© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Benessere » Sleep Tests e Semplici Soluzioni Per Dormire Bene

Sleep Tests e Semplici Soluzioni Per Dormire Bene

Se resti sveglio per ore, non riesci a dormire, ti svegli ripetutamente durante la notte o ti senti costantemente esausto e giù di tono, è probabile che soffri di insonnia.

In caso di insonnia, spesso è difficile stabilire se è il tuo corpo a mantenere la mente sveglia o viceversa. Una causa importante è l’apnea ostruttiva del sonno (AOS), una condizione medica in cui le vie respiratorie collassano durante il sonno, interrompendo la respirazione e facendo svegliare la persona. La maggior parte dei soggetti che soffre di apnea ostruttiva del sonno non realizza che dorme male e semplicemente si limita a notare che si sente esausta durante il giorno.

Tale condizione clinica può essere ufficialmente diagnosticata dopo uno studio del sonno, chiamato polisonnografia, ma puoi fare questi due semplici tests “casalinghi” per capire se sei a rischio.

1. Test del soffocamento

Il rischio di apnee del sonno aumenta in donne con una circonferenza del collo superiore ai 16.5 cm. Utilizzando pollice e indice, avvolgi le mani intorno al collo, come se volessi soffocarti ma, ovviamente non stringere troppo! Se le dita non si toccano, allora potresti essere a rischio.

2. Test del russare

Per fare questo test, inclina la testa verso dietro, rilassa i muscoli della gola e respira con la bocca. Se emetti un rumore quando respiri, potresti essere ad elevato rischio di apnee notturne.

Se pensi che potresti andare incontro a apnee durante la notte, rivolgiti a un medico. Si tratta di un pericoloso disturbo del sonno potenzialmente mortale.

Se soffri di apnee notturne, hai bisogno di un trattamento professionale per migliorare i sintomi. Ma se la tua insonnia è dovuta ad altri fattori, potresti apportare alcuni cambiamenti al sonno o alla tua routine per poter dormire. Integra i consigli (farmacologici e non) del medico con uno stile di vita sano ed equilibrato. Di seguito sono riportati alcuni consigli drug-free, ossia che non richiedono l’assunzione di farmaci.

– Non assumere caffeina dopo le 14.

La caffeina può rimanere nel corpo fino a 8 – 10 ore, quindi è importante smettere di consumarla presto, meglio se nelle prime ore del pomeriggio.

– Minimizza il consumo di alcool.

L’alcool può inizialmente darti una sensazione di sonnolenza ma, quando quest’effetto svanisce, può interrompere il tuo sonno. Smetti di consumare alcool almeno tre ore prima di andare a letto.

– Spegni le luci.

Anche quantità minime di luce proveniente da cellulare, tablet, computer portatile possono interferire sulla produzione di melatonina del tuo corpo. Come si sa, tale ormone migliora la qualità del sonno e regola il ciclo sonno – veglia.

– Ascolta rumore rosa.

Si tratta di suoni rilassanti che possono contribuire a facilitare il sonno e migliorare in modo significativo la sua qualità.

– Elenca le tue preoccupazioni.

Se hai la testa piena di pensieri e preoccupazioni, non riuscirai a dormire. Lascia accanto al letto un quaderno dove puoi annotare tutte le tue preoccupazioni o cose da fare. In questo modo avrai la certezza che nulla ti sfuggirà e puoi provare a riposare tranquillamente.

Autore | Anna Abategiovanni

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Tradimento Emotivo: Colpevole O No?

Tradimento Emotivo: Colpevole O No?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *