© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Patate: I “Pro e Contro” Di Un Alimento Ricco Di Proprietà

Patate: I “Pro e Contro” Di Un Alimento Ricco Di Proprietà

Sandra Ianculescu – Ecco che benefici hanno se non mancano dal tuo menù settimanale.
Le persone che vogliono perdere peso stanno di solito lontane dal loro sapore unico, ma le patate non fanno aumentare di peso: in realtà sono un alimento terapeutico buono per molte malattie.

Originario dall’America del Sud, il tubero che oggi l’umanità consuma in grandi quantità ha proprietà curative: allevia i sintomi del diabete, delle malattie cardiache, nel cancro dell’utero e della prostata e combatte la costipazione. E le donne che le hanno messe sulla lista nera della dieta dovrebbero sapere che, preparate senza grassi e consumate con moderazione, le patate non fanno ingrassare più di altri alimenti. Inoltre, ecco che benefici ti portano.

Disintossicano il corpo

Grazie al loro elevato contenuto di potassio, le patate lesse e brasate stimolano la pulizia delle tossine del corpo. A tal fine, è consigliata anche l’associazione con un consumo aumentato di acqua.

Contro la gastrite e ulcere

Il succo di patate è un ottimo lenitivo e cicatrizzante gastrico, perché interviene in modo benefico contro malattie come la gastrite o ulcera allo stomaco. Promuove la funzione intestinale, è emolliente, antispasmodico e diuretico. In tali condizioni, si beve alla mattina a stomaco vuoto, diluito in un bicchiere di acqua tiepida.

Buone per i reumatismi

Se soffri di reumatismi o artrite, non esitare a introdurre spesso le patate nel menu, in quanto contribuiscono alla eliminazione dell’acido urico.

Calmano le persone nervose

Gli studi hanno dimostrato che il tubero marrone ha proprietà lenitive, cosa per cui lo si raccomanda alla gente nervosa, stressata, che soffre di crampi allo stomaco e insonnia.

Promuovere la guarigione dopo interventi chirurgici

Essendo un alimento consistente e nutriente, è indicato per le persone che hanno appena subito un intervento chirurgico. Le patate garantiscono un rapido miglioramento della condizione generale, rivitalizzano i tessuti e accelerano quindi il recupero.

Favorisce la crescita dei bambini

I medici hanno recentemente scoperto che la tuberina, una sostanza che contiene azoto e si trova nelle patate, sostiene la crescita dei bambini. Gli esperti raccomandano di mangiare le patate nuove, che sono ricche di tuberina.

Eppure, le patate…

Anche se sono indicate alle persone con diabete, le patate dovranno essere consumate con moderazione, per non superare la dose di carboidrati raccomandata dal medico.
Le patate possono causare problemi digestivi se consumate in eccesso.
Le persone che soffrono di malattie renali non dovrebbero mangiare spesso patate a causa dell’elevato contenuto di potassio.
I pazienti affetti dall’arteriosclerosi, obesità e dispepsia non dovrebbero mangiare patatine fritte.

Autore | Sandra Ianculescu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Un commento

  1. Vorrei chiarimenti in merito al consumo di patate in chi ha problemini di diabete tipo 1 o Lada. Il suo consumo è limitato a detta dei diabetologi…. Quindi mi chiedo perché attenuerebbe i sintomi del diabete? E se è così vanno bene i centrifugati di patate e in che quantità e in che periodo della giornata? Andrebbero assunti lontano dai pasti? E ai pasti si possono assumere altri carboidrati? Fa abbassare l’indice glicemico? Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *