© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Nutrizione » Diete » Il Glutine Fa Ingrassare? Analizziamo Quanto Incide

Il Glutine Fa Ingrassare? Analizziamo Quanto Incide

Viola Dante, Palermo – Le diete prive di glutine attraggono sempre più persone.
Le star che si privano di tale proteina sono sempre di più. E si sa: le star fanno tendenza.

Ma perchè lo fanno?
Mangiare senza glutine fa realmente dimagrire?

Analizziamo la faccenda.

Che cosa è il glutine

Il glutine è tecnicamente una sostanza lipoproteica che si trova all’interno dei cereali, del frumento, dell’avena e dell’orzo.
Sfrutta l’associazione di due proteine in presenza di acqua: la gliadina e la glutenina. Il matrimonio tra le due proteine forma una sorta di rete (legami tridimensionali disolforici che si formano durante l’impastatura) che tende ad imprigionare eventuali gas: processo ampiamente sfruttato per la panificazione o altri processi nei quali viene richiesta una certa elasticità e coesione.

Evoluzione alimentare

Durante il corso dei secoli la dieta alimentare umana è più volte cambiata significativamente.

All’inizio il corpo umano era abituato a nutrirsi di piante, bacche e carne, quando ve ne fosse stata l’opportunità.

L’uomo ha dovuto aspettare molto perchè il grano e molti altri prodotti che contengono glutine potessero essere a disposizione delle masse con una certa costanza.

Alcune teorie pongono l’attenzione proprio sulla scarsità di tempo che il corpo umano avrebbe avuto nell’adattarsi ad un flusso di glutine sempre maggiore nella propria dieta. Ecco perchè non tutti sono capaci di digerire correttamente gli alimenti che contengono al loro interno del glutine.

Ma c’è dell’altro.
Si ritiene, infatti, che questa sorta di non perfetta compatibilità tra glutine e sistema digestivo umano possa cagionare (in alcune persone) degli aumenti di peso.

Le diete senza glutine

Le diete senza glutine sono all’ordine del giorno per coloro che soffrono di una malattia conosciuta come Celiachia.
Essa è una malattia autoimmune che affligge principalmente l’intestino tenue. Può presentarsi in soggetti di tutte l’età che siano geneticamente predisposti.

Coloro che ne sono affetti mal digeriscono i cibi che al loro interno presentano del glutine. Il più delle volte vanno in contro a diarrea cronica, stanchezza e (nei casi più gravi) ritardi della crescita nei bambini.

La celiachia non è una malattia molto diffusa.
Tanto per fare dei numeri, colpisce solo l’1% della popolazione americana. Eppure dei ricercatori della University of Maryland Center for Celiac Research in Baltimore credono fortemente che alcuni individui, seppur non manifestano una totale intolleranza al glutine, comunque presentano una certa sensibilità a tale sostanza lipoproteica.

Ed è questa sorta di particolare sensibilità al glutine a poter causare dei problemi legati ad eventuali dermatite allergiche o gonfiori addominali.

In questi casi una dieta povera di glutine potrebbe permettere all’intestino di riposare, compiere in maniera più efficace il proprio lavoro e quindi i sintomi del disturbo verrebbero alleviati.

Le diete senza glutine fanno dimagrire?

No.
Non ci sono evidenze scientifiche che ingerire cibi senza glutine possa favorire in qualche modo il dimagrimento.
Fino ad ora i ricercatori non hanno evidenziato nessun collegamento diretto tra glutine e perdita di peso.

Il motivo principale per cui molte persone, che intraprendono una dieta priva di glutine, dimagriscono a vista d’occhio è perchè sono obbligate a consumare dei prodotti più sani, meno raffinati e processati dalle grandi industrie alimentari.

Rimpiazzando questi prodotti con cibi più freschi quali verdure e frutta, il loro stile di vita tende nettamente ad essere più salubre.
Si scende di calorie e si dimagrisce.

Cibi che non contengono glutine

Chi desiderasse intraprendere una dieta priva di glutine potrebbe scegliere di mangiare frutta fresca e secca, verdure di stagione (che non contengano additivi o ingredienti addensanti proprio a base di glutine), latticini e formaggi, uova, carne e sottoprodotti che non siano stati elaborati, cracker e pane a base di mais o crusca di riso o farina di lenticchie o amaranto.

In ogni caso non è difficile trovare nei migliori supermercati degli scaffali ricchi di prodotti realizzati proprio per i celiaci: pasta, pane e biscotti senza glutine. Si trovano persino condimenti per insalate, patatine e pasti pre-confezionati.

Avvertimenti

Sebbene seguire una dieta priva di glutine non dovrebbe essere pericoloso, girano sul web degli insensati piani nutrizionali che ripropongono sempre lo stesso alimento senza una sana rotazione di cibi che apporterebbero all’organismo ciò di cui necessita.

Molti esagerano con latticini e carne, ottenendo l’effetto opposto di ingrassare. Inoltre parecchi prodotti pre-confezionati vengono arricchiti con grasso proprio perchè sappiano di buono al palato!

E comunque bisogna stare attente a ingerire sempre alimenti che apportino il giusto quantitativo di vitamine.

Quindi attenzione, perchè la vera ricchezza di una dieta senza glutine sta nel ritorno ad elementi semplici, freschi ed essenziali come frutta e verdura.

Diffidate sempre dai cibi già pronti. Ricordo benissimo le parole di un signore che, estremizzando, diceva: “se lo ha preparato l’uomo, io non lo mangio”!

Pensateci su e poi fateci sapere nei commenti 🙂

Autore | Viola Dante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Il Glutine Fa Ingrassare? Analizziamo Quanto Incide
5 (100%) 4 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Il Glutine Fa Ingrassare? Analizziamo Quanto Incide
5 (100%) 4 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Dieta A Basso Residuo: Guida

Dieta A Basso Residuo: Guida

2 Commenti

  1. Buonasera io mangio alimenti senza glutine ti posso dire che ho dimagrito tantissimo eppure mangio pane senza glutine fatto da me pizze sempre fatte da me

  2. Se può interessare, segnalo che un team di Gastroenterologi del Policlinico di Milano ha realizzato un Test per la diagnosi della Gluten Sensitivity. Maggiori informazioni presso: http://www.test33gse.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *