© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » I Benefici Del Consumo Di Pastinaca

I Benefici Del Consumo Di Pastinaca

Simile alla carota, la pastinaca è una radice ampiamente utilizzata in inverno per zuppe o stufati. Oltre al gusto che offre, la pastinaca ha una serie di benefici per il corpo umano.
Ricca di vitamine, minerali, fibre alimentari, acido folico, potassio e vitamina C, la pastinaca riduce significativamente il rischio di molti problemi di salute e fa parte della stessa famiglia di il sedano, prezzemolo e carota.
Da novembre ad aprile, la pastinaca viene consumata cotta, in purè e zuppe, ma si può mangiare anche cruda nelle insalate. Ha un basso contenuto di calorie e ha il dono di insaporire i piatti.

Ricca di fibre

La pastinaca ha molti vantaggi per il corpo umano, soprattutto per il suo elevato contenuto di fibre alimentari: 200 g contengono 7 grammi di fibre e 27% di carboidrati. Le fibre alimentari stimolano il sistema digestivo, regolano il livello di zucchero nel sangue, danno una sensazione di sazietà e riducono il livello del colesterolo.

Povera di grassi saturi

La pastinaca contiene piccole quantità di grassi saturi, meno di 1 g per 200 g. I grassi saturi aumentano il rischio di malattie cardiovascolari, attraverso l’aumento del livello di colesterolo nel sangue.

Ricca di vitamina K

La pastinaca contiene grandi quantità di vitamina K, 200 forniscono oltre il 25% del fabbisogno giornaliero. Questa vitamina è importante per il corpo umano, perché aiuta a prevenire la formazione dei coaguli di sangue e stimola lo sviluppo cellulare. Un adeguato apporto di vitamina K riduce il rischio di osteoporosi.

Fonte essenziale di acido folico

200 g di pastinaca contengono più del 20% del fabbisogno giornaliero di acido folico, noto anche come vitamina B9. Questa vitamina aiuta nella produzione di DNA e RNA e, inoltre, impedisce l’anemia, soprattutto durante la gravidanza.

Ricca di vitamina C

La pastinaca è ricca anche di vitamina C: 200 g forniscono il 25% del fabbisogno giornaliero. Inoltre, questa vitamina stimola la produzione del collagene, partecipa al metabolismo dei grassi ed è un potente antiossidante.

Fonte primaria di potassio

Sia un minerale che un elettrolita, il potassio è essenziale per il corretto funzionamento di muscoli, cuore e ossa. Il consumo regolare di cibi ricchi di potassio riduce il rischio d’infarto e ipertensione. Le persone anziane o quelle che prendono farmaci anti-infiammatori a base di ibuprofene devono stare attenti a consumare la pastinaca.

Altri benefici

La pastinaca è utile per le persone con malattie renali, obesità, o quelle affette da cellulite. Questa radice stimola il sistema immunitario e il sistema digestivo, la pelle e i nervi, riduce la stitichezza e il rischio di difetti di nascita; inoltre migliora l’attività polmonare e i sintomi delle malattie respiratorie. La pastinaca ha proprietà antiossidanti e diuretiche ed è consigliata per chi soffre di anemia.

Autore | Sandra Ianculescu

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *