© Tutti i diritti riservati e proprietà della Dott.ssa Viola Dante

Salute e Benessere è uno spazio web curato dalla dott.ssa Viola Dante, che pubblica notizie ed approfondimenti su tutto quello che riguarda la salute ed il benessere psicofisico di uomo, donna e bambino. Hai bisogno d'aiuto?  Contattami : viola.dante@email.it o, se la pagina lo prevede, lascia un commento. Ti aiuterò personalmente il prima possibile – Dott.ssa Viola Dante =)
Breve messaggio di benvenuto (clicca qui).
Prima pagina ♥ » Bellezza » Cura Pelle » Trattamento Laser: Guida Completa

Trattamento Laser: Guida Completa

I trattamenti high-tech, non invasivi, possono aiutarvi a cancellare smagliature, acne, rosacea e altro ancora. Di seguito vi diamo alcune informazioni utili per capire se un trattamento laser può essere in grado di aiutarvi, a seconda del problema.

La guida al trattamento laser

Che si tratti di una ruga da appianare, di segni dell’acne che si devono schiarire o una voglia che si desidera cancellare, è probabile che un trattamento cosmetico di nuova generazione possa aiutarvi. Disponibili presso quasi tutti gli studi medici e centri sanitari, sono procedure cosmetiche a base di energia – un termine ampio che comprende laser, luce pulsata intensa e trattamenti di radiofrequenza – che lavorano riscaldando l’epidermide (cioè lo strato esterno della pelle) e il derma (cioè lo strato più profondo, sotto l’epidermide).

Nelle mani giuste sono molto sicuri ed efficaci per una serie di malattie della pelle”, spiega il Prof. Jaggi Rao, clinico associato e direttore presso l’Università di Alberta. Il Prof. Rao spiega come funziona il processo: l’energia (luce, radio frequenza o altro) riscalda il tessuto; quando il calore raggiunge una certa temperatura, “ferisce” o distrugge il bersaglio. Se si verifica abbastanza “danno” l’organismo correrà a ripararlo, creando pelle giovane, che è più tonica, più spessa e più liscia rispetto a prima.

Secondo il Canadian Network, quasi il 90% delle donne e delle ragazze prova disagio e insoddisfazione riguardo all’immagine del proprio corpo, che potrebbe spiegare perché la domanda di questi trattamenti è in aumento. Non sono disponibili statistiche per ogni Paese, ma il numero di interventi estetici non chirurgici negli Stati Uniti è aumentato di oltre il 600% dal 1997.

Una parola sulla cautela, però: la maggior parte delle procedure basate sull’energia hanno pochi effetti collaterali e richiedono tempi di inattività minimi, ma possono essere pericolose comunque e causare bruciore, cicatrici o aumento della pigmentazione, se non eseguite correttamente. Accertatevi sempre di scegliere un esperto, un professionista qualificato. I trattamenti sono spesso eseguiti da un medico o da un infermiere (o estetista sotto la supervisione di un medico), ma è giusto assicurarsi sempre che il medico sia un dermatologo, o un chirurgo plastico o qualcuno con conoscenze specialistiche in patologie della pelle. I risultati possono durare fino a un anno (o più) a seconda della procedura e della condizione della pelle, ma la maggior parte delle persone avranno bisogno di periodici ritocchi per la manutenzione.

Di seguito vi indichiamo alcune delle tecniche più efficaci, che non richiedono l’uso del bisturi.

1. Problema estetico: pelle flaccida o cadente

Il trattamento: terapia “Titan laser”.
Costo: dai 600 ai 900 Euro per sessione, a seconda delle dimensioni dell’area da trattare.

Come funziona

“Utilizzando la tecnologia a infrarossi, il laser riscalda il derma ben al di sotto la superficie della pelle, causando una contrazione del collagene e conseguentemente una pelle più tesa” spiega il Dott. David Ellis, chirurgo facciale e professore nel dipartimento di Otorinolaringoiatria presso l’Università di Toronto. Si possono rassodare zone cadenti su viso, collo, guance, addome, braccia e ginocchia, ma non è raccomandato per i pazienti over 45 perché non hanno abbastanza collagene nella pelle per ottenere una sufficiente contrazione del collagene, oppure per i pazienti con grande quantità di pelle in eccesso, ad esempio a causa di perdita di peso considerevole.

Cosa bisogna sapere

La procedura è praticamente indolore e non è richiesta convalescenza, anche se si può notare qualche arrossamento e lieve gonfiore nella zona trattata. Aspettatevi di vedere risultati immediatamente e nei successivi 3/6 mesi: un miglioramento dato dal nuovo collagene che continua a formarsi. Per ottenere i migliori risultati, il Dott. Ellis raccomanda una serie di 2-3 trattamenti, ad un mese di distanza uno dall’altro.

2. Il problema estetico: cicatrici, danni del sole, linee sottili e rughe

Il trattamento: terapia “SmartXide DOT” o terapia di radiofrequenza “Pelleve”.
Costo: circa 1.000 Euro per ogni sessione di SmartXide DOT, a seconda del paziente e delle aree interessate; 450 Euro per ogni sessione di Pelleve.

Come funziona

Il trattamento “SmartXide DOT” è di recente generazione fra i laser CO2 frazionati che si occupano di eseguire un’ablazione, o vaporizzano il tessuto a profondità controllata. In passato il laser CO2 rimuoveva l’intero strato superiore della pelle per il trattamento di rughe, cicatrici e macchie cutanee dell’età e tali trattamenti laser richiedevano settimane di tempo di recupero, perché la pelle sanguinava per diversi giorni e poi formava delle croste; inoltre poteva essere tranquillamente utilizzato solo sulla pelle di tipo caucasico. Le cose, da allora, sono migliorate il che significa tempi di inattività minimi (meno di una settimana di convalescenza) ed è diminuito anche il rischio. I nuovi laser frazionati usano l’energia luminosa attraverso centinaia di fori microscopici nella pelle, ma lasciano intatto il tessuto circostante. “Il danno che provoca promuove la formazione di nuovo collagene, che determina immediata tonicità dei tessuti sotto la pelle e il miglioramento della qualità in generale” conferma il Dott. Andres Gantous, chirurgo plastico e assistente professore nel dipartimento di otorinolaringoiatria presso l’Università di Toronto. Il trattamento ha come obiettivi rughe, cicatrici minori e pigmentazione per ogni fascia di età. Tuttavia, come i laser più vecchi, non è adatto per trattare i toni di pelle molto scura.

Il trattamento “Pelleve” è invece un dispositivo che utilizza energia a radiofrequenza per riscaldare e poi contrarre il collagene per stringere la pelle. Richiede poco o addirittura nessun tempo di recupero ed è molto indicato per il livellamento delle rughe nei pazienti intorno ai 35 anni di età.

Cosa bisogna sapere

Il dolore è raramente associato con il trattamento Pelleve, ma ci si può aspettare una sensazione lieve di calore. SmartXide DOT, quando eseguito correttamente ha un rischio molto piccolo, ma una crema anestetica topica deve essere applicata 45 minuti prima del trattamento e, dopo circa cinque giorni, si può tornare a lavorare. Se un trattamento non viene eseguito correttamente, vi è il rischio di ustioni e desquamazione dei tessuti. Poiché entrambe le procedure mirano a stimolare il collagene, dovrete aspettare fino a sei mesi per vedere l’effetto completo di produzione. Il Dr. Gantous spiega che la maggior parte delle persone hanno bisogno di una sola sessione di SmartXide DOT, ma che Pelleve richiede in genere circa 2-4 trattamenti. I risultati possono durare un anno o più, dopo di che potrebbe essere necessario eseguire periodici ritocchi.

3. Il problema estetico: acne

Il trattamento: terapia a luce blu o terapia a luce pulsata.
Costo: da 35 a 75 Euro per ogni sessione di terapia a luce blu; circa 350 Euro per ogni sessione di luce pulsata.

Come funziona

Adatti sia per ragazzi che adulti, “questi dispositivi emettono una specifica banda di luce che non causerà gravi danni dovuti al calore o ai raggi UV, ma che asciugherà le ghiandole sebacee e potrà ridurre il rossore“, afferma il Prof. Rao. Prima di procedere però, fatevi visitare da un medico: l’acne varia come gravità e viene attivata da molte cause, tra cui batteri, infiammazione, eccessiva produzione di olio e fattori ormonali, quindi potrebbe essere necessaria la prescrizione di farmaci per via orale in combinazione con la terapia della luce, per ottenere i migliori risultati. Il Prof. Rao, ad esempio, ci spiega che utilizza la luce blu associata con Accutane o antibiotici per limitare il dosaggio necessario di questi farmaci, che possono avere effetti collaterali. Un farmaco fotosensibilizzante viene utilizzato in combinazione con la terapia fotodinamica e quando viene applicato sulla pelle, viene attivato da dispositivi luminosi che dovrebbero ridurre i batteri e la produzione di sebo e, contemporaneamente, aumentare l’efficacia dei trattamenti. “La terapia fotodinamica ha dimostrato di ridurre rapidamente l’infiammazione ma i risultati sono variabili e meno affidabili di un trattamento dell’acne“, spiega il Professore.

Cosa bisogna sapere

Questi due trattamenti raramente offrono miglioramento a lungo termine, a meno che non siano parte di un piano di terapia multipla, che comprende la prescrizione di farmaci: in caso contrario la vostra acne potrebbe tornare, una volta che si smette di seguire la terapia. La maggior parte delle persone affette da acne hanno bisogno di 4-8 sedute lunghe ciascuna circa 15/20 minuti, due volte alla settimana per le prime due settimane e poi una volta al mese, da quella successiva. La luce pulsata richiede un minor numero di sessioni, spiega il Prof. Rao, perché è molto più aggressiva. Non c’è tempo di recupero per la terapia con la luce blu e solo un paio di giorni per la luce pulsata ma mentre la prima non ha effetti collaterali, con la seconda c’è qualche rischio di aumento della pigmentazione così come di ustioni da calore. Scegliete il vostro medico specialista con attenzione, rivolgendovi in primo luogo al vostro medico generico per una raccomandazione.

4. Il problema estetico: rosacea e voglie

Il trattamento: terapia laser a colorante pulsato o terapia a luce pulsata.
Costo: a partire da circa 150 Euro per una sessione di laser colorante, a seconda delle dimensioni dell’area di trattamento; dai 300 ai 400 Euro per ogni sessione di luce pulsata (viso).

Come funziona

Il laser colorante pulsato cerca il pigmento rosso nella pelle e quando la luce penetra l’epidermide fino al derma, viene assorbito dai vasi sanguigni e li induce a chiudersi. Il trattamento dà un senso come di un elastico che si rompe sulla pelle. Le voglie e le “macchie di vino” rispondono meglio al laser a colorante pulsato, mentre entrambe sono adatte per la rosacea o per guarire le rotture di vasi sanguigni sul viso.

Cosa bisogna sapere

Il laser colorante pulsato può causare ecchimosi lievi, che dovrebbero sparire entro sette giorni. I lividi sono meno comune con la luce pulsata. La maggior parte delle persone ha bisogno di almeno due trattamenti per il primo, la seconda terapia ne richiede 4-5; i trattamenti durano circa 20-30 minuti per tutto il viso. Per entrambe le procedure, molti vedono un miglioramento del 70-90% nella rosacea dopo almeno due trattamenti; gli effetti potrebbero durare uno o due anni, dopo di che si possono richiedere interventi di manutenzione. Le voglie, invece, vengono definitivamente rimosse.
Durante le sessioni è necessario evitare di prendere il sole e di utilizzare prodotti che irritano la pelle.

5. Il problema estetico: smagliature

Il trattamento: laser terapia selettiva “DYE” o laser “Erbium frazionato”.
Costo: da 150 a 350 Euro per sessione in entrambe le procedure, a seconda delle dimensioni della zona da trattare.

Come funziona

Poiché va ad intercettare il pigmento rosso nei vasi sanguigni, il DYE è ideale per i segni rossi o rosa delle smagliature nuove che si presentano di solito nella pelle di tipo caucasico. Segni di colore marrone, viola, argento o le smagliature bianche possono invece verificarsi in tutte le tonalità della pelle e sono le smagliature più “anziane”, le più difficili da fare svanire, anche se questa terapia laser può essere la soluzione migliore. L’Erbium è un laser ablativo che stimola e rigenera il collagene, fornendo una quantità controllata di calore in profondità, nella pelle. “Quando si creano zone termiche microscopiche si fa contrarre la pelle che si restringe intorno a loro, con un conseguente miglioramento della smagliatura”, conferma il Prof. Rao. “Inoltre stimola la formazione di nuovo collagene intorno alle aree interessate dal danno selettivo e questo nuovo collagene, si spera, andrà a sostituire il collagene danneggiato che è la causa della smagliatura”.

Cosa bisogna sapere

La maggior parte delle persone ha bisogno di 3/5 trattamenti. Per alcuni i risultati dureranno due anni o più ma per altri i risultati saranno addirittura permanenti. Con la pelle più scura c’è qualche rischio di segni che diventeranno di colore marrone dopo il trattamento, ma questa reazione è di solito temporanea.

Autore | Daniela Bortolotti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Trattamento Laser: Guida Completa
5 (100%) 13 voto/i
caricamento...
» Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi conoscermi meglio o contattarmi in privato, puoi farlo su Facebook o seguirmi su Twitter o aggiungermi tra le cerchie di G+. Mi trovi anche su LinkedIn e Pinterest!
Trattamento Laser: Guida Completa
5 (100%) 13 voto/i
caricamento...

Chi sono? Viola Dante

Sono una farmacista. Ho studiato presso l'Università degli Studi di Palermo dal 2003 al 2008. Poi è arrivata la laurea: 110/110 e Lode. Il percorso di studi è andato benissimo ed ho preso tutto quello che potevo dai professori, ma oggigiorno sarebbe riduttivo descrivermi come una professionista del farmaco e della salute. Potrei piuttosto definirmi una farmacista blogger. Amo quello che faccio. Ed ancor di più amo offrire delle soluzioni che migliorino la salute degli italiani ormai vittima di bieche mistificazioni anche in questo campo. Spero di riuscire a trasmettervi la mia smisurata passione per la galenica e per la preparazione di rimedi naturali. E-mail: viola.dante@email.it

Prova anche

Come Prendersi Cura Della Pelle Secca

Come Prendersi Cura Della Pelle Secca | Parte II

Un commento

  1. Ho 60 anni e vorrei segnalare in questo forum la delusione per aver creduto in un ringiovanimento del viso con il laser frazionato Co2 ultrapulsato: non credeteci!! Ho speso una bella cifra per 3 sedute che mi hanno provocato notevole disagio, gonfiore e spellamento per diversi giorni e lasciandomi (dopo un anno dalla prima seduta) con la stessa situazione iniziale!!! Mi era stato assicurato dalla dottoressa (ha un centro in provincia di Rimini) che i risultati sarebbero stati: miglioramento del rilassamento cutaneo tramire la stimolazione della produzione di collagene… Ma invece solo dolore e delusione. Difatto non è che il mio viso sia molto sciupato, pensavo bastasse quanto proposto da lei, invece…
    Il fallimento è stato giustificato dalla dottoressa come “mancanza di collagene” della mia pelle quindi ho acquistato da lei prodotti per la stimolazione della produzione, ho pagato iniezioni per “nutrire” la pelle, ecc. ecc… Nulla difatto e oggi mi propone i fili di sospensione nel viso per tirare su la pelle. Certo è che se dovessi farlo mi affiderei a professionisti di alto livello, non certo a lei!!! Sono molto delusa, è stata per me un passo difficile decidere di fare qualcosa per migliorare il mio aspetto e oggi, con il segno del poi, mi sento molto depressa. Pensateci prima di affidarvi a “fatucchiere della bellezza” che pensano solo alle loro tasche.
    Buona bellezza a tutte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *