© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Latte: I Benefici Per La Salute

Latte: I Benefici Per La Salute

Il latte fa molto di più che limitarsi ad aiutare a costruire ossa forti. Scoprite perché può essere parte di una corretta alimentazione.

Molti di noi sono cresciuti con l’idea che il latte sia fondamentale per una dieta sana, ma ultimamente le proprietà salutari del latte sono state messe in dubbio. Alcune persone lo evitano, temendo che possa fare aumentare di peso, mentre alcuni studiosi hanno affermato che può causare malattie che variano dall’ osteoporosi al morbo di Alzheimer.

Il latte è davvero così pericoloso?

Solo per gli individui allergici, che rappresentano circa l’1% degli adulti. Queste persone devono evitare il latte di mucca (e possono optare per quello di riso o di soia). Per alcuni, l’intolleranza al lattosio (quasi sette milioni) che non permette di produrre un enzima per abbattere il lattosio, lo zucchero presente nel latte può essere un problema, ma anch’essi possono optare per quello di riso, soia o latte di capra.
Il latte di capra ha una struttura proteica leggermente diversa che, per alcune persone, può essere più facilmente digeribile“, spiega la Dott.ssa Desirée Nielsen, dietista a Delta (British Columbia). “Molti intolleranti al lattosio possono bere il latte di mucca se assumono separatamente l’enzima lattasi, oppure possono provare il latte senza lattosio”.

Il latte è quindi buono? “In molte persone, il latte non causa alcun problema” spiega la Dott.ssa Dara Maker, medico a Toronto. “In realtà, offre importanti benefici per la salute”.

1. È ricco di elementi nutritivi sani

La Food Guide raccomanda agli adulti due porzioni di latte al giorno, tre se si superano i 51 anni di età. Il latte è estremamente ricco di calcio e una tazza (250 ml) di quello scremato con grasso al 2% ne contiene 302 mg (la dose giornaliera raccomandata, per le donne di età dai 19-50 anni è di 1.000 mg al giorno). Inoltre, contiene una serie di altre vitamine e minerali, come magnesio, potassio, zinco, vitamine A e K, e la maggior parte delle vitamine B. Inoltre, il latte può essere consumato anche fortificato con vitamina D, che è difficile da assumere quando si vive in un Paese del nord, poiché il sole ne è la fonte principale. “La vitamina D è necessaria per aiutare a assorbire il calcio attraverso la parete intestinale e il calcio aiuta a costruire le ossa“, spiega la Dott.ssa Maker. “Se non si dispone di un giusto equilibrio di questi due nutrienti, potrebbe manifestarsi l’ osteoporosi“.

Il latte è anche ricco di proteine, sottolinea la Dott.ssa Nielsen. “Una tazza ha nove grammi di proteine, che sono un buon quantitativo“. Più di due fette di petto di tacchino, che ne ha otto grammi. Pensate che il cioccolato al latte viene chiamato da alcuni “il nuovo sport drink” perché è caricato con più carboidrati ed elettroliti rispetto al latte normale e contiene proteine ​​per la riparazione del muscolo.

2. Può combattere le malattie

Uno studio svolto nel 2008 presso la Harvard Medical School ha scoperto che il latte a basso contenuto di grassi può ridurre la pressione arteriosa alta . E i dati della American Institute for Cancer Research dimostrano che il latte probabilmente protegge contro il cancro del colon-retto. Tuttavia, lo stesso studio rileva “limitata evidenza” negli uomini che consumano una dieta ricca di latte e prodotti lattiero-caseari ma che possono essere a rischio per il cancro alla prostata.

Diversi studi hanno confermato le proprietà della lattoferrina e altri componenti del latte. Una revisione del 2009 presso le università di Reading, Cardiff e Bristol nel Regno Unito ha concluso che il latte alimentare è associato con vita più lunga, negli individui della società occidentale.

Per quanto riguarda le voci presunte sul latte che in realtà provoca osteoporosi o il morbo di Alzheimer, la Dott.ssa Nielsen conferma che non ci sono prove solide per poterlo dimostrare. Alcuni studi hanno spiegato una correlazione solo tra il consumo di latte e l’acne. “Chi soffre di acne cronica, potrebbe trovare sollievo eliminando il latte dalla dieta“, conferma la dietista.

3. Aiuta a mantenere un peso sano

La scelta di consumare latte a basso contenuto di grassi, come ad esempio quello scremato, è il modo migliore per ottenere benefici senza fare il pieno di grassi, dicono gli esperti. In realtà, il latte può aiutare a rimanere snelli: è infatti stato associato con la diminuzione di peso, in alcuni studi. La Nielsen sostiene che ciò accade perché il latte fa sentire pieni, restando a lungo nello stato semi-solido all’interno dello stomaco.

Come consumare il latte in modo intelligente

Che dire delle affermazioni sugli ormoni della crescita e pesticidi nel nostro latte? Secondo il Dairy Farmers of Canada, gli ormoni della crescita non sono ammessi nei bovini da latte. Per garantire latte senza ormoni, cercate il logo che lo certifica sui prodotti che acquistate. Alcune persone che vogliono essere certe di evitare gli antiparassitari nei mangimi animali possono optare per il latte biologico, ma non c’è alcuna prova che sia sicuro al 100%. Non pastorizzato (cioè crudo) è vietato nel commercio, questo per garantire protezione contro la contaminazione batterica. Non è illegale berlo, ad ogni modo.

Concludendo: il latte può causare problemi ad alcuni individui, ma la ricerca dimostra che è un concentrato di benessere per la maggior parte delle persone.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Secondo nuove ricerche, gli oli vegetali utilizzati in cucina possono essere collegati al cancro e …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...