© Tutti i diritti riservati e della Proprietà di salute-e-benessere.org

Prima pagina ♥ » Nutrizione » 5 CIBI CHE AUMENTANO IL RISCHIO DI CANCRO

5 CIBI CHE AUMENTANO IL RISCHIO DI CANCRO

Sandra Ianculescu – Il cancro è considerato la malattia del secolo, avendo alla base diversi fattori come il fumo, una dieta scorretta, l’inquinamento, uno stile di vita sedentario, l’esposizione alle radiazioni, lo stress, i fattori genetici, ecc.

Come influisce l’alimentazione sulla nostra salute?

Si dice che i nostri corpi reagiscano allo stesso modo a stress, sia fisico che mentale. Quindi anche lo stress alimentare produce una serie di cambiamenti che coinvolgono l’ormone dello stress – il cortisolo – e un sacco di processi che abbassano l’immunità e predispongono le cellule a varie mutazioni e all’attivazione dei geni cattivi – gli oncogeni – che sono responsabili per il cancro.

Alimenti che aumentano il rischio di cancro

A breve elencheremo i principali alimenti che ci fanno male. Ma non basta solo evitarli per essere sani, è importante anche imparare a mangiare equilibrato.
Mangiamo troppo sale, troppi grassi, troppa carne, troppi cibi processati. E’ consigliabile seguire una dieta “quasi vegetariana”, consumare circa l’80% della quantità giornaliera di alimenti vegetali (frutta e verdura) e il 20% di prodotti come latticini / uova.
È importante consumare i prodotti vegetali crudi, perché così si mantengono le loro proprietà antitumorali.

P U B B L I C I T A'

I cibi fritti e rischio cancro

Ogni cibo fritto è dannoso per la salute e presenta un alto potenziale cancerogeno perché l’olio cambia sostanzialmente la composizione durante la cottura, diventando un “veleno” per il corpo.
L’unico olio che si può usare senza problemi è l’olio di palma perché ha un punto di fumo molto elevato e non cambia le sue proprietà durante la frittura. Però è molto calorico quindi se ne raccomanda il consumo modico.

I frutti oleosi rancidi – le aflatossine – e rischio cancro

L’aflatossina è, come suggerisce anche il nome, una tossina prodotta da alcune muffe. Sono pochi i tipi di muffe che non producono questa tossina (le muffe per il formaggio).
I frutti oleosi, come le nocciole, noci, etc, possono ammuffire e diventare rancidi. Questa muffa è molto tossica e presenta un grande rischio di sviluppare il cancro. Non consumate alimenti ammuffiti, che hanno un odore di “vecchio” o sono rancidi.

Gli alimenti ammuffiti, rancidi o vecchi possono contenere anche altri batteri con ruolo nocivo – la contaminazione gastrica è conosciuta come fattore di rischio per il cancro gastrico e intestinale. Attenzione ai preparati che contengono nocciole, arachidi, ad esempio il burro di arachidi contiene aflatossine.

I salumi e rischio cancro

I salumi contengono nitrati, ma anche la carne di maiale. La loro preparazione termica trasforma i nitrati in nitrosamine cancerogene. Quindi non preparate le salsicce o i salumi alla griglia o in padella.
A volte, questi nitrati si possono trasformare in nitrosamine cancerogene anche nello stomaco. Pertanto si raccomanda di mangiare raramente carne di maiale o manzo.

I grassi saturi o idrogenati e rischio cancro

I grassi saturi e idrogenati sono molto dannosi per l’organismo. Si trovano in molti cibi processati e grassi termicamente preparati come:

• La margarina con grassi idrogenati. Si trova sul mercato anche la margarina senza grassi idrogenati;
• Le creme per le torte, compresa la panna montata;
• Tutti i tipi di salse dal commercio, compresa una varietà di tipi di senape;
• La pasta sfoglia;
• I dolci;
• I cibi fritti e precotti;
• Le creme di cioccolato e i cioccolatini;
• Gli oli trattati;
• Il formaggio fuso;
• I salumi
• I cibi fast-food ecc.

In sostanza, i cibi più sani sono quelli preparati in casa con ingredienti semplici e naturali.

I dolci e rischio cancro

Quando diciamo “dolci” pensiamo soprattutto ai cibi che contengono tanto zucchero o agli alimenti che contengono anche altri tipi di carboidrati cattivi. Neanche i dolcificanti artificiali sono esclusi dalla lista nera.
Lo zucchero, ma anche la pasta, il pane bianco, e altri prodotti a base di farina bianca aggrediscono la mucosa del tubo digerente e la secrezione d’insulina del pancreas.
Lo zucchero nel corpo ha molti effetti nocivi, anche per il cervello. Purtroppo, il consumo eccessivo di zucchero è coinvolto nel favoreggiamento del cancro, compreso quello genitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

4 Commenti

  1. Preziose informazioni, grazie!!!

  2. anna chiaramonte

    Ho iniziato a seguirvi da poco e trovo che tutti gli argomenti che trattate siano molto interessanti, grazie!

  3. Io vi seguo dall’America e ogni giorno trovo articoli interessante. Grazie per publicare questo sito che a un po di tutto, dalla salute alla moda, ricette culinare etc.
    Io che sto in America (NJ) apprezzo tantissimo questa comunicazione quoditiana anche se mi viene un po` di malinconia mi tiene informata e ispira la memoria a non dimenticare mai la lingua Italiana. Grazie…

    • grazie maria rosaria.
      le tue parole ci riempiono di felicità.
      Continua a seguirci e a scriverci. magari puoi anche partecipare sulla nostra fan page, se già non lo avessi fatto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *