© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Benessere » Ambiente: 5 Modi Intelligenti Per Trascorrere L’Earth Day

Ambiente: 5 Modi Intelligenti Per Trascorrere L’Earth Day

Aiutare il pianeta non significa boicottare la tecnologia del 21° secolo e vivere in una casa sull’albero. Piccoli accorgimenti quotidiani ci faranno sentire più vicini alla natura.

La Giornata della Terra è… ogni giorno!

Un giorno all’anno il mondo si unisce per aiutare la cura dell’ambiente. Ma chi lo dice che ogni giorno non sia un Earth Day? Queste cinque attività, inserite nella vostra routine quotidiana, possono renderlo possibile.

1. Fate volontariato presso un orto comunitario

Michelle Obama ne ha fondato uno sul South Lawn della Casa Bianca e un altro è germogliato alla Vancouver City Hall. Alimentati in parte da un boom di interesse per i benefici per la salute degli alimenti di produzione locale, gli orti comunitari stanno spuntando in tutto il Paese. “Unisce vitamina D e sport“, ci spiega Sylvia Holland, giardiniere e responsabile del programma “Strade verdi” di Vancouver, che ha tratto grandi benefici per tutto il corpo dal suo giardinaggio, tra cui una migliore forza e tanta salute. “Ma la comunità del giardinaggio è anche creazione di una società sana, in un pianeta sano“.
Carolyn Bailey, coordinatrice degli orti comunitari a Mississauga Valley Park, ci conferma: “il giardino beneficia dell’ecosistema della zona, portando più piante da fiore nel parco, favorendo gli impollinatori come le api, ma ci sono anche benefici per la salute meno tangibili, come le amicizie che i giardinieri stringono tra di loro, o come gli anziani che condividono le loro conoscenze con le giovani famiglie, o nuovi cittadini che, letteralmente, mettono radici nella loro nuova comunità“.

2. Lasciate a casa l’auto e prendete la bicicletta

Sempre più persone stanno riscoprendo il piacere di andare in bicicletta, che si tratti di unirsi a un gruppo di amici per percorrere sentieri locali, o facendo spinning, o semplicemente girando per tutto il quartiere per fare commissioni o una gita in famiglia. In questo modo si riduce il costo del pieno di benzina e le emissioni di gas. “La bicicletta aiuta a sviluppare una forza straordinaria nella parte inferiore del corpo: i quadricipiti, bicipiti femorali e glutei“, spiega Jenny Brown, fitness trainer e coach di ciclismo femminile a St. Catharines, Ontario. “Si sviluppano muscoli tonici senza massa e si vanno anche a rafforzare altri muscoli, che servono a restare in equilibrio”. La bicicletta è spesso un bene per lo spirito come lo è per il corpo. Una ricerca pubblicata nel 2008 sul British Journal of Sports Medicine ha rilevato che i partecipanti allo studio con disturbi depressivi e ansiosi che hanno pedalato per 20 minuti al giorno, hanno segnalato una diminuzione dei livelli di ansia e, in generale, un aumento di senso di benessere.

3. Fate acquisti dagli agricoltori locali

Non solo il cibo fresco è meglio per voi e per l’ambiente ma, in media, il cibo percorre più di 2.500 chilometri e ciò comporta un elevato consumo di carburante per arrivare al vostro tavolo, quindi è probabile che potrete mangiare più frutta e verdura, se li acquistate localmente. I ricercatori della Saint Louis University hanno esaminato più di 1.600 famiglie che vivono in comunità rurali ed hanno rilevato che coloro che hanno preferito la produzione propria, o acquistato direttamente da un agricoltore o mercato locale, avevano il triplo di probabilità di mangiare almeno cinque porzioni di frutta e verdura al giorno, anche i bambini! “Hanno anche mangiato una varietà più ampia e sono stati in grado di fare scegliere ai figli la frutta e la verdura preferite“, conferma la Dott.ssa Susie Nanney, dietista e co-autrice dello studio. Se vi state chiedendo da dove cominciare, non avete che l’imbarazzo della scelta a seconda del beneficio che desiderate ricevere. Ad esempio: volete proteggere la vista? Acquistate prodotti pieni di luteina e zeaxantina-carotenoidi, come i peperoni rossi e gialli, gli spinaci, le zucchine e la lattuga romana. Gli studi hanno rilevato che le persone che mangiano più carotenoidi sono meno propense a sviluppare degenerazione maculare dovuta all’età, una condizione che può eventualmente causare cecità e colpisce due milioni di individui di età superiore ai 50 anni.

4. Sostituite i vostri prodotti per la pulizia con quelli eco-friendly

La maggior parte dei detergenti “verdi” non usano gli ingredienti che possono causare danni al sistema riproduttivo o che possono portare a problemi di salute come l’asma (una malattia che colpisce in modo sproporzionato i professionisti delle pulizie ed è stata collegata ad alcune sostanze chimiche contenute nei prodotti di pulizia convenzionali). Inoltre, i detergenti naturali offrono ingredienti naturali al posto di quelli sintetici (anche se naturale non significa necessariamente sicuro) e formule più concentrate. Possono anche essere esenti da distillati di petrolio e fosfati, che possono danneggiare gli ecosistemi acquatici, e confezionati in materiali riciclati o riciclabili. Il settore è poco regolamentato e i fabbricanti possono far vaghe affermazioni sui prodotti, come “tutto naturale“, poiché non sono tenuti a rivelare ingredienti. Un modo per essere sicuri di un acquisto “verde” è quello di selezionare i prodotti con il timbro di un Ente certificatore terzo, che utilizza una società di revisione per verificare cosa c’è in un prodotto e certifica solo quelli che soddisfano i criteri ambientali.

5. Aiutate l’ambiente restando in contatto diretto con la terra

I ricercatori hanno a lungo propagandato i benefici fisici del camminare a piedi, una maggiore assunzione di ossigeno, la circolazione ottimale, un cuore sano e calorie che se ne vanno. Ma camminare a piedi può anche ridurre lo stress e aumentare l’energia che mantiene calmi. “Pensare alla camminata significa che si sta vivendo il momento“, spiega la Dott.ssa Laura Farres, consulente di psicologia dello a Vancouver. Così, invece di percorrere il marciapiede con la testa in giù e gli auricolari, godetevi la meditazione attiva e prendetevi del tempo per ri-energizzarvi e per pensare. “Pensate ad ogni aspetto del vostro movimento del piede: sollevamento del tallone, centro del vostro piede e poi le dita”, conferma JoAnne Hunter, infermiera al Toronto Western Hospital che insegna la pratica della meditazione “in cammino”, in cui i partecipanti camminano molto lentamente, inspirando con un passo ed espirando con quello successivo. “Questo aiuta a pensare alla connessione con la terra”, spiega la Hunter. “Ci si sente tranquilli e in contatto con il corpo, che riduce lo stress”.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Dai un voto al mio lavoro, per favore.
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali.

Prova anche

Tradimento Emotivo: Colpevole O No?

Tradimento Emotivo: Colpevole O No?

Come molte donne, Renè (ha chiesto che venga usato solo il suo nome di battesimo), …

Iscriviti Alla Newsletter Della Salute

Da oggi puoi ricevere GRATIS gli ultimi articoli pubblicati su Salute e Benessere direttamente nella tua casella di posta elettronica.

Se ti son piaciuti i temi da me trattati e la qualità del lavoro svolto, torna a trovarmi quando pubblicherò un nuovo approfondimento sulla salute ed il benessere.

Tu, ti iscrivi. 
Io ti mando le novità appena pubblicate, così che anche tu possa partecipare alla discussione!
La tua migliore email...