cibo votarti.

I semi di zucca sono efficaci in quanto contengono zinco, il minerale del sesso. Studi hanno dimostrato che se le donne con un più elevato livello sessuale sono coloro le quali hanno più elevati livelli di testosterone nel sangue, per aumentarlo è necessario aggiungere lo zinco alla tua dieta. Lo zinco blocca l’enzima che converte il testosterone in estrogeni. Un quarto di tazza di semi di zucca dovrebbe compiere dunque la magia.

Per aumentare l’eccitazione, prova l’anguria. Gli elementi presenti nell’anguria hanno un effetto “Viagra” sul tuo organismo, ovvero rilassano i vasi sanguigni migliorandone la circolazione. Una corretta circolazione sanguigna consente ai tessuti di essere perfettamente irrorati e questa irrorazione consente turgidità, eccitazione, lubrificazione.

L’Arginina, un amminoacido disponibile anche in forma di integratore, è in grado di dilatare i vasi sanguigni presenti nel clitoride, migliorando dunque la circolazione del sangue nelle tue zone erogene e implementando l’eccitazione sessuale.

Prova invece la rhodiola (o rodiola rosea), un integratore fitoterapico, per combattere tristezza e depressione tipiche dell’età e metterti nella predisposizione umorale giusta per fare l’amore. La rhodiola ostacola la caduta di dopamina e serotonina, i due ormoni responsabili del tuo buonumore. Un aumento della dopamina inoltre, è in grado di migliorare il piacere sessuale; diluiscine 20 o 30 gocce in un bicchier d’acqua. Il dosaggio è raccomandato sia per gli uomini che per le donne.

Per quanto possa suonare come un cliché, c’è una ragione se le fragole ricoperte con cioccolato sono le armi preferite da un Cupido affamato. Il cioccolato fondente infatti (assicurati che abbia almeno il 70% di cacao) aiuta ad aumentare i livelli di dopamina, la cosiddetta “droga del piacere”, ovvero l’elemento chimico naturale che è in grado di intervenire sulla nostra libido. Inoltre, i bioflavonoidi presenti nel cioccolato fondente, aumentano l’ossigenazione dei vasi sanguigni migliorando la circolazione; lo zucchero contenuto nelle fragole invece, ti dà una sferzata di energia. Combinati insieme, questi due ingredienti potrebbero farti sentire ‘più ispirata che mai’.

Per aumentare il tuo desiderio sessuale, aggiungi del pesce alla tua dieta. L’halibut aumenta i tuoi livelli di testosterone perché contiene elevate quantità di magnesio. Il magnesio è in grado di ostacolare il naturale legarsi del testosterone alle proteine dell’organismo; così dissolto quindi, è libero di circolare nel sangue per migliorare il tuo impulso sessuale.

L’asparago è considerato uno dei cibi afrodisiaci per eccellenza in quanto ricchissimo di acido folico. O meglio in folato, la forma naturale di acido folico capace di regolare i livelli di istamina – una sostanza che viene liberata durante l’orgasmo.

L’aglio contiene invece allicina, un composto che rende più fluido il tuo sangue. Di conseguenza, l’aglio migliora la circolazione sanguigna e il rilassamento delle arterie, entrambi processi necessari per una corretta erezione. Un apparato circolatorio sano garantisce oltretutto una miglior resistenza (e quindi durata!) sotto le lenzuola.

Oltre a contenere potassio e vitamine del gruppo B, che aumentano i tuoi livelli di energia, le banane contengono anche un enzima naturale chiamato bromelina, presente anche nell’ananas. Capace di proprietà anti-infiammatorie, è anche in grado di stimolare una maggior produzione di testosterone.

Per aumentare l’attrazione fisica, aggiungi del sedano alla tua insalata. Contiene androsterone, un precursore dei feromoni. I feromoni sono sostanze chimiche inodore che vengono liberate dalle ghiandole sudoripare; negli animali come negli umani, hanno il compito di fungere da segnali di attrazione fisica.

Le noci sono un’eccellente fonte di acidi grassi Omega 3, i quali sono conosciuti anche per implementare i livelli di dopamina e arginina nel cervello, sostanze capaci di aumentare la produzione di monossido d’azoto. Il monossido d’azoto è un composto essenziale per la buona riuscita dell’erezione; è un vasodilatatore, è dunque in grado di espandere le pareti dei vasi sanguigni, permettendo al sangue di viaggiare più facilmente e liberamente.

Le barbabietole, un potente supercibo ricco di antiossidanti, sono inoltre ricche di nitrati; sostanze in grado di migliorare la circolazione sanguigna dell’intero organismo.

Un altro insospettabile ‘cibo del piacere’ è il burro d’arachidi. Ricca di acidi grassi monoinsaturi, questa crema da spalmare può aumentare il desiderio sessuale nelle donne. Associa il burro d’arachidi ad una buona dose di cioccolato fondente: i bioflavonoidi contenuti in esso, sono degli antiossidanti naturali molto potenti, in grado di migliorare la circolazione del sangue; composti fitochimici in grado inoltre di prevenire la caduta degli estrogeni, i quali giocano un ruolo molto importante nel crollo della libido. Il cacao aumenta oltretutto la presenza di dopamina, uno dei principali composti neuronali responsabili del nostro benessere psicologico e fisico.

La carne di manzo contiene elevate quantità di zinco. Esso viene denominato anche ‘il minerale del sesso’ perché è in grado di bloccare l’attività dell’enzima aromatasi, in grado di convertire il testosterone in estrogeni. Una carenza di zinco è causa di una bassa conta spermatica e di una più debole spinta sessuale.

Se ami il tè prova quello al ginseng. Il tè al ginseng contiene un composto denominato ginsenoside; un elemento in grado di avere effetti sui tessuti delle gonadi, responsabili della produzione di sperma. Il tè al ginseng dunque, aumenta la conta spermatica e migliora la soddisfazione sessuale; può inoltre agire in direzione favorevole alla prevenzione della disfunzione erettile.

Aggiungi un po’ di ‘pepe’ alla tua vita sessuale, cospargendo il tuo caffè o i tuoi cereali per la colazione con un po’ di noce moscata. Questa spezia è infatti in grado di imitare gli effetti della serotonina – inoltre, l’odore favorisce il rilassamento e il suo sapore migliora l’umore.
Invecchiando, tendiamo inoltre a dormire di meno. L’insonnia è anch’essa responsabile della diminuzione del desiderio sessuale, ma la noce moscata può aiutarti a regolarizzare il tuo ciclo di sonno-veglia, visto che è ricca di triptofano, un amminoacido in grado di intervenire sul sonno.

Lo zenzero è un’erba multiuso incredibilmente potente. Esso è in grado di migliorare la circolazione sanguigna che consente e facilita l’eccitazione. Se le cellule del sangue non sono libere di poter circolare negli organi sessuali, la tensione sessuale diminuisce e con essa il piacere.

Se preso in piccole dosi (non più di 25 milligrammi!), il DHEA, il 5-deidroepiandrosterone, un ormone prodotto naturalmente dal corpo, è in grado di regolare e ristabilizzare i livelli ormonali del tuo organismo, e quindi di trattare le condizioni fisiche e chimiche che causano la disfunzione erettile.
Si raccomanda di prendere il DHEA solo ed esclusivamente sotto stretto controllo e prescrizione medica.

Autore | Enrica Bartalotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Newsletter - 100% GRATIS e senza pubblicità!

Rimani aggiornato! Sarò la tua agenda personale, per tenerti in forma ed in salute ogni giorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *