© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Dieta: 8 Modi Per Mangiare Più Verdura

Dieta: 8 Modi Per Mangiare Più Verdura

Oggi vi spieghiamo qualche trucco per introdurre più verdure nei vostri menu quotidiani, per rendere ancora più sana la vostra dieta.

1. Cena rapida di primavera

Preparate un mix di foglie di lattuga e crescione e guarnitele con fette di salmone affumicato e asparagi cotti. Irrorate con un condimento a base di succo di limone e olio d’oliva.

2. Zuppa di lattuga

Fate soffriggere la cipolla in olio d’oliva fino a quando risulta morbida. Aggiungete due cespi medi di lattuga romana e tritate tutto. Coprite con del brodo preparato con dado a basso contenuto di sodio e fate cuocere 15 minuti. Aggiungete un po’ di menta tritata e una manciata di piselli; fate cuocere altri cinque minuti, poi frullate aggiungendo un po’ latte. Servite freddo.

3. Ciotole commestibili

Utilizzate dei piccoli cespi di romana, radicchio o foglie di lattuga per servire un semplice piatto composto da una cucchiaiata di formaggio blu (o erborinato) mescolato con delle noci tritate. Potete anche riempire queste “ciotole commestibili” con dei gamberi alla griglia, coriandolo e fettine di mango.

4. Insalata tiepida di antipasto

In una grande padella fate soffriggere dell’aglio in olio d’oliva. Aggiungete dei pezzi di radicchio e fate soffriggere fino a quando non comincia a rosolare, cioè per 2-3 minuti. Servite con un po’ di aceto balsamico come guarnizione.

5. Sì alle verdure in pausa pranzo

Basterà aggiungere foglie di crescione fresco e rucola piccante ai vostri soliti panini, hamburger e tramezzini.

6. Involtini primavera

Utilizzate una foglia di lattuga romana per avvolgere degli spaghetti di riso, mescolati a dadini di pollo e fette sottili di peperone rosso, carota, cetriolo e avocado. Guarnite con rametti di basilico fresco e menta.

7. Frullato verde

Aggiungete qualche foglia di crescione, spinaci o rucola al vostro frullato favorito. C’è poca differenza nel gusto, ma un vero e proprio pieno di elementi nutritivi.

8. Pesto speciale

Tritate la stessa quantità di rucola e spinaci con alcune mandorle (o pinoli), aglio, olio d’oliva e un po’ di parmigiano. Usate questo pesto speciale sulla pasta integrale, guarnendo il piatto con alcuni pomodorini.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *