© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » IL DESTINO DI GRASSI E CARBOIDRATI DOPO UN PASTO

IL DESTINO DI GRASSI E CARBOIDRATI DOPO UN PASTO

Viola Dante, Palermo – Se poteste eseguire un prelievo del vostro sangue a digiuno ed un secondo prelievo dopo un pasto ricco di grassi, potreste notare la diversa consistenza del plasma sanguigno.

Nel primo caso sarebbe una soluzione giallognola, ma intensa.
Nel secondo, invece, il plasma assumerebbe un aspetto lattiginosi.

A cosa è dovuta questa differenza?

Naturalmente è tutta colpa (o merito) dei grassi assunti attraverso la dieta e trasportati lungo il torrente circolatorio.

Quando la dieta contiene più acidi grassi di quelli che il corpo necessita come energia, essi vengono trasformati in triacilgliceroli (o trigliceridi) nel fegato e poi vengono smistati direttamente su pancia, fianchi e cosce.

Stesso destino tocca agli eccessi di carboidrati.

Ma i grassi, per definizione stessa, non sono solubili nel sangue. Quindi per potersi muovere all’interno del corpo sfruttano delle particolari molecole chiamate lipoproteine. All’interno del nostro corpo c’è ne sono di diverse e si differenziano le une dalle altre per composizione proteica e lipidica e per funzionalità.

Le lipoproteine, che inglobano i grassi assunti attraverso la dieta, sono i “chilomicroni”. Sotto queste sembianze i grassi assunti possono viaggiare all’interno dei vasi e dei capillari sanguigni del corpo e giungere nel tessuto adiposo (per essere conservati) o in quello muscolare (per essere usati come fonte di energia).

Successivamente le rimanenze dei chilomicroni vengono captate dal fegato per riutilizzarne le componenti (soprattutto proteine e colesterolo).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *