© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Lo Sapete Perché Abbiamo Voglia Di Zucchero?

Lo Sapete Perché Abbiamo Voglia Di Zucchero?

Lo zucchero: nemico, amico; un alleato minaccioso.
Tutti noi abbiamo un rapporto di “odi et amo” con lo zucchero: questo perché, aldilà del suo gusto, esso è un elemento in grado di vanificare i nostri sforzi da dieta, se assunto in quantità eccessive.
Nessuno, proprio nessuno, riesce a contenere fino in fondo le voglie sfrenate di zucchero. Questo particolare alimento, infatti, produce benefici a livello fisico ma soprattutto psichico: visto che contribuisce al rilascio dell’endorfina un ormone alla base delle sensazioni di piacere e relax.

CAUSE FISICHE

Tra i motivi che ci spingono tra le braccia dello zucchero ci sono, senza dubbio, quelli di carattere fisico. A tutti, infatti, è capitato di avere un calo di zuccheri (la cosiddetta ipoglicemia) e di fronteggiarla ricorrendo alla classica acqua e zucchero.
Di solito queste sensazioni sono accompagnate da capogiri, stanchezza e senso di vertigini. In questi casi, mangiare una fetta di torta, bere una bevanda edulcorata può aiutare a riprendere le forze momentaneamente perdute.

TRISTEZZA

Il motivo più frequente che ci spinge a riempire la dispensa di caramelle, cioccolato e di ogni genere di dolciumi è senza dubbio la tristezza.
Molte persone, ad esempio, ricorrono ai dolci tutte le volte che si sentono particolarmente giù di corda. Questo può provocare un vero e proprio circolo vizioso che innesca disturbi alimentari. Talvolta, quindi, il consumo forsennato di dolci è la spia di un disturbo psicologico.
In alternativa alla fame psicologica, possiamo praticare esercizi di meditazione e respirazione che ci aiuteranno a rilassarci e a non pensare.

UNA DIETA SQUILIBRATA CI SPINGE A DESIDERARE LO ZUCCHERO

Un regime alimentare squilibrato (fatto cioè di un eccessivo consumo di carne, latticini, cibi raffinati) ed una scarsa attività fisica possono generare, spesso, forti desideri di zucchero.
E’ importante quindi integrare nell’alimentazione il giusto apporto di ogni sostanza.

QUALCHE CONSIGLIO PER USCIRE DALLA DIPENDENZA DA ZUCCHERO

Come fare, dunque, ad instaurare un rapporto equilibrato con lo zucchero?
L’impresa è ardua, visto che la maggior parte dei cibi (pane, bevande in bottiglia, zuppe, cereali, insalate, cibi in scatola ed anche carni contengono) lo contengono. Il segreto consiste nel mangiare cibi zuccherati in maniera morigerata. E’ importante quindi prestare attenzione all’etichetta dei prodotti che acquistiamo e prestare attenzione alle dosi di edulcoranti contenute.

Per soddisfare poi le voglie di zucchero, è possibile mangiare verdure ed ortaggi dolci come le patate, le barbabietole e le carote crude che, oltre a contenere numerose vitamine si rivelano efficaci contro gli attacchi di fame.

Per ridurre i desideri improvvisi di dolci, infine, possiamo mangiare cibi piccanti o sottaceti, frutti acerbi o il limone.

Autore | Marirosa Barbieri

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l’Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo.
Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *