© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Prima pagina ♥ » Nutrizione » Vitamine Da Consumare Nel Mese Di Novembre

Vitamine Da Consumare Nel Mese Di Novembre

Sandra Ianculescu – Noci, datteri, clementine, pere… sono solo alcuni dei super alimenti che puoi mangiare nel mese di novembre. Ricche di fibre, vitamine, minerali e antiossidanti, la frutta e verdura del mese di novembre sono estremamente benefiche per il corpo umano e lo proteggono da molte malattie.

Ecco cosa mangiare nel mese di novembre:

Noci

Si trovano in abbondanza nei mercati e supermercati. Anche se hanno dimensioni piccole, danno sazietà, ti aiutano a superare la sensazione di fame e anche la voglia di dolci.
Le noci contengono grassi sani, monoinsaturi, e acidi grassi omega 3, che aiutano a ridurre il rischio di malattie cardiache. Inoltre non contengono colesterolo e sono ricche di cromo, sostanza che stimola la funzione dell’insulina. A questo minerale si aggiunge il magnesio, indispensabile per la struttura ossea.
Le noci contengono anche manganese, che protegge il corpo dagli effetti dannosi dei radicali liberi, e zinco, benefico per lo sviluppo cellulare. Tutti i tipi di noci contengono Vitamina E, un potente antiossidante. Le noci possono essere mangiate da sole, o aggiunte in varie insalate.

Datteri

Sono considerati alimenti completi, come il latte o il miele. Sono una grande fonte di fibre, elementi essenziali per il sistema digestivo. I datteri sono frutti dolci, ricchi di vitamine e minerali, in particolare potassio, che abbassa la pressione sanguigna.
Inoltre contengono più di 20 diversi amminoacidi. Lo zucchero che si trova nei datteri viene assorbito dal corpo come glucosio e fruttosio, che forniscono molta energia.
I datteri rimediano anche a problemi come stitichezza, stanchezza e anemia. Sono facilmente digeribili e sono delle merende ideali al lavoro o a scuola. Possono essere consumati nei cereali per colazione, insalate e vari dolci. Infine, sono un perfetto sostituto dello zucchero.

Clementine

Sono frutti dolci, come le arance. Non contengono sale, colesterolo o grassi. Sono una fonte importante di fibre e Vitamina C. Una clementina fornisce la metà del necessario giornaliero di Vitamina C, un potente antiossidante che previene e allevia i sintomi dei raffreddori e influenze.
In aggiunta, le clementine contengono acido folico e potassio. Possono essere consumate da sole o aggiunte in varie insalate.

Pere

Sono frutti molto sani e nutrienti per il corpo. Sono ricche di fibre alimentari, rame, potassio, fosforo e Vitamina C. Inoltre, contengono anche Vitamina A, Vitamina B1, B2, E, acido folico, calcio, magnesio, sodio, ferro, cloro e zolfo.
Pur essendo molto dolci, le pere non sono ricche di calorie. Sono ricche invece di potenti antiossidanti che impediscono l’infarto miocardico, l’ictus e l’ipertensione. Il succo di pere ha proprietà antinfiammatorie e riduce il dolore causato dall’artrite. Previene l’osteoporosi ed è di un grande aiuto per le donne in stato di gravidanza.
Il loro consumo rafforza il sistema immunitario e dona tanta energia al corpo. Le pere possono essere consumate fresche o aggiunte in varie insalate e dolci.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *