© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Nutrizione » Basilico, 10 Modi Diversi Di Usarlo

Basilico, 10 Modi Diversi Di Usarlo

Il basilico è una pianta aromatica particolarmente nutriente e inoltre, ha un profumo intenso ma delicato, quindi può essere applicata a molti usi, da quelli salati a quelli dolci. Vediamo come e quali.

1. Basilico come dessert

Nella macedonia: Aggiungi foglie di basilico fresco tagliate a pezzi alla tua macedonia di melone, fragole e mirtilli. Inizia con una o due e poi aumenta a mano a mano che ti ci abitui.
Nel sorbetto: Le combinazioni migliori sono lime e basilico, fragola e basilico, mora e basilico. Inizia con 3 tazze della tua frutta preferita o di succo. Aggiungi 1/2 tazza di zucchero, 6 o 8 foglie fresche di basilico, 1 tazza d’acqua, e il succo appena spremuto di 1 limone. Fai mescolare il tutto ad un frullatore e fai raffreddare il liquido per almeno 1 ora. Metti il tutto nella macchina del gelato ed agisci come da istruzioni.

2. Olio d’oliva al basilico

L’olio d’oliva aromatizzato al basilico, può essere utilizzato in una vinaigrette, ma si sposa perfettamente anche con il pollo e le melanzane grigliate. Una volta fatto, usalo entro la settimana, così non ne perderai sapore né odore.

Per ogni tazza di olio d’oliva, 2 tazze ben piene di foglie di basilico.
Porta a bollire, in una pentola, dell’acqua. Aggiungi il basilico, facendo in modo che le foglie si ritrovino sott’acqua; scottale per 5 secondi. Scolale in un setaccio e gettale immediatamente in un’insalatiera piena d’acqua ghiacciata. Asciugale per bene e strizzale. Fai una purea di foglie con il frullatore; aggiungi l’olio. Per imbottigliarlo, fai passare il mix di foglie di basilico e olio in un setaccio a trama fitta, dopodiché attraverso una garza di stamigna, quella che viene utilizzata per realizzare i formaggi. Versa il tutto in una bottiglia di vetro sterilizzato, chiudi bene e metti in frigo.

3. Burro al basilico

Il burro aromatizzato è un modo molto semplice e veloce di dare un sapore in più ad un piatto. All’estero ne esistono di diversi tipi: salato, all’aglio; noi vi forniamo la ricetta per farlo al basilico.

Metti ad ammorbidire un panetto di burro a temperatura ambiente e mescolalo insieme a pezzettini di basilico fresco, sale e pepe nero. Posiziona il burro in un foglio di plastica, e avvolgilo bene fino a formare un tronchetto. Mettilo in frigo fino a che non si rapprende di nuovo. Taglia il tronchetto facendo una croce; usa i pezzi di burro per guarnire le patate al forno, le verdure cotte al vapore, i crostini di pane o il pesce arrosto.

4. Gelatina dolce al basilico

Una gelatina al basilico potrebbe essere un delizioso condimento per il pollo arrosto o un panino con pomodoro e formaggio grigliato.

Sciacqua, scola e strappa via dalla tua pianta di basilico le foglie più belle; abbastanza per riempirne, senza schiacciarle, 1 tazza e 1/2. Trita il basilico e mettilo in una pentola grande. Schiaccia bene le foglie usando il fondo di una bottiglia o di un bicchiere. Aggiungi 2 tazze d’acqua e porta il tutto a bollire lentamente per almeno 30 secondi. Rimuovi dal fuoco e lascialo riposare al coperto per almeno 15 minuti. Scola 1 tazza e 1/2 di liquido di basilico, da un setaccio alla pentola. Aggiungi 2 cucchiai d’aceto, un pizzico di sale e 3 tazze e 1/2 di zucchero; alza la fiamma fino a farlo bollire. Intanto mescola. Quando il liquido si sarà del tutto asciugato, aggiungi circa 90 ml di pectina liquida. Porta di nuovo il fuoco al massimo e fai bollire per 1 minuto esatto; rimuovi dal fuoco. Rimuovi la schiuma che si è formata e posiziona la gelatina in bicchieri di vetro bollenti e sterilizzati, lasciando liberi 1,30 cm circa dal bordo. Sigillali tutti insieme con della paraffina sciolta o con un doppio coperchio sterilizzato. Porzioni per 4 bicchieri da 2,37 dl.

5. Aceto aromatizzato al basilico

Gli aceti aromatizzati sono semplicissimi da realizzare, e diventano anche un regalo perfetto da fare, magari per inaugurare una nuova cucina o un primo appartamento.

Versa 2 tazze di aceto di vino bianco in un barattolo di grandi dimensioni, aggiungi dalle 8 alle 10 foglie di basilico fresco, 2 spicchi d’aglio, e la buccia di un’arancia fatta a fette. Metti il barattolo in un posto buio e fresco per almeno 2 settimane; ciò consentirà ai sapori di venire fuori e svilupparsi. Prima di usarlo, setaccia l’aceto in un ampolla o barattolo pulito. L’aceto aromatizzato al basilico è perfetto sulle insalate, per le marinature, ma anche sulle verdure, il pesce ed il pollo.

6. Frullato al basilico

Aggiungi a questo frullato cremoso e privo di lattosio, il sapore deciso ma delicato del basilico; la pausa perfetta per un trattamento estivo in piena regola. Porzioni per 1.

In un frullatore, aggiungi 3 cubetti di kiwi congelati e privati della buccia, 1 banana congelata, del succo di pompelmo rosa (all’incirca 3/4 di tazza), una manciata di foglie di basilico fresco, e qualche cubetto di ghiaccio. Mescola il tutto fino a che non diventa cremoso, versa il frullato in un bicchiere molto alto, guarnisci con una foglia di basilico.

7. Mojito al basilico

Se stai organizzando una cena, una festa o un aperitivo, il mojito al basilico è la giusta alternativa a quello classico con la menta; più delicato ma dall’odore comunque intenso.

Metti 8-10 foglie di basilico e 1/4 di spicchio di lime in un bicchiere robusto. Usa un pestello per schiacciare le foglie e lo spicchio per far rilasciare olii e succo. Aggiungi altri 2 spicchi di lime e 2 cucchiai di zucchero, pesta di nuovo. Schiaccia ma non spremere. Riempi il bicchiere con del ghiaccio fino a quasi in cima. Versa 44 ml di rum bianco sul ghiaccio e riempi il bicchiere con acqua tonica. Mescola, assaggia, e aggiungi altro zucchero se lo ritieni necessario. Guarnisci con uno spicchio di lime.

8. Tè al basilico

il tè al basilico potrebbe essere il perfetto digestivo analcolico di ogni pasto.
E oltretutto è semplice da realizzare.

Per fare un tè al basilico fresco, basta versare 1 tazza di acqua bollente su 2 cucchiai di basilico fresco e tagliato a pezzi. Lascia in infusione per 5 minuti. Addolcisci con del miele a piacere.

9. Acqua tonica al basilico e menta

Per avere una bevanda aromatizzata al basilico e alla menta, è necessario farne un infuso per ottenere uno sciroppo che è in grado di restare in frigo per almeno una settimana.

5 tazze d’acqua
1 tazza di zucchero
1 tazza di foglie di basilico
1 tazza di foglie di menta
1/2 tazza di succo fresco di lime

In una pentola di medie dimensioni, fai cuocere a fuoco lento 2 tazze d’acqua con 2 tazze di zucchero, fino a che lo zucchero non si sia sciolto. Aggiungi 2 tazze di basilico e 2 tazze di foglie di menta e lascia in infusione per 1 ora. Scola e butta vie le foglie. Lascia che lo sciroppo si raffreddi completamente, poi aggiungi 1/2 tazza di succo di lime. Intanto, riempi un bicchiere alto di ghiaccio, aggiungi un paio di dita di sciroppo al basilico e menta e riempi il resto con del selz o acqua tonica. Mescola bene e guarnisci con un rametto di menta e uno di basilico.

10. Gamberone alla piastra aromatizzato al basilico

Il basilico si presta dunque a molteplici piatti, sia dolci che salati; non è solo perfetto come elemento secondario, ma anche come il condimento principe di un secondo piatto.
Prendi una doppia manciata di foglie e rametti di basilico e sciacquali per bene. Poggiali sulla griglia a medio-alta temperatura. Poggia il gamberone crudo sul letto di basilico per circa 60-90 secondi. Gira il gamberone e cuoci l’altro lato per lo stesso tempo.
Il basilico si sposa bene anche con altri pesci dalla carne ferma come l’halibut e il merluzzo; cucinali nello stesso modo. Così facendo, il sapore del basilico s’infonderà nel pesce.

Autore | Enrica Bartalotta

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Oli Vegetali: Fanno Davvero Bene Alla Salute?

Un commento

  1. Miguel Alvarez

    Mi sembra che manca il piu importante ¨IL PESTO¨.
    Salutti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *